Asociali e super timidi: chi sono i gay nerd?

Da asociale a tipologia amata e molto sexy!

Facebook Twitter Messenger Whatsapp

L’etichetta della settimana è riservata a una tipologia che un tempo era bistrattata, che racchiudeva tutti coloro che non erano abbastanza forti da rientrare nelle categorie più famose. Sono i gay nerd, asociali e timidi, intelligenti, incapaci di stringere relazioni e semplici amicizie.

I nerd sono quei ragazzi (o ragazze, anche se raramente) che indossano gli occhiali, non seguono le mode e nutrono delle passioni non comuni, come il genere fantasy, le anime, il modellismo. Il termine nerd è nato nel 1950, per indicare degli animali creati in laboratorio e con comportamenti diversi rispetto alle altre razze. Nel corso degli anni è stato utilizzato per identificare una tipologia di persone. Ma oggi ha perso il significato negativo, diventando una categoria del mondo gay.

I gay nerd oggi

Il gay nerd, negli ultimi anni, è sempre visto come un ragazzo magro, timido, che tende a isolarsi per rintanarsi in un mondo tutto. Ma è considerata una categoria a tutti gli effetti. E quegli interessi un tempo considerati noiosi e da “sfigati”, ora sono un tratto che li identifica. Da molti vengono considerati molto sexy, tanto da guadagnarsi una sezione apposita nei siti porno.

Il gay nerd è generalmente ha un’età tra i 18 e 25 anni (quasi un twink), fisico magro e con un’aria da ragazzo alle prime armi. Naturalmente, nei film porno di solito sfoggia un fisico atletico e la tartaruga sotto il maglione da nerd, e in cinque minuti impara decine di posizioni del kamasutra (sarà per il suo metodo di studio).

TV

25 anni anni fa finiva Non è la Rai: ecco 10 momenti cult – video

Il 30 giugno del 1995 dallo Studio 1 del Centro Palatino a Roma andava in onda l'ultima puntata di Non è la Rai, ecco 10 momenti indimenticabili che hanno fatto la storia delle televisione italiana.

di Redazione