Video

Bottoms è la commedia queer dell’estate, guarda il trailer

Il fight club al femminile di Emma Sellingman si preannuncia sregolato e fuori di testa.

ascolta:
0:00
-
0:00
2 min. di lettura

Il trailer di Bottoms è finalmente tra noi, e non stiamo più nella pelle.

Il film scritto e diretto da Emma Sellingman e Rachel Sennott arriverà nelle sale americane il prossimo 25 Agosto (promettendo anche una successiva release su Prime Video che si spera includa anche l’Italia) e si prospetta fuori come un balcone.

È la storia di PJ (Sennott) e Josie (Ayo Edebiri), due studentesse definite le “ugly, untalented, gay” della scuola, che fondano un fight club al femminile per flirtare e conquistare le ragazze più popolari.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Bottoms (@bottomsmovie)

Sin dalla sua premiere al SXSW Film Festival, lo scorso 11 Marzo, Bottoms è già diventato tra i film più acclamati del 2023, con Rolling Stone che l’ha definito “il teen movie più arrapato e sanguinolento del 21esimo secolo”.

Dai produttori di film come Pitch Perfect e Cocaine Bear – e uno score ufficiale curato da Charli XCX – si prospetta un secondo grande successo per Sellingman che ha esordito un anno fa con il cult movie Shiva Baby (disponibile su MUBI) e vedeva sempre protagonista Rachel Sennott nei panni di una donna queer tutt’altro che accomodante.

La vera svolta di Bottoms, stando ai commenti e il trailer, è una rappresentazione LGBTQIA+ svincolata da lacrime o glorificazioni di ogni tipo, ma senza regole, sopra le righe, e capace di non prendersi così tanto sul serio. Non siamo più teletubbies o martiri, ma grandissime rinc*glionite  fuori controllo. E finalmente, le donne queer primeggiano sullo schermo!

Sellignman e Sennott dichiarano di essersi ispirate a cult del genere teen – come Mean Girls, Schegge di Follia, Wet Hot American Summer a Bring It On, Porky’s, Amiche Cattive, o Jennifer’s Body – ma aggiornandoli alla cultura della gen Z e ribaltando i cliché in una satira spudoratamente queer, come non si vedeva da tempi di “But I’m a Cheerleader” nel 1999 (film con Natasha Lyonne e un giovanissimo Ru Paul, da noi diventato Gonne al Bivio).

Dichiara Sellingman a Entertainment Weekly: “Non volevamo essere influenzate da questi film, ma abbiamo sentito che anche alle donne queer spetta una commedia teen e sexy”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

X Factor 2024

X Factor 2024 è una bomba, abbiamo visto le audition: le nostre prime impressioni

Culture - Luca Diana 19.6.24
Calciatori Gay Coming Out - Rosario Coco di Out Sport spiega perché non bisogna forzare

Calciatori gay in Nazionale, calciatori gay ovunque: perché non bisogna forzare

Lifestyle - Giuliano Federico 20.6.24
Mahmood per Paper Magazine

Mahmood apre il dibattito: “Sputo o lubrificante?”, e i fan si scatenano. I commenti più divertenti

Musica - Emanuele Corbo 19.6.24
Mahmood coming out_ Foto dalla sfilata di Prada

Quella specie di coming out di Mahmood in inglese: media italiani impazziti

Musica - Mandalina Di Biase 20.6.24
Guglielmo Scilla e la trasformazione fisica: "Allenarmi è diventato un viaggio liberatorio, ho faticato ad accettarmi" (VIDEO) - Guglielmo Scilla 2 - Gay.it

Guglielmo Scilla e la trasformazione fisica: “Allenarmi è diventato un viaggio liberatorio, ho faticato ad accettarmi” (VIDEO)

Corpi - Redazione 19.6.24
Ariete sorprende i fan

Ariete offre la colazione ai fan che la aspettano da 24 ore: “Per voi ci sarò sempre”

Musica - Emanuele Corbo 20.6.24

Continua a leggere

Foto da Progetto Gender Queer- No Binary Blog

Cose che non sapevamo: nell’Orlando Furioso c’era fluidità di genere?

Culture - Riccardo Conte 10.6.24
Chi è Karla Sofía Gascón, prima attrice trans a trionfare a Cannes e presto in un film con Vladimir Luxuria - Karla Sofia Gascon 1 - Gay.it

Chi è Karla Sofía Gascón, prima attrice trans a trionfare a Cannes e presto in un film con Vladimir Luxuria

Cinema - Redazione 27.5.24
Jeremy Allen White (Calvin Klein)/ Gerrard Woodward (BRLO)

E se lo spot con Jeremy Allen White fosse interpretato da un uomo bear?

Corpi - Redazione Milano 2.2.24
Oscar 2024, Pedro Almodovar punta ad un altro trionfo con Strange Way of Life - Strange Way of Life ecco Manu Rios nel Brokeback Mountain di Pedro Almodovar - Gay.it

Oscar 2024, Pedro Almodovar punta ad un altro trionfo con Strange Way of Life

Cinema - Federico Boni 22.12.23
Main art da Mediterranea Inferno di Eyeguys Lorenzo Redaelli e Santa Ragione, videogioco gay LGBRQIA+ vincitore ai premi Independent Game Festival Awards

Il videogioco LGBTQIA+ italiano Mediterranea Inferno vince uno dei più importanti premi del settore

News - Matteo Lupetti 25.3.24
Plainclothes, Tom Blyth e Russell Tovey innamorati nel film di Carmen Emmi - Plainclothes - Gay.it

Plainclothes, Tom Blyth e Russell Tovey innamorati nel film di Carmen Emmi

Cinema - Redazione 8.3.24
I segreti di Brokeback Mountain

Brokeback Mountain e il mancato Oscar come miglior film. Ang Lee è sicuro: “Fu colpa dell’omofobia di Hollywood”

Cinema - Redazione 3.4.24
La canzone di Achille, Matthew López vuole trasformare in serie tv la storia d'amore tra Achille e Patroclo - La canzone di Achille - Gay.it

La canzone di Achille, Matthew López vuole trasformare in serie tv la storia d’amore tra Achille e Patroclo

Serie Tv - Redazione 12.6.24