Elton John premiato da Harvard per la sua lotta contro l’Hiv e l’Aids

Le sue prime parole: “Gratificante e tremendamente umiliante”.

Elton John sarà premiato tra poche ore dalla Harvard University per il suo impegno filantropico nella lotta all’Hiv e all’Aids.

Il leggendario musicista, 70 anni, sarà insignito dell’Harvard Foundation’s Peter J. Gomes Humanitarian Award. Prima di lui ad aggiudicarsi questa prestigiosa onorificenza furono – tra gli altri – l’ex arcivescovo sudafricano Desmond Tutu e alcuni ex segretari generali dell’ONU Ban Ki-moon, Kofi Annan, Boutros Boutros-Ghali e Javier Perez de Cuellar.

Elton John gestisce da anni la Elton John AIDS Foundation, istituita nel 1992 negli Stati Uniti e nel 1993 nel Regno Unito per dare supporto a programmi di lotta e ricerca in 55 Paesi nel mondo. Queste le sue prime parole: “Gratificante e tremendamente umiliante ricevere il premio, ma continuerò a sviluppare il progresso fatto per sradicare lo stigma e per porre fine, una volta per tutte, alla diffusione dell’HIV/AIDS”.

Ti suggeriamo anche  #ZeroVirale, ASA e CIG – Arcigay Milano lanciano la campagna Undetectable=Untransmittable
Viaggi

Stoccolma, guida gay 2019

La vita gay è all’insegna della piú assoluta integrazione, ma niente darkroom o saune. Eleganza, stile, il bellissimo popolo svedese, arte e natura, per una vacanza friendly da fare almeno una volta nella vita.

di Redazione