Video

Elisa commuove il Pride di Trieste: “L’amore è amore, e qui vedo persone che si amano ed amano” – video

Triestina di nascita, Elisa ha fatto da madrina al FVG Pride, regalando ai presenti un bellissimo e commovente discorso.

2 min. di lettura

E’ stato un trionfo, il Pride di Trieste che sabato ha visto circa 12.000 persone sfilare in strada. Madrina della manifestazione Elisa, cantante nata proprio a Trieste e da poco tornata in rotazione radiofonica con un EP di inediti, Secret Diaries, cantato in inglese.

Sul palco del FVG Pride la Toffoli ha commosso i presenti, ricordando le proprie origini, la propria ‘inusuale’ famiglia.

Io vengo da una famiglia che molti non hanno accettato. Mia mamma a metà degli anni ’60 a Monfalcone si è innamorata di un uomo di 12 anni più grande di lei. sposato e con due figli. Mio padre non ha mai abitato con noi. I miei genitori sono rimasti assieme per 25 anni. So cosa significa essere invisibili e giudicati e discriminati. Uno dei miei più cari amici di mia madre durante la mia infanzia era un parrucchiere gay e spesso quando ero piccola uscivamo tutti assieme, si travestiva ed era una bellissima ed elegante donna. Lui è stato vicino a mia madre nei momenti più difficili, senza giudicarla mai, con una lealtà e delicatezza che poche altre volte ho visto. Siamo ancora molto legati.

Interrotta dagli applausi, Elisa ha poi continuato con il suo messaggi di inclusione.

L’amore è amore, e non ci sarebbe neanche bisogno di un arcobaleno, di una musica o di un corteo che poi sorride e non si sa se ne esiste uno più bello. Non ci sarebbe bisogno di dire che amore e amore. Invece ancora oggi non siamo tutti uguali. Questi sono tempi in cui spesso l’umanità delle persone viene a mancare. Allora tocca sfilare, sorridere, amare, ballare, abbracciarci più forte. Tocca far vedere da che parte si sta, fino a quando non saremo tutti uniti davanti a questa vita, in cui veniamo e ce ne andiamo tutti nello stesso modo. Rispettosi ed anzi pieni di gratitudine semmai dovremmo essere davanti ai sentimenti. Sentimenti ed intelletto che ci rendono esseri umani. Queste parole sono rivolte a chi non accetta l’amore tra due persone dello stesso sesso, alle madri ai padri, ai fratelli, alle sorelle, ai colleghi, agli amici, ai compagni di scuola che non lo sanno accettare, che non lo vogliono realizzare, che creano muri e non sanno più riconoscere la stessa persona, solo perchè ha espresso una preferenze sessuale. Anzi penso che ci vogliano coraggio, forza, intelligenza, entusiasmo, positività, determinazione, auto-conoscenza e sensibilità per scegliere di vivere apertamente e seriamente la propria sessualità. Queste caratteristiche possono solo appartenere ad essere umani evoluti, emancipati e risolti. Come è possibile pensare che con un bagaglio di vita del genere non possano essere dei buoni genitori, buoni quanto quelli eterosessuali, che non saprebbero amare e proteggerei i propri figli quanto gli altri, eterosessuali; che non saprebbero dare il meglio nel contesto lavorativo, che non possano avere un identico senso etico e morale rispetto ad una persona eterosessuale. Solo se non si è compiuta una crescita umana ci si può sbagliare e giudicare negativamente una persona omosessuale o transessuale e averne paura. Solo nell’ignoranza esiste la paura, solo nell’assenza di apertura mentale ed empatia verso gli altri,solo in una sorta di “buio”. Invece qui vedo luce, persone che si amano ed amano la vita penso che oggi più che mai c’è bisogno di persone così. Dovete perdonare chi non vi capisce e non vi sopporta e sapere che avete dalla vostra parte tante persone, ed io sono tra queste. Io vi considero un’ispirazione ed un modello di successo, di integrità etica e morale, di trasparenza e purezza. GRAZIE!

Un grazie che tutti noi, ovviamente, rigiriamo alla grandissima Elisa Toffoli.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Parigi 2024, ecco gli atleti dichiaratamente LGBTQIA+ che si sono qualificati alle Olimpiadi - olimpiadi parigi atleti queer - Gay.it

Parigi 2024, ecco gli atleti dichiaratamente LGBTQIA+ che si sono qualificati alle Olimpiadi

Corpi - Federico Boni 23.7.24
Kamala Harris Brat

Perché Kamala Harris è una brat, cosa significa e quali star l’hanno già acclamata

News - Mandalina Di Biase 23.7.24
Venezia 81, tutti i film in programma. Ci sono Joker 2, Queer di Guadagnino, Almodovar e Maria di Larrain - QUEER by Luca Guadagnino from left Drew Starkey and Daniel Craig photo by Yannis Drakoulidis - Gay.it

Venezia 81, tutti i film in programma. Ci sono Joker 2, Queer di Guadagnino, Almodovar e Maria di Larrain

Cinema - Federico Boni 23.7.24
Giancarlo Commare e il presunto coming out alla domanda del tiktoker: "Quanto sei gay? Sono gay" (VIDEO) - Giancarlo Commare ha fatto coming out - Gay.it

Giancarlo Commare e il presunto coming out alla domanda del tiktoker: “Quanto sei gay? Sono gay” (VIDEO)

Culture - Redazione 22.7.24
Pestaggio Roma Coppia Gay - La difesa dei 4 presunti aggressori smentisce l'omofobia "Non sapevamo fossero gay"

Pestaggio coppia gay a Roma, gli aggressori “Non abbiamo usato insulti omofobi”

News - Redazione 22.7.24
Claudia Pandolfi Giffoni

Claudia Pandolfi in lacrime a Giffoni per “Il ragazzo dai pantaloni rosa”: “Sento la responsabilità di questo film”

Cinema - Emanuele Corbo 23.7.24

Hai già letto
queste storie?

alessandria pride 2024, il 25 maggio

Alessandria Pride 2024: il 25 maggio

News - Redazione 12.2.24
salento pride 2024 intervista

Sabato 6 Luglio Salento Pride a Lecce: “Lottare, celebrare, trasformare: i diritti umani non sono solo di sinistra”

News - Gio Arcuri 4.7.24
belluno pride 2024, sabato 13 luglio

Belluno Pride 2024: sabato 13 luglio

News - Redazione 25.3.24
rivolta pride 2024, il 6 luglio a bologna

Rivolta Pride 2024: a Bologna sabato 6 luglio

News - Redazione 2.3.24
milano pride 2024, il 29 giugno

Milano Pride 2024: il 29 giugno

News - Redazione 13.5.24
marche pride 2024, sabato 22 giugno ad ancona

Marche Pride 2024: sabato 22 giugno ad Ancona

News - Redazione 6.3.24
terni pride 2024

Intervista a Terni Pride 2024: “Terni è un valido esempio degli effetti negativi del patriarcato, incarnato in più occasioni dalle sue stesse istituzioni”

News - Gio Arcuri 24.5.24
disability pride milano 2024, programmi e orari

Disability Pride Milano 2024: il 15, 16 e 17 giugno

News - Gio Arcuri 11.6.24