E’ MORTO JESS, PITTORE BEAT

Si è spento a 80 anni a San Francisco. Con il suo compagno, Robert Duncan, costituì una delle coppie gay più celebri della storia.

E' MORTO JESS, PITTORE BEAT - Jess beat - Gay.it
2 min. di lettura

SAN FRANCISCO – L’artista californiano Jess Collins, uno dei talenti piu’ originali e provocatori della pittura dell’epoca della Beat Generation, e’ morto a San Francisco all’eta’ di 80 anni. Da quando aveva rotto ogni legame con la sua famiglia, nella seconda meta’ degli anni Quaranta, aveva deciso di utilizzare per la sua attivita’ professionale soltanto il nome di Jess, eliminando il cognome Collins.
Esponente di spicco della Beat Generation in California, con il suo compagno, lo scrittore Robert Duncan (morto nel 1988), Jess e’ diventato un ‘mito’ negli Stati Uniti, soprattutto dopo la grande retrospettiva americana della sua opera, (“Jess, un grande collage”) organizzata nel 1993-1994. Era considerato il pittore che aveva ‘dipinto’ nelle sue opere, specie nei controversi collage fatti con fogli di giornali, gli ideali pacifisti e libertari dei giovani Beat.

E' MORTO JESS, PITTORE BEAT - Jess beat01 - Gay.it

Nato Burgess Collins a Long Beach, nel 1923, Jess studio’ chimica e poi ingegneria, ma nel 1946 decise di rinunciare alla scienza per dedicarsi all’arte. Si iscrisse cosi’ alla Scuola di Belle Arti di San Francisco e frequento’ i corsi di pittura. Al tempo stesso inizio’ a frequentare gli ambienti e i personaggi (come il poeta Lawrence Ferlinghetti) che di li’ a poco avrebbero dato vita alla stagione Beat.
Nel 1951 Jess incontro’ Robert Duncan, lo scrittore e poeta che sarebbe diventato il legame affettivo stabile della sua vita, fino alla morte di Duncan avvenuta nel 1988. Duncan e Jess formarono a San Francisco una delle coppie gay piu’ celebri e soprattutto una delle prime a rendere di dominio pubblico la loro unione. Jess comincio’ a disegnare illustrazioni per i libri di Duncan e negli anni Cinquanta si dedico’ ai suoi famosi collage. Alfiere dei diritti civili e artista amante della vita dandy, l’opera di Jess e’ stata considerata come la quintessenza della scena artistica di San Francisco.
Nella foto, un olio di Jess: “A Field of Pumpkins Grown for Seed,” 1965.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l'amata Luna Passos (FOTO) - Victoria De Angelis dei Maneskin vacanza romantica e baci social con lamata Luna Passos FOTO - Gay.it

Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l’amata Luna Passos (FOTO)

News - Redazione 9.4.24
Marco Mengoni per un noto brand di gioielli

Marco Mengoni è un gioiello, ma la verità è che tutti guardano un’altra cosa

Musica - Emanuele Corbo 10.4.24
Angelina Mango è pronta per l'Eurovision Song Contest che si terrà a maggio in Svezia

Perché Angelina Mango può vincere Eurovision 2024

Musica - Emanuele Corbo 11.4.24
Dino Fetscher, vacanze d'amore a Roma con Chris Wilson. Le foto social - Dino Fetscher - Gay.it

Dino Fetscher, vacanze d’amore a Roma con Chris Wilson. Le foto social

Culture - Redazione 15.4.24
animali-trans

16 specie di animali trans* che fanno tremare i transfobici e le loro argomentazioni

Corpi - Francesca Di Feo 15.4.24
Pietro Fanelli, Isola dei Famosi 2024

Pietro Fanelli, chi è il naufrago dell’Isola dei Famosi 2024?

Culture - Luca Diana 10.4.24

Continua a leggere

Foto: Matteo Gerbaudo

Giada Biaggi non si sente più in colpa: ‘Abbi l’audacia di un maschio bianco’, l’intervista

Culture - Riccardo Conte 18.3.24
Arte e queerness: intervista a Elisabetta Roncati - Sessp 10 - Gay.it

Arte e queerness: intervista a Elisabetta Roncati

Culture - Federico Colombo 29.12.23
Foto di Jamie Mccartney

Il Museo della Vagina include anche le persone trans*

Culture - Redazione Milano 18.1.24
Andrea Tarella - Gay.it intervista

Le creature fantastiche di Andrea Tarella “Ho galline in giardino, un fagiano, un’iguana, un drago barbuto, e tanti acquari intorno a me”

Culture - Riccardo Conte 20.2.24
Cate Blanchett insieme a Coco Francini e la Dott.ssa Stacy L. Smith (Good Morning America)

Cate Blanchett a sostegno dellə cineastə donne, trans, e non binary

Cinema - Redazione Milano 19.12.23
michael-stipe-binarismo-di-genere

Michael Stipe sul binarismo di genere: “Nel ventunesimo secolo stiamo riconoscendo le zone grigie”

Musica - Francesca Di Feo 15.12.23
Michele Bravi ritratto da Mauro Balletti per 'Tu cosa vedi quando chiudi gli occhi?'

L’atlante di Michele Bravi, tra poesie e pornostar – l’intervista

Musica - Riccardo Conte 9.4.24
Miranda July (Vogue, 2020)

Miranda July, amarsi senza cadere a pezzi – intervista

Culture - Riccardo Conte 4.3.24