Rompi il Silenzio, lo spot della regione Puglia contro il bullismo e l’omofobia nelle scuole – VIDEO

‘La vera parolaccia è il bullismo‘, sentenzia la professoressa a fine spot, con l’hastag #RompiIlSilenzio in primo piano.

In Italia circa 1 ragazzo su 3 subisce bullismo. Solo il 32% delle vittime denuncia. Il restante 68%rimane in silenzio. O decide di togliersi la vita.

Partendo da questi allarmanti la Regione Puglia e l’Apulia Film Commission hanno sostenuto la realizzazione dello spot progresso “Rompi il silenzio”, firmato da Pierluigi Glionna e prodotto da Sinapsi Produzioni Partecipate.

Nello spot, ambientato in una classe, vediamo un ragazzino entrare quasi con terrore a scuola, perché consapevole degli sfottò che da lì a poco lo travolgeranno. ‘Domenico Gay’, c’è scritto sulla lavagna e sul suo banco, con i compagni che lo deridono riempiendolo di fogli di carta appallottolati. Uno di questi arriva alla professoressa, che lo legge sconcertata, chiedendo il nome del responsabile. Ed è qui, dinanzi alla protesta dell’unica amica di Domenico, che la parte non omertosa della classe trova il coraggio di esporsi, ribellandosi all’odio. ‘La vera parolaccia è il bullismo’, sentenzia la professoressa a fine spot, con l’hastag #RompiIlSilenzio in primo piano.

Ti suggeriamo anche  Vergognoso Grande Fratello Vip: l'omofobia conta meno di una bestemmia