Pyeongchang 2018, la bobbista belga Sophie Vercruyssen fa coming out

L’Olimpiade invernale di Pyeongchang ha preso il via con un coming out.

Pronti, via e l’Olimpiade invernale coreana ha subito abbracciato un coming out.

Nel giorno dell’inaugurazione ha infatti gettato la maschera sui social Sophie Vercruyssen, 25enne bobbista belga che ha festeggiato sul proprio profilo Instagram i 5 anni d’amore con la propria partner, Lore Simons.

5 anni di grande amore e non è ancora finita! Spero che saremo in grado di celebrare insieme questa giornata più di una volta nei prossimi anni!‘.

A traino del messaggio cinque dolci foto di coppia. In passato Sophie aveva pubblicato altre immagini al fianco di Lore, ma senza mai specificare che tipo di rapporto ci fosse. La Vercruyssen si aggiunge così alla lista di atleti dichiaratamente LGBT in gara a PyeongChang.

Sono una decina in tutto e un altro arriva sempre dal Belgio, ovvero Jorik Hendrickx, 25enne pattinatore artistico. Abbiamo poi Adam Rippon, pattinatore nonché primo storico sportivo Usa a riuscire nell’impresa, il pattinatore canadese Eric Radford, la bisessuale pattinatrice olandese Ireen Wust, il 26enne sciatore freestyle statunitense Gus Kenworthy, la 25enne snowboarder australiana Belle Brockhoff, e la 31enne slovacca sciatrice di fondo Barbara Jezersek.

Ti suggeriamo anche  Jurassic World 2, tagliato il coming out di Daniella Pineda