Onda Pride 2019, bagno di folla tra Novara e Sorrento – è stata una stagione da record

Mentre a Pontida andava in scena il carnevale fuori tempo massimo leghista, a Novara e a Sorrento si chiudeva la strepitosa Onda Pride 2019. Con oltre 1 milione e mezzo di partecipanti in meno di 4 mesi.

Si è chiusa trionfalmente l’Onda Pride 2019, con gli ultimissimi due appuntamenti travolti da uno tsunami di partecipazione. A Sorrento in 10.000 hanno invaso le vie della città, con Rosa Rubino madrina e la compagna aerea EasyJet al fianco dei partecipanti. Un numero di presenze che ha superato ogni più rosea aspettativa della viglia, mentre a Novara Romina Falconi ha trainato la sfilata, che ha visto circa 3000 persone festanti in strada.

Mentre a Pontida andava in scena il carnevale fuori tempo massimo leghista, tra Piemonte e Campania andava in archivio una stagione da record, per i Pride italiani. Oltre 40 in poco più di 100 giorni, con oltre un milione e mezzo di partecipanti.

Numeri incredibili, eccezionali, che hanno celebrato nel migliore dei modi i 50 anni dei Moti di Stonewall, con la consapevolezza che la battaglia quotidiana per ottenere la totale uguaglianza è ancora più viva che mai. Ecco perché la macchina organizzativa dell’Onda Pride 2020, ovviamente, si è già messa in moto.

Onda Pride 2019 – partecipanti

11 maggio 2019 – Vercelli Pride 2019 – 5000 partecipanti
18 maggio 2019 – Verona Pride 2019 – 4000 partecipanti
18 maggio 2019 – Taranto Pride 2019 – 2000 partecipanti
18 maggio 2019 – Bergamo Pride 2019 – 4000 partecipanti
1 giugno 2019 – Padova Pride 2019 – 7000 partecipanti
1 giugno 2019 – Salerno Pride 2019 – 2000 persone
1 giugno 2019 – Alessandria Pride 2019 – 5000 partecipanti
1 giugno 2019 – Perugia Pride 2019 – 7000 partecipanti
1 giugno 2019 – Modena Pride 2019 – 20.000 partecipanti
8 giugno 2019 – Roma Pride 2019 – 700.000 partecipanti
8 giugno 2019 – Pavia Pride 2019 – 5000 partecipanti
8 giugno 2019 – Friuli Venezia Giulia Pride – 10.000 partecipanti
8 giugno 2019 – Messina Pride 2019 – 3000 partecipanti
8 giugno 2019 – Ancona Pride 2019 – 3000 partecipanti
15 giugno 2019 – Avellino Pride 2019 – 2000 partecipanti
15 giugno 2019 –  Brescia Pride 2019 – 13.000 partecipanti
15 giugno 2019 – Vicenza Pride 2019 – 7000 partecipanti
15 giugno 2019 – Varese Pride 2019 – 2000 partecipanti
15 giugno 2019 – Torino Pride 2019 – 100.000 partecipanti
15 giugno 2019 – Liguria Genova Pride 2019 – 20.000 partecipanti
15 giugno 2019 – Avellino Pride 2019 – 2000 partecipanti
22 giugno 2019 – Siracusa Pride 2019 – ?
22 giugno 2019 – Bologna Pride 2019 – 20.000 partecipanti
22 giugno 2019 – Mediterranean Pride Napoli 2019 – 100.000 partecipanti
22 giugno 2019 – Frosinone Pride 2019 – 8000 partecipanti
28 giugno 2019 – Palermo Pride 2019 – 70.000 partecipanti
29 giugno 2019 – Milano Pride 2019 – 300.000 partecipanti
29 giugno 2019 – Catania Pride 2019 – ?
29 giugno 2019 – Bari Pride 2019 – 5000 partecipanti
29 giugno 2019 – Treviso Pride 2019 – 3000 partecipanti
6 luglio 2019 – Toscana Pride 2019 – 15.000 partecipanti
6 luglio 2019 – Cagliari Sardegna Pride 2019 – 35.000 partecipanti
6 luglio 2019 – Asti Pride 2019 – 8000 partecipanti
6 luglio 2019 – Brianza Monza Pride 2019 – 5000 partecipanti
20 luglio 2019 – Matera Pride 2019 – 7000 partecipanti
27 luglio 2019 – Rimini Pride 2019 – 10.000 partecipanti
27 luglio 2019 – Reggio Calabria Pride 2019 – 3000 partecipanti
27 luglio 2019 – Campobasso Molise Pride 2019 – 1000 partecipanti
16 agosto 2019 – Salento Pride 2019 – ?
14 settembre 2019 – Novara Pride 2019 – 3000 partecipanti
14 settembre 2019 – Sorrento Pride 2019 – 10.000 partecipanti