HIV, svolta in Italia: per la prima volta un dispositivo per fare il test sarà disponibile in farmacia

di

Funziona grazie a un mini prelievo dal polpastrello: il risultato arriva dopo soli 15 minuti.

CONDIVIDI
901 Condivisioni Facebook 901 Twitter Google WhatsApp
20519 2

HIV: da domani arriva finalmente in tutte le farmacie italiane il test per l’autodiagnosi.

Costerà 20 euro e non avrà bisogno di ricetta medica, come per il test di gravidanza. Funziona attraverso un mini prelievo di sangue, effettuato sul polpastrello, e rileva la presenza o meno del virus dopo soli 15 minuti.

La casa farmaceutica produttrice è la Mylan, che ricorda che per avere un’attendibilità pari al 100% è necessario che passi tra l’ultimo rapporto e il test il cosiddetto “periodo finestra”, di 90 giorni. Il margine d’errore, ricordano i produttori, esiste, se pur piccolo: possono esserci dei falsi positivi, che vanno verificati con analisi professionali in laboratorio.

Il dispositivo è stato presentato alla Camera dalla Fondazione The Bridge, in collaborazione con Nps Italia Onlus e Mylan. “Abbiamo da subito accolto favorevolmente la scelta della farmacia come canale di vendita del nuovo autotest HIV“, afferma Annarosa Racca di Federfarma. “Sempre di più la farmacia sta diventando un punto di riferimento per il paziente, dove trovare consulenza e competenza. La distribuzione del test, così importante per la salute, in farmacia significa quindi garantire un accesso agevole al prodotto e allo stesso tempo fornire assistenza e supporto al paziente“.

Il test verrà venduti solo alle persone maggiorenni.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...