Dopo la Campania, il Veneto: l’ex leghista pro Moretti che odia i gay

Si chiama Santino Bozza, candidato col centrosinistra: "I gay? Malati, fuori dalle palle"

Dopo la Campania, il Veneto: l'ex leghista pro Moretti che odia i gay - bozza moretti 1 - Gay.it
2 min. di lettura
Dopo la Campania, il Veneto: l'ex leghista pro Moretti che odia i gay - bozzolegaF2 - Gay.it

Non solo Campania. La questione delle presenze imbarazzanti nelle coalizioni di centrosinistra candidate alle prossime elezioni regionali non conosce latitudini. Dopo il caso Aveta , infatti, scoppia in queste ore un altra polemica che riguarda il Veneto dove a contendersi il posto di presidente per il centrosinistra c’è Alessandra Moretti, democratica e renziana di ferro.
Il caso riguarda Santino Bozza, ex leghista espulso dal Carroccio, dichiaratamente anti-gay e adesso candidato nella lista “Uniti per il Veneto Autonomo” a sostegno di Moretti.
“Da noi in Veneto si chiamano culattoni” aveva detto ai microfoni della trasmissione rafiofonica la Zanzara qualche anno fa. “Non conosco la parola gay, io li chiamo culattoni. Gay è in inglese, io non conosco l’inglese – aveva dichiarato -. Qui in Veneto li chiamiamo culattoni. A me i gay non piacciono, se me li trovo vicino mi stacco di qualche metro. Mi giro, sono contro i gay, sono diversi. Purtroppo esistono, sono malati”.

Dopo la Campania, il Veneto: l'ex leghista pro Moretti che odia i gay - bozzolegaF1 - Gay.it

Non è tutto. Sempre a Cruciani, l’ex consigliere regionale aveva dichiarato: “Stiamo dando troppa libertà a queste cose sapendo che ci sono i nostri bambini che girano per le strade. Non dovrebbero farsi vedere, fuori dalle palle, non in mezzo ai bambini. Se un bambino chiede alla mamma cosa stanno facendo lei come spiega questa cosa?”. Oltre a sostenere che l’Impero Romano è caduto per colpa dei “culattoni”, sulla possibilità di avere un figlio gay, poi, aveva commentato: “L’avrei curato – conclude – magari lo avrei portato anche a donne personalmente. Questo è la tua vocazione, tu sei un maschio e questa è la donna. Anche se fosse stata una figlia. Non è questione di costringere qualcuno ma di insegnare”.
Alle domande sulla vicenda postele su Twitter , la candidata presidente Alessandra Moretti ha spiegato che “non sono né le liste né i singoli a dare la linea, ma l’intera coalizione. E sui diritti civili marciamo uniti”. A distanza di sette mesi dall’annuncio della candidatura, però, sul sito di Moretti non c’è alcun accenno ai diritti civili. “Sul sito manca l’ultimo tema del programma – motiva Moretti -. Lunedì potrai leggere i miei impegni (e quelli della coalizione) sui diritti”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

glaad-gaming-report

Il 17% dellǝ appassionatǝ di videogames è queer, ma l’industria ci rappresenta? Il rapporto di GLAAD

Culture - Francesca Di Feo 14.2.24
@giorgiominisini_

Giorgio Minisini contro gli stereotipi: perché essere maschio alfa, quando puoi stare bene? – L’intervista

Corpi - Riccardo Conte 21.2.24
Roberto Vannacci

Roberto Vannacci avrebbe truffato lo Stato secondo l’indagine della procura militare

News - Giuliano Federico 24.2.24
Marco Mengoni e Mahmood una canzone insieme

Marco Mengoni e Mahmood, una canzone insieme

Musica - Mandalina Di Biase 23.2.24
La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura - Sessp 38 - Gay.it

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura

Culture - Federico Colombo 20.2.24
Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24

Hai già letto
queste storie?

"I gay sono dei perveriti", e la Corte bulgara dà ragione alla cantante Milena Slavova - Milena Slavova - Gay.it

“I gay sono dei perveriti”, e la Corte bulgara dà ragione alla cantante Milena Slavova

News - Redazione 13.10.23
nigeria-arrestate-76-persone

Nigeria, arrestate 76 persone perché omosessuali a una festa di compleanno

News - Francesca Di Feo 24.10.23
(In copertina Matthew a Roma nel 1993: Shepard amava l'Italia e la cultura italiana. Courtesy of Smithsonian, donazione di Judy e Dennis Shepard)

Matthew Shepard, gli amici lo ricordano 25 anni dopo il brutale omicidio omofobo che sconvolse il mondo

News - Redazione 13.10.23
Matteo Bassetti vs. Fedez: "Parla di salute mentale ma quanti danni psichici avrà causato baciando Rosa Chemical" - fedez matteo bassetti - Gay.it

Matteo Bassetti vs. Fedez: “Parla di salute mentale ma quanti danni psichici avrà causato baciando Rosa Chemical”

News - Federico Boni 31.10.23
gabriele suicidio 13 anni palloncini bianchi

Addio Gabriele, ucciso a 13 anni dal bullismo di Stato

News - Redazione Milano 14.11.23
senegal corpo bruciato presunto gay

Senegal, riesumato e bruciato perché presunto gay e considerato “mezzo uomo e mezzo donna” – VIDEO

News - Giuliano Federico 31.10.23
Emanuele Pozzolo il post omofobico ai tempi dell'approvazione delle unioni civili. Nella foto insieme a Giorgia Meloni che lo scelse nelle liste elettorali del 25 Settembre 2022.

Emanuele Pozzolo, scelto da Meloni: ecco il post omofobico contro le unioni civili

News - Redazione Milano 3.1.24
Pavel Lobkov

Mosca, giornalista mostra segni di aggressione “Così picchiano un fr**io”

News - Redazione Milano 2.1.24