Bacio gay nel film marocchino, c’è chi urla e lascia la sala

Sconcerto davanti a una scena d'amore omosessuale durante la proiezione del dramma 'The Man Who Sold The World' dei fratelli Noury al festival di Marrakesh. Insulti e urla, alcuni lasciano la sala.

Bacio gay nel film marocchino, c'è chi urla e lascia la sala - baciogaymarrakesh - Gay.it
2 min. di lettura

Bacio gay nel film marocchino, c'è chi urla e lascia la sala - baciogaymarrakeshF2 - Gay.it

Commenti infastiditi, insulti ad alta voce, urla rivolte allo schermo. C’è persino chi abbandona la sala. Ha creato sconcerto la scena di un bacio gay tra i due protagonisti di un film marocchino in concorso al nono Festival di Marrakesh, ‘The Man Who Sold The World’ (‘L’uomo che vendette il mondo’), opera seconda dei fratelli emergenti Imad e Swel Noury. Tratto da un racconto poco noto della produzione giovanile di Fëdor Dostojevskij dal titolo ‘Un cuore debole’ sul caso psichiatrico di un uomo che impazzisce per una improvvisa estasi di gioia, è ambientato in una fantomatica città sconvolta da una guerra senza fine e si incentra sul rapporto tra due giovani colleghi, X e Nay, che per lavoro trascrivono documenti in un Ministero. La loro amicizia diventa sempre più intensa finché uno dei due si innamora ricambiato di una ragazza, Mimi, scatenando la gelosia dell’altro.

Raramente il cinema africano ha affrontato il tema dell’omosessualità e solitamente in maniera piuttosto cauta (vedi il cinema di Yousry Nasrallah o più recentemente Yacoubian Building di Marwan Hamed), quindi la reazione del pubblico – anche se si tratta di un festival internazionale – è dovuta soprattutto al fatto che si tratta di un tabù ancora persistente nella società del continente nero.

In competizione era presente anche l’italiano Io sono l’amore di Luca Guadagnino già visto al Lido dove la neostella italiana Alba Rohrwacher interpreta il piccolo ruolo di una ragazza lesbica figlia di una ricca famiglia imprenditoriale milanese e il cui amore è ben accetto dalla mamma di origina russa (il premio Oscar Tilda Swinton). Per la chiusura è stato scelto un altro film italiano, il solido thriller La doppia ora di Giuseppe Capotondi.

Bacio gay nel film marocchino, c'è chi urla e lascia la sala - baciogaymarrakeshF1 - Gay.it

Il primo premio del festival, la Stella d’Oro, è andato al film messicano Northless di Rigoberto Perezcano sul dramma di un uomo che cerca di attraversare illegalmente la frontiera tra Messico e Stati Uniti. In giuria, oltre all’almodovariana Marisa Paredes e al francese Christophe Honoré, regista del bisex ‘Les chansons d’amour’, c’era anche l’attrice piacentina Isabella Ferrari.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Marco Mengoni e Xavier Dolan alla sfilata di Fendi SS25 - foto instagram @mengonimarcoofficial

Marco Mengoni e la scaramuccia con Xavier Dolan, mentre Nicholas Galitzine ride con Aron Piper

Lifestyle - Mandalina Di Biase 16.6.24
Justin Timberlake Arrestato Ubriaco Gossip Droghe

Justin Timberlake arrestato, guidava ubriaco. Il gossip impazza: “Popper e Truvada nel sangue”. Ma è davvero così?

Musica - Emanuele Corbo 19.6.24
Non lasciarti sfuggire, intervista a Dimitri Cocciuti: "Il mio romanzo orgogliosamente inclusivo e queer" - Dimitri Cocciuti - Gay.it

Non lasciarti sfuggire, intervista a Dimitri Cocciuti: “Il mio romanzo orgogliosamente inclusivo e queer”

Culture - Federico Boni 19.6.24
Peter Gallagher di Grey's Anatomy e il meraviglioso messaggio a sua figlia Kathryn dopo il coming out (VIDEO) - Peter Gallagher di Greys Anatomy e il meraviglioso messaggio a sua figlia Kathryn - Gay.it

Peter Gallagher di Grey’s Anatomy e il meraviglioso messaggio a sua figlia Kathryn dopo il coming out (VIDEO)

Culture - Redazione 19.6.24
kyiv-pride-2024

Ucraina, perché il primo Kiev Pride dall’inizio dell’invasione russa è durato solo 30 minuti

News - Francesca Di Feo 18.6.24
Katy Perry nuovo singolo

Katy Perry annuncia il singolo “Woman’s World” e punta a tornare nell’Olimpo del pop. Ascolta il teaser

Musica - Emanuele Corbo 18.6.24

Continua a leggere

10 attori e attrici trans ad hollywood

10 star della comunità trans* che stanno rivoluzionando Hollywood

Cinema - Gio Arcuri 23.5.24
"How to have sex", l’esordio di Molly Manning Walker: il mondo ci vuole espertə come adulti e inconsapevoli come bambini - Matteo B Bianchi 1 - Gay.it

“How to have sex”, l’esordio di Molly Manning Walker: il mondo ci vuole espertə come adulti e inconsapevoli come bambini

Cinema - Federico Colombo 17.4.24
Alan Cumming a sorpresa: "X-Men 2 è il film più gay che abbia mai fatto" - alan cumming x men 2 - Gay.it

Alan Cumming a sorpresa: “X-Men 2 è il film più gay che abbia mai fatto”

Cinema - Redazione 18.6.24
Emma Stone in Poor Things (2023)

Emma Stone difende le scene di sesso in Povere Creature

Cinema - Redazione Milano 19.1.24
Rai3 celebra il 17 maggio con la prima tv di Il Signore delle Formiche di Gianni Amelio, film sul "caso Braibanti" - il Signore delle Formiche - Gay.it

Rai3 celebra il 17 maggio con la prima tv di Il Signore delle Formiche di Gianni Amelio, film sul “caso Braibanti”

Cinema - Redazione 17.5.24
raffaella-carra-opera-lirica

David 2024, c’è anche “Raffa” tra i candidati per il miglior documentario

Cinema - Redazione 26.1.24
Lovers 2024, ospiti Paolo Camilli, Annagaia Marchioro e Guglielmo Scilla. In anteprima Lil Nas X: Long Live Montero - Lil Nas X - Gay.it

Lovers 2024, ospiti Paolo Camilli, Annagaia Marchioro e Guglielmo Scilla. In anteprima Lil Nas X: Long Live Montero

Cinema - Redazione 19.3.24
Rosso, bianco e sangue blu 2? Taylor Zakhar Perez alimenta le speranze di un sequel - Rosso bianco e sangue blu - Gay.it

Rosso, bianco e sangue blu 2? Taylor Zakhar Perez alimenta le speranze di un sequel

Cinema - Redazione 26.2.24