Delitto e castigo a ‘Paranoid Park’

Nel poetico nuovo film di Gus Van Sant un sedicenne ammazza per sbaglio una guardia giurata e decide di non confessare. Magnifico il protagonista Alex, interpretato dal naturalissimo Gabe Nevins.

Delitto e castigo a 'Paranoid Park' - paranoidparkBASE - Gay.it
3 min. di lettura

Delitto e castigo a 'Paranoid Park' - paranoidparkF1 - Gay.it

«Nessuno è mai pronto per Paranoid Park» spiega Jared all’amico Alex con cui si diverte ad andare in skateboard in una piazza malfamata di Portland (ispirata alla vera O’Bryant Square). Siamo nel nuovo, splendido film di Gus Van Sant, un dramma venato di giallo – ma al regista non interessa far sapere come andrà a finire l’inchiesta giudiziaria – su un sedicenne che uccide incidentalmente una guardia giurata e decide di non confessare, isolandosi sempre più dai suoi amici, dalla sua ragazza, dai suoi genitori separati, già distanti e spesso assenti. 

Il protagonista, Gabe Nevins, è stato reclutato via Internet, attraverso MySpace, ed è stata una scelta felice: la sua naturalezza e la profondità dello sguardo sono eccezionali. Van Sant ci mette di suo il meglio del suo stile, sperimentale nell’uso delle musiche come nel poco riuscito ‘Last Days’ (di tutto un po’: anche Nino Rota) e non

Delitto e castigo a 'Paranoid Park' - paranoidparkF2 - Gay.it

lineare – ma con moderazione –  nella costruzione narrativa, sulla stregua di ‘Elephant’ con rallentamenti dell’azione ma forse con più empatia nei confronti dei personaggi. La resa sullo schermo degli struggimenti interiori, dello smarrimento, dell’incertezza davanti a un futuro che pullula di possibilità è davvero intensa. 

E non solo perché Gus Van Sant, gay dichiarato, ama dirigere soprattutto giovani adolescenti: è soprattutto una questione di profonda sensibilità, di attenzione a un mondo che il regista ha imparato a conoscere, all’importanza di affrontare con delicatezza il mondo degli adolescenti (altro che reality show!).
Il regista ci spiega quanto la difficoltà di comunicare coi genitori – spesso ai margini dell’inquadratura – sia foriera di profondo

Delitto e castigo a 'Paranoid Park' - paranoidparkF3 - Gay.it

malessere per i giovani maschi, di come la competitività sociale all’interno della scuola sia a volte insostenibile, di quanto sia importante rifugiarsi in un ideale di amicizia e magari metterlo nero su bianco.

Alla conferenza stampa di Cannes il delicato Gabe Nevins era pressoché immobile, sembrava uno di quegli avatar che sostituiscono il contatto umano nei videogiochi o nelle chat su Internet: forse era solo spaventato oppure metteva a punto tecniche attoriali apprese magari proprio da Gus. Chissà.

Delitto e castigo a 'Paranoid Park' - paranoidparkF6 - Gay.it

Altre due indubbie qualità del film sono la splendida fotografia firmata dall’asso Christopher Doyle e dalla dolce Rain Kathy Li, in particolare per gli elaborati video delle riprese con i ragazzi sugli skaterboards, nonché l’ottimo risultato nella scena ‘frammentata’ della doccia.
Un film poetico, profondo, appassionante: ci penserete a lungo, se lo vedrete.
Da non perdere.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri - Specchio specchio delle mie brame la sexy gallery social vip - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri

Culture - Redazione 16.4.24
Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24
Marco Mengoni insieme a Fra Quintale e Gemitaiz canta "Un fuoco di paglia" di Mace, nell'album MAYA. Nel ritornello, Marco si rivolge ad un amore con una desinenza di genere maschile.

Marco Mengoni, una strofa d’amore a un uomo

Musica - Mandalina Di Biase 19.4.24
Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24
FEUD 2: Capote Vs. The Swans arriva su Disney+. La data d'uscita della serie di Ryan Murphy e Gus Van Sant - Feud Capote vs. The Swans - Gay.it

FEUD 2: Capote Vs. The Swans arriva su Disney+. La data d’uscita della serie di Ryan Murphy e Gus Van Sant

Serie Tv - Redazione 19.4.24
Angelina Mango Marco Mengoni

Angelina Mango ha in serbo una nuova canzone con Marco Mengoni e annuncia l’album “poké melodrama” (Anteprima Gay.it)

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24

Leggere fa bene

arcigay

Chi sono io? Un kit per andare a scuola senza paura

Guide - Redazione Milano 7.11.23
Gen Z musica dipendenza

La Gen Z è dipendente dalla musica: “È una terapia per il benessere mentale e fisico”. Ma Spotify aumenta le tariffe

Musica - Emanuele Corbo 4.4.24
@valelp

L’amore non è solo per pochi eletti, intervista a Vale LP

Musica - Riccardo Conte 15.12.23
gran-bretagna-giovani-trans

Scozia, 1 giovane trans su 3 non si sente al sicuro negli spazi pubblici

News - Francesca Di Feo 12.4.24