FUMETTI GAY IN ITALIA

Nuovi sviluppi in un panorama ancora tutto da inventare.

FUMETTI GAY IN ITALIA - Gay.it
4 min. di lettura

Al volgere del millennio qual’è la situazione dei fumetti a tematica omosessuale in Italia? Negli ultimi anni quella che poteva considerarsi una passione per pochi estimatori ha iniziato a conquistarsi (grazie anche ai nuovi media) una piccola fetta di mercato, e facendo un primo bilancio non sono da escludere nuovi ed interessanti sviluppi a medio-lungo termine. A questo proposito è significativo ricordare che il 26 novembre scorso, nei locali della libreria Babele di Milano, si è tenuto un primo incontro di ampio respiro fra i rappresentanti del settore e un nutrito e partecipe pubblico, che letteralmente strabordava dalla sala (nella quale, peraltro, era allestita la prima esposizione “a tema” d’Italia, con tavole provenienti da ogni parte del mondo): si è trattato senza dubbio di un evento senza precedenti, e impensabile fino a pochi anni fa, che è servito a fare un primo punto della situazione.

FUMETTI GAY IN ITALIA - eva - Gay.it

Attualmente il mercato si divide in un settore amatoriale e autoprodotto (Cultur Club, YSAL, Zel Production, ecc…) e nei prodotti realizzati da case editrici avviate (Planet Manga, Star Comics, ecc…) che hanno iniziato a proporre questo materiale, vanno poi aggiunti quegli editori che puntano sugli autori e non sui generi (per esempio Mare Nero con König) e gli importatori di home-video animati dal Giappone (Yamato Video): tutto questo materiale per ora viene distribuito quasi esclusivamente nelle fumetterie o per corrispondenza, e in effetti questo non è del tutto positivo perchè esclude una buona fetta di pubblico potenziale. Peraltro è emerso che, se da una parte i dati di vendita finora non sono stati confortanti (tanto che dopo il “flop” di “New York New York” Planet Manga per ora ha gettato la spugna), è anche vero che molto spesso le ordinazioni del pubblico non vengono esaudite dai distributori: forse è eccessivo parlare di “boicottaggio”, ma è evidente che questi prodotti sono trattati con diffidenza anche da chi avrebbe interesse a promuoverli. E considerando la situazione non c’è da stupirsi: un manga casto come Dragon Ball è stato accusato di pedofilia, e la Star Comics (l’editore italiano, già “perseguitato” per aver pubblicato “Ken il guerriero” e “Sailor Moon”), ha deciso di non pubblicare più in Italia il manga gay “Kizuna”, preferendo cedere la “patata bollente” a Kappa Edizioni (che lo editerà da marzo). Nonostante ciò la situazione è in pieno fermento, e in edicola troviamo anche dei prodotti freschi e curati come “Hen” e “Family Compo” (che puntano su situazioni omosessuali, senza volgarità gratuite, con dolcezza e serenità) mentre nelle fumetterie sta per arrivare il seguito di “Pazzo di te” (a puntate su Mondo Naif), e Mare Nero ha appena tradotto in italiano un classico di Ralf König, “Il condom assassino”.

FUMETTI GAY IN ITALIA - mostrafumetto - Gay.it

Nel frattempo le autrici di manga omoerotici made in Italy non stanno a guardare, e forti di uno zoccolo duro di lettori e lettrici proseguono il loro personale percorso, uscendo lentamente dalla clandestinità, grazie anche al passaparola via internet : questo mezzo sta anche permettendo un debutto che sarebbe difficile attraverso i canali tradizionali. E’ il caso di Semantica, che ha realizzato un sito per le sue opere (ispirate ai cicli narrativi di Anne Rice, l’autrice di “Intervista col vampiro”), che grazie al web hanno trovato un pubblico persino in Giappone.

FUMETTI GAY IN ITALIA - SpraylizCop4 - Gay.it

Tuttavia dei veri e propri fumetti gay, su internet o altrove, si sono visti poco. Comunque le cose potrebbero cambiare : Veruska Sabucco, già autrice del saggio “Shonen-Ai” (Castelvecchi), sta progettando una collana antologica a fumetti (prodotta dall’editore di Pryde) dal titolo “Boy + Boy” che potrebbe dar voce a tutti quegli autori che finora non hanno potuto esprimersi altrove, mentre Mare Nero (che, oltre a König, traduce i volumi di “Strangers in Pradise”) ha da poco varato un mensile hard a tutto tondo (X-Comics) ed è disposta a valutare la possibilità di pubblicare anche storie hard gay, colmando così una storica lacuna del fumetto italiano.

FUMETTI GAY IN ITALIA - veruska - Gay.it

Se siete interessati potete provare a spedire le fotocopie delle vostre tavole (allegando il soggetto della storia) ai seguenti indirizzi :

“Boy + Boy” c/o Echo Communication, Via San Nicolao 10, 20100 Milano

e-mail : sabucco@rdn.it

“X-Comics” c/o Mare Nero, Via Visso 12/14, 00156, Roma

e-mail : marenero.ed@flashnet.it

di Valeriano Elfodiluce

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

FEUD 2: Capote Vs. The Swans arriva su Disney+. La data d'uscita della serie di Ryan Murphy e Gus Van Sant - Feud Capote vs. The Swans - Gay.it

FEUD 2: Capote Vs. The Swans arriva su Disney+. La data d’uscita della serie di Ryan Murphy e Gus Van Sant

Serie Tv - Redazione 19.4.24
Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido "fr*cio di merd*" - Federico Fashion Style - Gay.it

Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido “fr*cio di merd*”

News - Redazione 19.4.24
Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24
Omosessualità Animali Gay

Animali gay, smettiamola di citare l’omosessualità in natura come sostegno alle nostre battaglie

Culture - Emanuele Bero 18.4.24
Close to You, recensione. Il ritorno di Elliot Page, tanto atteso quanto deludente - close to you 01 - Gay.it

Close to You, recensione. Il ritorno di Elliot Page, tanto atteso quanto deludente

Cinema - Federico Boni 19.4.24
Sandokan, c'è anche Samuele Segreto nella serie Rai con Can Yaman, Ed Westwick e Alessandro Preziosi - Sandokan - Gay.it

Sandokan, c’è anche Samuele Segreto nella serie Rai con Can Yaman, Ed Westwick e Alessandro Preziosi

Serie Tv - Redazione 18.4.24

Hai già letto
queste storie?

Echo, la regista Sydney Freeland spiega come il suo essere donna trans l'abbia aiutata a girare la serie Disney Marvel - Echo foto - Gay.it

Echo, la regista Sydney Freeland spiega come il suo essere donna trans l’abbia aiutata a girare la serie Disney Marvel

Serie Tv - Redazione 11.1.24
Sailor Moon Lamu stereotipi di genere

Così Sailor Moon, Lamù e lə altrə icone manga hanno sovvertito gli stereotipi di genere

Culture - Redazione Milano 26.3.24
Tommy Dorfman alla regia del live action di Laura Dean continua a lasciarmi, graphic novel queer - Laura Dean continua a lasciarmi - Gay.it

Tommy Dorfman alla regia del live action di Laura Dean continua a lasciarmi, graphic novel queer

Cinema - Redazione 13.12.23
Transformers Nicoz Balboa fumetti queer

“Transformer” di Nicoz Balboa, è queer il fumetto dell’anno a Lucca Comics 2023: intervista

Culture - Chiara Zanini 10.11.23