“Mi Sposy?” – la spettacolare proposta di nozze gay sotto la Torre degli Asinelli a Bologna

Una serenata, una rosa, uno smoking… non è mancato proprio nulla!

Come si può dire di no se ti arriva una proposta così? Il sì alle nozze gay tra Mirko e Massimiliano si è preso l’applauso dei bolognesi.

Giornata di nozze gay domenica a Bologna, o almeno di proposte memorabili. È quanto successo a Mirko, che è stato fatto salire con una scusa sulla celebre Torre degli Asinelli, insieme a degli amici.

mi sposy bologna proposta nozze gay

Il tempo di salire gradino per gradino e trovarsi Massimiliano, il compagno, vestito in smoking sulla sottostante via Rizzoli. E non era solo, perché ad accompagnare Massimiliano si è aggiunto una violinista.

In cima alla Torre, come da copione orchestrato dall’agenzia bolognese Sposy, Mirko ha trovato un tablet, su cui erano registrati alcuni dei momenti più importanti della relazione con Massimiliano, un libro del piccolo principe e un binocolo, per vedere il suo compagno impegnato a fargli una dichiarazione d’amore in pieno centro città.

mi sposy bologna proposta nozze gay

Una proposta che si è conclusa con uno striscione di 50 metri srotolato su via Rizzoli con la scritta “Mi sposy?”. La risposta non poteva che essere sì, tra gli applausi dei bolognesi a passeggio. Auguri e viva gli sposi!

Ti suggeriamo anche  Il doppio cognome di un’unione civile non può essere cancellato: l'ha deciso il tribunale di Busto Arsizio