Sam Smith è lə modellə punk che non ti aspettavi

L'artista non binary ha sfilato per Vivienne Westwood in tacchi vertiginosi e chiappe all'aria.

ascolta:
0:00
-
0:00
@samsmith
@samsmith
2 min. di lettura

Avete mai sognato di mettervi addosso i primi straccetti trovati nell’armadio e calcare la passerella sentendovi Naomi Campbell? Sam Smith sta vivendo quel sogno.

L’artista ha sfilato questo weekend per Vivivenne Westwood arrivando con stivali con tacco chilometrico e plateau, giacca drappeggiata, marsupio in tartan (liberamente ispirati dagli slip sportivi di protezione e i sospensori utilizzati dagli uomini durante le attività sportive) chiappe en plein air, e grande ramo di legno a metà tra guida di  qualche antica tribù pagana e Gandalf non binary.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da SAM SMITH (@samsmith)

I video della sfilata hanno fatto il giro dei social e sono già meme. Alcuni divertenti altri meno, prendere di mira Smith è ormai un po’ prassi: da quando lə facevano body shaming a go-go, a quando l’hanno paragonatə a Satana sceso in Terra, agli insulti per strada che non risparmiano nemmeno chi vince un Grammy. Al di là delle battute, Smith è perfettamente in tema: la sfilata si è aperta con simulazioni di canti degli uccelli e tempeste di vento, a cura delll’artista austriaco Simon Mayer, in riferimento alle antiche pre-civiltà tribali e rievocando una realtà dove gli esseri umani sono a contatto con la natura in stato di devozione e rispetto.

Andreas Kronthaler, direttore creativo della maison Vivienne Westwood e marito della celebre stilista, per la collezione FW24-25 ha pescato a piene mani dal mondo punk e rinascimentale, immergendo chi guarda in una dimensione sovversiva, poetica, e sopra le righe in cui Smith sguazza senza paura: “Ho deciso di guardare ai costumi del tardo Rinascimento perché sono stato a una mostra di Giovanni Battista Moroni a Milano, mi ha ricordato molto i primi anni al lavoro con Vivienne” spiega Kronthaler a Ansa.it “Quando l’ho incontrata, sono rimasto totalmente colpito dal fatto che fosse interessata alla storia tanto quanto me. È stata la prima passione che abbiamo condiviso”.

@hypebae @Sam Smith just walked the @Vivienne Westwood FW24 show. #tiktokfashion #parisfashionweek #samsmith #viviennewestwood ♬ original sound – HYPEBAE

Smith è ricomparsə con un secondo outfit: stavolta non più guida della tribù, ma vedova nera con cappello nero a tesa larga, velo sopra gli occhi, lungo cappotto sopra un capo nero a pois, e borsa di pelle.

L’artista non è nuovə a look sopra le righe: lo scorso Settembre l’abbiamo vistə con degli stivali con sopra Dipsy dei Teletubbies (!) abbastanza brutti da disturbare la destra conservatrice inglese che l’ha accusatə di pedofilia. La correlazione tra degli stivali, i Teletubbies, e la pedofilia non ha assolutamente senso, ed è per questo che guardare le masse arrabbiarsi per Smith è così esilarante: riesce a mettere in luce il lato più ridicolo dei bigotti, disperati ad arrampicarsi sugli specchi dell’indignazione. Nel frattempo ləi se la spassa.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024 - queer lion story - Gay.it

Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024

Cinema - Federico Boni 12.7.24
Gabriel Attal Jordan Bardella Gay.it TikTok

È virale la storia d’amore tra Jordan Bardella e Gabriel Attal inventata su TikTok durante le elezioni in Francia

Culture - Mandalina Di Biase 12.7.24
Arcobaleno Busca B&B discriminazione omofobia

“Non accettiamo omosessuali”: Cuneo, coppia gay rifiutata in un B&B, abbiamo telefonato, ecco cosa ci hanno detto

News - Giuliano Federico 10.7.24
Titti De Simone - Legge contro l'omobitransfobia in Puglia

Legge contro l’omobitransfobia in Puglia, una battaglia durata 8 anni – Intervista a Titti De Simone

News - Francesca Di Feo 12.7.24
Kylie Minogue, Bebe Rexha e Tove Lo

Kylie Minogue: il singolo ‘My Oh My’ con Bebe Rexha e Tove Lo è un “usato sicuro”, ma funziona – AUDIO

Musica - Emanuele Corbo 11.7.24
Roberto Bolle in vacanza con l'amato Daniel Lee e la sua famiglia - Roberto Bolle in vacanza con Daniel Lee e la sua famiglia - Gay.it

Roberto Bolle in vacanza con l’amato Daniel Lee e la sua famiglia

Culture - Redazione 11.7.24

I nostri contenuti
sono diversi

Non Voltarti – Storie di Quartiere

Non Voltarti: Levi’s celebra la comunità queer di Porta Venezia

Lifestyle - Redazione Milano 31.5.24
Jeremy Allen White (Calvin Klein)/ Gerrard Woodward (BRLO)

E se lo spot con Jeremy Allen White fosse interpretato da un uomo bear?

Corpi - Redazione Milano 2.2.24
Gianna Nannini: "Sono natə senza genere, non ho categorie” - Gianna Nannini - Gay.it

Gianna Nannini: “Sono natə senza genere, non ho categorie”

Musica - Redazione 22.3.24
The Acolyte, inclusione e rappresentazione LGBTQIA+ nella nuova serie Star Wars - The Acolyte 2 - Gay.it

The Acolyte, inclusione e rappresentazione LGBTQIA+ nella nuova serie Star Wars

Serie Tv - Redazione 21.3.24
Andrew Scott in Estranei (2023)

Estranei è molto più di una storia d’amore gay

Cinema - Riccardo Conte 27.2.24
Miranda July (Vogue, 2020)

Miranda July, amarsi senza cadere a pezzi – intervista

Culture - Riccardo Conte 4.3.24
Charli XCX e Lorde

Fine della guerra tra popstar? Girl, so confusing! Ecco come Charli XCX e Lorde hanno fatto pace con un remix

Musica - Riccardo Conte 26.6.24
Main art da Mediterranea Inferno di Eyeguys Lorenzo Redaelli e Santa Ragione, videogioco gay LGBRQIA+ vincitore ai premi Independent Game Festival Awards

Il videogioco LGBTQIA+ italiano Mediterranea Inferno vince uno dei più importanti premi del settore

News - Matteo Lupetti 25.3.24