Giovane denuncia: insultato e picchiato a Campo de’ Fiori

Un giovane salernitano di 23 anni sarebbe stato aggredito da 5 ragazzi nei pressi di Campo de’ Fiori. Il vicesindaco di Roma: “Esprimo condanna e solidarietà. Auspico pene severe per aggressori”.

Ha risposto ad alcuni insulti omofobi ed è stato aggredito e picchiato da cinque ragazzi. Il fatto, accaduto nella notte tra giovedì e venerdì, nei pressi di Campo de’ Fiori, è stato reso noto da un giovane di 23 anni.

Il vicesindaco di Roma Capitale, Sveva Belviso, in una nota, ha spiegato: "Esprimo a nome di Roma Capitale la ferma condanna per l’episodio di violenza omofoba di cui è stato vittima, alcune sere fa, un ragazzo salernitano e desidero rivolgere a lui e alla sua famiglia, la completa vicinanza e solidarietà dell’amministrazione.

La Belviso poi aggiunge: "Spero che le forze dell’ordine, attraverso le preziose testimonianze di chi ha assistito alle violenze, possano risalire con rapidità agli aggressori per i quali auspico pene severe".

Ti suggeriamo anche  Roma, approvata mozione contro l'omotransfobia
Storie

Partecipa a 4 Ristoranti con il compagno e viene sommerso dalle telefonate omofobe – la denuncia video

"Froc*o di mer*a" al telefono, più e più volte, con voci modificate e numeri anonimi. La denuncia social di Mariano Scognamiglio, visto a 4 Ristoranti, su Sky, insieme al compagno.

di Federico Boni