Penati: “Un quartiere gay? Perché no.”

Lo ha dichiarato il presidente della provincia di Milano, che si è detto favorevole alla costruzione di un quartiere “come Castro a San Francisco. Purché non sia un ghetto”.

"Si ai quartieri gay nelle metropoli italiane", come avviene a Londra, con Soho, e a Parigi, con il Marais, "purché non concepiti come dei ghetti". È quanto afferma il presidente della Provincia di Milano, Filippo Penati, nel corso del programma "KlausCondicio", in onda su YouTube.