Calcio, il presidente si porta a letto il giocatore… e poi gli fa outing per vendetta

di

Prima amanti e poi nemici: la storia tra presidente e calciatore che tocca i tabù più profondi del pallone.

calcio
CONDIVIDI
263 Condivisioni Facebook 263 Twitter Google WhatsApp
15751 0

È scandalo in Sudamerica per un affaire gay che tocca il mondo del calcio in Paraguay: presidente e giocatore erano amanti.

Siete rimasti alla domanda tabù sui gay nel calcio? In Paraguay è arrivata una risposta spiazzante dal Rubio Nu de Luque, una società della Primera Division, il massimo campionato nazionale. Il presidente Antonio Gonzalez ha svelato di avere avuto una relazione con il suo giocatore Gabriel Bernardo Caballero.

La sorprendente confessione è stata fatta a seguito delle richieste del giocatore di essere ceduto, una situazione maturata dopo l’arrivo di un nuovo procuratore e che lascia presupporre la rottura del legame privato tra Caballero e Gonzalez.

calcio
La foto postata su Facebook che ritrae Antonio Gonzalez a letto con Gerardo Caballero.

Come nelle migliori (o peggiori) telenovelas sudamericane il presidente, sedotto e abbandonato, ha scelto la strada della pubblica vendetta: ha postato su Facebook una foto di loro due insieme a letto e dei video in cui racconta il loro rapporto.

“Sarò onesto – ha dichiarato il patron del Rubio Nu – per me Bernardo Caballero era una persona speciale. Sì, era il mio compagno e godeva di ogni privilegio. Ha guidato macchine che mai si sarebbe sognato. Poi improvvisamente ha chiesto di andarsene perché ha incontrato una vecchia pazza (Valentin, il procuratore di Caballero)”.

Infine la scena madre del video in cui Gonzalez strappa il contratto del giocatore: “Ecco, questo è il tuo contratto, credi di prenderti gioco di me? Dimenticati di giocare a calcio“.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...