Foto

Comunità LGBT VS Zoolander 2: “Il personaggio di Cumberbatch è offensivo”

"Zoolander 2 deride l'universo trans e si offre una rappresentazione pericolosa del mondo queer in generale"

Comunità LGBT VS Zoolander 2: “Il personaggio di Cumberbatch è offensivo” - zoolander 2 benedict cumberbatch - Gay.it
< 1 min. di lettura

Il trailer dell’attesissimo Zoolander 2, seguito firmato da Ben Stiller, ha sollevato una vera bufera nella comunita’ LGBT, che si scaglia contro il personaggio del modello androgino interpretato dall’attore inglese Benjamin Cumberbatch, piu’ conosciuto al grande pubblico per i suoi ruoli nella serie tv “Sherlock” e nel film (per cui è stato nominato all’Oscar) “The Imitation Game“.

L’attivista Sarah Rose ha addirittura lanciato una petizione per boicottare Zoolander 2, fermamente convinta del danno che potrebbe fare un personaggio cosi e dice:

 

Il personaggio di Cumberbatch è chiaramente concepito come un’esagerata e cartoonesca derisione degli individui androgini/trans. Questo è l’equivalente moderno dell’usare le facce dipinte di nero per rappresentare le minoranze. Se i produttori e gli sceneggiatori di Zoolander 2 avessero voluto creare una rappresentazione della presenza di trans / androgini nel settore della moda, avrebbero potuto chiedere a persone come Andreja Pejic di essere nel film. Scegliendo un attore non trans con un personaggio connotato in modo chiaramente negativo, la pellicola avvalora una percezione nociva e pericolosa della comunità queer in generale.

Le parole di Sarah Rose non paiono certamente fuori luogo. Certo, è un film ironico e sarcastico e va preso con le relative pinze, pero’ è anche vero che alimentare sempre l’ironia su determinate questioni (specie verso un tipo di pubblico magari neanche troppo pro-gay) non è di certo una cosa saggia.

Voi cosa ne pensate?

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Sethu, è uscito il suo primo album "Tutti i colori del buio"

Sethu e i colori del buio: “Canto per tendere una mano a me stesso e agli altri, dopo Sanremo la depressione” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 17.5.24
Nemo The Code significato e come è nata

Nemo, il magnifico testo non binario di “The Code” è nato così: ecco cosa racconta davvero

Musica - Mandalina Di Biase 13.5.24
Sergio Mattarella 17 maggio giornata internazionale contro omofobia transfobia bifobia

17 maggio, Mattarella contro l’omobitransfobia: “Non è possibile accettare di rassegnarsi alla brutalità”

News - Redazione 17.5.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24
Parigi 2024, le drag queen Minima Gesté, Miss Martini e Nicky Doll sfilano con la torcia olimpica - Parigi 2024 le drag Minima Geste Miss Martini e Nicky Doll sfilano con la torcia olimpica - Gay.it

Parigi 2024, le drag queen Minima Gesté, Miss Martini e Nicky Doll sfilano con la torcia olimpica

Corpi - Redazione 16.5.24
parma pride 2024 intervista

Intervista a Parma Pride 2024: “Nutriamo l’amore! Le unioni civili sono un ripiego”

News - Gio Arcuri 14.5.24

I nostri contenuti
sono diversi

Parliamo di "Estranei" al Circolo Mario Mieli, un talk per il nuovo capolavoro di Andrew Haigh - Lipnotico bacio di Andrew Scott e Paul Mescal nella prima clip di All of Us Strangers Estranei. VIDEO - Gay.it

Parliamo di “Estranei” al Circolo Mario Mieli, un talk per il nuovo capolavoro di Andrew Haigh

Cinema - Redazione 4.3.24
Madonna, Baz Luhrmann e il biopic sull'icona del pop che forse non è del tutto morto - Madonna e Julia Garner - Gay.it

Madonna, Baz Luhrmann e il biopic sull’icona del pop che forse non è del tutto morto

Cinema - Redazione 1.12.23
Priscilla

Priscilla, 30 anni dopo arriva il sequel della Regina del Deserto

Cinema - Redazione 22.4.24
I film LGBTQIA+ della settimana 29 gennaio/4 febbraio tra tv generalista e streaming - film lgbt - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 29 gennaio/4 febbraio tra tv generalista e streaming

Cinema - Federico Boni 29.1.24
Jacob Elordi candela Saltburn Barry Kehogan

Saltburn, arriva la candela con l’odore di Jacob Elordi ed è un fetish puntuale

Cinema - Redazione Milano 4.1.24
Andrew Scott in Estranei (2023)

“Estranei” e la solitudine queer: il film di Andrew Haigh è un sincero ritratto della depressione

Cinema - Emanuele Cellini 19.3.24
Oscar 2024, le speranze LGBTQIA+ in prospettiva nomination tra film, registi, attori e attrici - oscar lgbt 2024 - Gay.it

Oscar 2024, le speranze LGBTQIA+ in prospettiva nomination tra film, registi, attori e attrici

Cinema - Federico Boni 30.11.23
Shakira, ecco che cosa ha detto sul film "Barbie"

Shakira e i figli criticano il film ‘Barbie’: “Minaccia la mascolinità”

Cinema - Emanuele Corbo 2.4.24