Torino, in 20 aggrediscono la drag La Myss: “È stato di sicuro un attacco a sfondo omofobo”

La Myss e due amici sono finiti in ospedale. “Cosa ti aspetti se esci di casa con la parrucca e la mascherina?”, le ha gridato una ragazzina del branco prima di scappare.

ascolta:
0:00
-
0:00
Torino, in 20 aggrediscono la drag La Myss: "È stato di sicuro un attacco a sfondo omofobo" - la myss - Gay.it
la myss
2 min. di lettura

Anche il 2024 è iniziato nel segno dell’omobitransfobia, con un’altra drag queen vittima dopo quanto avvenuto a Tekemaya. Lo scorso sabato 6 gennaio, in piena notte, un gruppo di venti ragazzi ha aggredito “La Myss”, nota drag, in centro a Torino, in piazza Vittorio Veneto.

La performer, conosciutissima in città per le esibizioni che sono un vero e proprio tributo alla cantante Myss Keta, si trovava in compagnia di amici quando un folto gruppo di ragazzini poco più che adolescenti le si è avvicinato e l’ha aggredita fisicamente picchiandola, togliendole i vestiti e ferendo lei e le persone con le quali si trovava in compagnia, sotto gli occhi dei passanti che hanno assistito inermi all’episodio. “Cosa ti aspetti se esci di casa con la parrucca e la mascherina?”, le ha gridato una ragazzina del branco prima di scappare. La Myss e i suoi due amici sono finiti in ospedale.

Stavamo accompagnando dei ragazzi a prendere il bus alla pensilina in mezzo alla piazza“, ha raccontato La Myss. “Avevo due bicchieri in mano, me ne hanno sfilato uno e poi me l’hanno tirato addosso, quindi mi hanno accerchiato e spintonata fino a farmi cadere in terra. A quel punto mi hanno preso a calci e a pugni, con la parrucca che ha un po’ attutito i colpi. Ne avevo 4 addosso ma sono riuscita a gattonare via e a mettermi in salvo mentre altri picchiavano i miei amici con una ferocia mai vista. Alla fine eravamo pieni di tagli e uno aveva la faccia piena di sangue. Per fortuna qualcuno ci ha aiutato“.

Sul posto sono arrivate ben otto pattuglie dei carabinieri. “Ci avevano puntato, è stato di sicuro un attacco a sfondo omofobo perché hanno visto me”, ha proseguito la Myss. “Lo conferma quello che hanno detto, e non è neanche la prima volta, avevano già provato ad aggredirmi la notte tra il 2 e il 3 dicembre. Adesso ci sono riusciti”.

La Myss e i suoi due amici sporgeranno denuncia, nella speranza che le telecamere della piazza possano essere d’aiuto per individuare i componenti della baby gang.

“Nel giro di pochi mesi ci troviamo ad assistere all’ennesimo episodio di violenza ai danni della comunità LGBTQIA+, un clima di odio che da nord a sud si sta manifestano in tante città del nostro paese, basti pensare ai saluti fascisti davanti all’ex sede del Msi ad Acca Laurentina proprio qualche ora più tardi” ha dichiarato Lara Vodani, Presidente di Arcigay Torino. “Quanto accaduto è l’ennesima dimostrazione che la comunità queer vive quotidianamente molteplici forme di discriminazione e violenza in un paese che non garantisce le giuste tuttele e pieni diritti a tutte e a tutti, due episodi che sembrano slegati, ma che hanno matrici comuni, il patriarcato e la xenofobia. Fa riflettere il fatto che nessuna delle persone passanti si sia fermata a soccorrere la myss e il suo gruppo di amici e soprattutto l’affermazione della ragazza che invece di dare supporto e sorellanza alla vittima commenta con giudizio, è un chiaro esempio di quanto questa società abbia interiorizzato la cultura patriarcale e macista. Come Arcigay Torino siamo pronti a dare tutto il nostro supporto a la myss per quanto accaduto e a presidiare se necessario i luoghi di aggregazione affinché tutte e tutti possano sentirsi al sicuro ovunque e ad ogni ora. Siamo consapevoli che in uno Stato che semina odio noi continueremo a essere le vittime del domani ma non smetteremo mai di denunciare e lottare contro i soprusi che viviamo quotidianamente”, ha concluso Vodani.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024 - queer lion story - Gay.it

Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024

Cinema - Federico Boni 12.7.24
Shannen Doherty Addio

Addio Shannen Doherty, sempre al fianco dei fragili, in bilico tra forza e vulnerabilità

Serie Tv - Mandalina Di Biase 15.7.24
Roberto Bolle in vacanza con l'amato Daniel Lee e la sua famiglia - Roberto Bolle in vacanza con Daniel Lee e la sua famiglia - Gay.it

Roberto Bolle in vacanza con l’amato Daniel Lee e la sua famiglia

Culture - Redazione 11.7.24
B&B rifiuta coppia omosessuale a Busca in provincia di Cuneo

B&B di Busca che rifiuta omosessuali scovato da Gay.it: Booking.com non elimina l’annuncio, la titolare fornisce nuove versioni omofobe ai quotidiani

News - Giuliano Federico 16.7.24
The Acolyte, ultracattolici d'America contro la serie Disney+: "Promuove l’agenda LGBTQ e la stregoneria” - The Acolyte - Gay.it

The Acolyte, ultracattolici d’America contro la serie Disney+: “Promuove l’agenda LGBTQ e la stregoneria”

Serie Tv - Federico Boni 16.7.24
spiagge gay italiane spiagge queer lgbtqia

Speciale Spiagge 2024: 100 spiagge gay in Italia da non perdere

Viaggi - Redazione 1.7.24

Continua a leggere

Milano, affitto negato perché gay: "La proprietaria preferisce una persona "tradizionale"" (VIDEO) - Andrea Papazzoni - Gay.it

Milano, affitto negato perché gay: “La proprietaria preferisce una persona “tradizionale”” (VIDEO)

News - Redazione 16.2.24
Salerno, aggressione omofoba al grido "ricchi*ne, uomo di merd*, clandestino di merd*” - Omofobia 10 - Gay.it

Salerno, aggressione omofoba al grido “ricchi*ne, uomo di merd*, clandestino di merd*”

News - Redazione 3.5.24
Sabrina Salerno, Ruby Sinclair e Milly Carlucci, L'Acchiappa Talenti

La Drag Queen Ruby Sinclair conquista il palco de “L’Acchiappa Talenti”

Culture - Luca Diana 25.5.24
Taiwan, la drag queen Nymphia Wind si esibisce per la presidente uscente Tsai Ing-wen (VIDEO) - Nymphia Wind - Gay.it

Taiwan, la drag queen Nymphia Wind si esibisce per la presidente uscente Tsai Ing-wen (VIDEO)

News - Redazione 17.5.24
Odio LGBTIAQ social network

L’odio social verso la comunità LGBTQIA+ ha conseguenze nella vita reale, ma Meta, X e TikTok non fanno abbastanza per arginarlo

News - Francesca Di Feo 25.1.24
Milano, insulti omofobi e pugni al Muro della Gentilezza da parte di neonazisti: "Gay di merd*" (VIDEO) - Milano insulti omofobi e pugni al Muro della Gentilezza - Gay.it

Milano, insulti omofobi e pugni al Muro della Gentilezza da parte di neonazisti: “Gay di merd*” (VIDEO)

News - Redazione 3.7.24
EuroPride 2027, Torino in gara con Vilnius, Torremolinos e il Gloucestershire - Torino Pride - Gay.it

EuroPride 2027, Torino in gara con Vilnius, Torremolinos e il Gloucestershire

News - Redazione 2.4.24
Insulti a Carolina Morace dopo l'annuncio della candidatura alle europee: "Pedofila devi stare in carcere" - Carolina Morace - Gay.it

Insulti a Carolina Morace dopo l’annuncio della candidatura alle europee: “Pedofila devi stare in carcere”

News - Redazione 2.5.24