Loculi vicini anche per le coppie gay a Gornate Olona

di

Insieme per sempre, in provincia di Varese, vale anche per le coppie conviventi, gay o etero. A deciderlo il sindaco che ha modificato il regolamento cimiteriale includendo le...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
5358 0

Da oggi le coppie conviventi che vivono a Gornate Olona, in provincia di Varese, potranno scegliere due loculi confinanti nel cimitero cittadino. A deciderlo, modificando il regolamento cimiteriale, è stata la giunta guidata dal sindaco Barbara Bison (nella foto accanto al titolo), eletta nel 2009 con la coalizione di centro destra composta da Pdl e Lega Nord.

La modifica, tanto piccola quanto fondamentale, aggiunge la parola "convivente" senza specificare l’orientamento sessuale e facendo sì, quindi, che la regola possa essere applicata sia in caso di coppie eterosessuali che omosessuali.

^r2«È stata una scelta di grande umanità prima di tutto – ha spiega il sindaco Barbara Bison a ilgiorno.it – io stessa sono convivente e ho un bambino senza essere sposata. Non vedo per quale ragione una prerogativa di chi è sposato non possa essere estesa a chi si vuole bene ma non ha contratto matrimonio. Se una coppia “di fatto” vuole essere sepolta vicino può chiederlo».

A spingere la giunta ad attuare la modifica sono stati casi reali presentatisi agli impiegati degli uffici cimietriali di coppie separate ma non divorziate, i cui componenti si erano rifatti una vita con altri partner che, però, ai fini dell’acquisto del loculo al cimitero, non potevano avanzare alcun diritto.

«La nostra è stata una scelta calibrata con l’odierna evoluzione della società – ha spiegato la prima cittadina, fiduciosa sul fatto che la sua scelta non susciterà polemiche – Non abbiamo ancora un registro delle coppie di fatto ma all’ufficio anagrafe vengono registrate le convivenze».

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...