Liguria Pride 2024: a Genova l’8 giugno

"Tempesta queer" in arrivo l'8 giugno a Genova! Non solo. Il Liguria Pride 2024 promette una settimana di eventi al Village, culminante nella grande parata

ascolta:
0:00
-
0:00
liguria pride 2024
3 min. di lettura

liguria pride 2024, l'8 giugno a Genova

La nona edizione della parata annuale del Liguria Pride, in programma per sabato 8 giugno, vedrà le persone marciare per le strade di Genova, celebrando la comunità LGBTQIA+ e lottando per i diritti di tuttɜ. Quest’anno l’evento sembra promettere una “tempesta queer” che travolgerà la città, secondo le parole della commissione organizzatrice del Pride.

Il Coordinamento Liguria Rainbow, che opera attivamente tutto l’anno sul territorio, ha sottolineato che questo evento fa parte della “Grande Stagione dei Diritti“, un insieme di appuntamenti che culmineranno nel Pride di giugno: come annunciato sui profili social di Liguria Pride, il Village prenderà il via sabato 1 giugno per concludersi con la grande parata il sabato 8 giugno lungo le strade della città di Genova, un appuntamento ormai tradizionale che si svolge ogni anno il secondo sabato di giugno.

I Giardini Luzzati, situati nel cuore del centro storico di Genova, ospiteranno il Village, che offrirà una varietà di eventi culturali, educativi e di intrattenimento. L’attenzione sarà rivolta non solo aɜ adulti, ma anche aɜ bambinɜ, con una programmazione speciale denominata “Village KIDS”. Il Village promette di essere “UNA BOMBA” di divertimento e apprendimento.

Il Coordinamento Liguria Rainbow invita tuttɜ a rimanere sintonizzatɜ sui profili social del Liguria Pride per aggiornamenti e dettagli sugli eventi, comprese informazioni essenziali sulla parata dell’8 giugno come i punti di ritrovo e arrivo della parata.

Ecco i link per accedere direttamente alle pagine social di Liguria Pride 2024: 

  1. Facebook: Liguria Pride
  2. Instagram: Liguria Pride
  3. Sito Web: https://www.liguriapride.it/pride-2024/

Il Coordinamento Liguria Rainbow: un faro per la comunità LGBTQIA+ ligure

Fondato nel 2014, il Coordinamento Liguria Rainbow si è affermato come un attore chiave nella lotta per i diritti civili e l’inclusione sociale in Liguria. Nato come una rete che unisce associazioni, gruppi, collettivi e singoli individui, questo coordinamento si pone l’obiettivo di affrontare questioni cruciali come il sessismo, l’omofobia, la transfobia e ogni altra forma di violenza e discriminazione, riconoscendo che queste problematiche affliggono l’intera società e affondano le loro radici nella cultura patriarcale e in un sistema di valori gerarchico.

Il Coordinamento crede fermamente che la conoscenza e l’accettazione delle differenze siano essenziali per superare le paure che alimentano la discriminazione e la violenza contro le donne, le persone LGBTQIA+ e tuttɜ coloro che non aderiscono agli standard convenzionali. La sua missione è quella di organizzare eventi che promuovano una cultura di accoglienza e rispetto.

Dal 2015 il Coordinamento Liguria Rainbow ha dato vita al Liguria Pride, un evento annuale che si è consolidato come un punto di riferimento per la sensibilizzazione contro ogni forma di discriminazione di genere, di identità di genere e di orientamento sessuale. Nel corso degli anni, il Coordinamento è cresciuto e si è confrontato con una crescente complessità di temi, adottando una prospettiva queer per esaminare il mondo e le relazioni sociali, intime e politiche.

Nel 2021, il Coordinamento ha trasferito la sua sede nel RainbowLAB, situato in vico Gibello, nel cuore di Genova. Questo spazio è diventato un luogo di incontro e di sviluppo per nuovi progetti, molti dei quali hanno acquisito una propria identità con eventi regolari e pagine social dedicate.

Tra i progetti più significativi troviamo:

  • ZenaTrans: Uno spazio di ascolto e consulenza per accompagnare le persone trans* (binarie e non binarie) nel loro percorso, offrendo supporto medico, legale e psicologico. ZenaTrans mira a essere un punto di riferimento per le persone trans* e un centro di formazione per sensibilizzare la comunità sulle tematiche transgender.
  • Volpi a Sei Code: Un gruppo ludico specializzato in giochi di ruolo, giochi da tavolo e fumetti. Questo spazio offre un ambiente sicuro e inclusivo, attento ai bisogni di chi lo frequenta e ai messaggi trasmessi dai vari giochi.
  • Corpi Liberi: Un gruppo di parola e laboratorio che pone al centro il tema della corporeità. Attraverso la discussione e l’esperienza pratica, Corpi Liberi cerca di liberare i partecipanti dalle aspettative esterne e interiorizzate, promuovendo la consapevolezza del corpo, la respirazione e la comprensione dello spazio e dei propri limiti.

Il Coordinamento Liguria Rainbow si conferma quindi non solo un promotore di eventi di alto profilo come il Liguria Pride, ma anche un attore attivo nell’educazione e nel sostegno quotidiano, lavorando instancabilmente per un cambiamento positivo nella società.

Leggi anche: locali queer a Genova

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Roberto Vannacci accusato di istigazione all'odio e difeso dalla Lega di Salvini

“Vannacci ha istigato all’odio razziale” l’accusa, la Lega di Salvini lo difende

News - Redazione Milano 26.2.24
Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
FOTO: LUKE GILFORD

Kim Petras risponde ai commenti sessisti e transfobici: “Siete la piaga del pianeta”

Musica - Redazione Milano 26.2.24
Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote - Angelina Mango - Gay.it

Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote

News - Redazione 23.2.24
Amici 23, tutti gli allievi al Serale

Amici 23, da Dustin a Holden: tutti gli allievi al Serale

Culture - Luca Diana 25.2.24
Lewsi Hamilton rainbow

F1, il Bahrain vuole vietare la bandiera LGBTI+, cosa farà Hamilton in Ferrari?

Lifestyle - Redazione Milano 26.2.24

Leggere fa bene

molise pride, 13 luglio 2024

Molise Pride 2024: ad Isernia il 13 luglio

News - Redazione 10.2.24
aosta pride 2024, 12 ottobre

Aosta Pride 2024: il 12 ottobre

News - Redazione 15.1.24
malta-europride-resoconto

Malta Europride 2023 verso la parata finale: ecco come sono andati i primi giorni di festival

News - Francesca Di Feo 13.9.23
favoloska firenze

Il Pride antagonista di Firenze e l’associazione anarchici-LGBTIQ+ sul sito di Rai News

Culture - Redazione Milano 2.10.23
terni pride 25 maggio 2024

Transfem Terni Pride 2024: sabato 25 maggio

News - Redazione 21.2.24
Palermo Pride 2024 - Respinto l'ordine del giorno di adesione al Pride del 22 Giugno, il sindaco Lagalla trascinato dall'estrema destra

Palermo Pride 2024, respinta l’adesione del comune, l’estrema destra trascina il sindaco Lagalla

News - Redazione Milano 19.2.24
torino pride

Torino Pride 2024: il 15 giugno

News - Redazione 26.1.24
buenos-aires-pride-2023 (3)

“Non votate l’odio”: il Buenos Aires Pride 2023 contro il possibile presidente di estrema destra Milei

News - Francesca Di Feo 7.11.23