Gian Maria Sainato sull’esperienza all’Isola dei Famosi 2023: “Non sono soddisfatto”

"Sulle spiagge dell’Honduras il sesso non è proprio una priorità".

ascolta:
0:00
-
0:00
Gian Maria Sainato, Isola dei Famosi 2023
Gian Maria Sainato, Isola dei Famosi 2023 - Foto: Frezza La Fata/IPA
6 min. di lettura

Dopo aver conquistato il pubblico di Canale 5 come naufrago dell’ultima edizione dell’Isola dei Famosi 2023, noi di Gay.it abbiamo raggiunto nella sua casa a Milano il content creator, modello e opinionista tv Gian Maria Sainato che ci ha raccontato la sua avventura, partendo dalle sue emozioni nel vivere dall’altra parte del mondo e arrivare agli scontri con gli altri naufraghi.

L’esperienza dell’Isola dei Famosi, infatti, non è facile da vivere soprattutto – come avrete modo di leggere nella lunga intervista rilasciata ai nostri microfoni – se sei l’ultimo arrivato e ti ritrovi di fronte ad un gruppo di persone che ha già avuto modo di conoscersi e di fare squadra.

A questo va poi ad aggiungersi quel senso di fame costante che ti annebbia la testa e che provoca continui scompensi emotivi ed ormonali che, in un contesto come l’Isola dei Famosi, di certo non aiutano.

Così, Gian Maria Sainato è partito con il raccontarci della sua quasi totale impotenza fisica e degli inesistenti istinti sessuali, pepe poi passare agli scontri con Marco Mazzoli e gli altri naufraghi, fino ad arrivare alla sua storia di autodeterminazione come persona pansessuale.

Insomma, un’esperienza impegnativa che – come ci ha dichiarato egli stesso – lo ha spinto a mettersi in gioco nonostante il sentimento di disagio che spesso lo attanagliava. Sono tanti, infatti, i “mostri” che rischiano di salire a galla tra le acque dell’Honduras se non sei psicologicamente pronto a vivere lontano dalla tua comfort zone, e Gian Maria lo sa bene.

Non ci resta dunque che scoprire quali emozioni il naufrago 28enne si porta dietro da questa avventura! Scoprirete un uomo che non ha paura di esprimere i propri pensieri in maniera limpida e trasparente come le acque di Cayo Cochinos dove ha trascorso quasi tre mesi.

Buona lettura!

 

Gian Maria Sainato, Isola dei Famosi 2023
Gian Maria Sainato, Isola dei Famosi 2023 – Foto: Frezza La Fata/IPA

 

Gian Maria Sainato: l’intervista completa!

Quando hai deciso di partecipare a L’Isola dei Famosi 2023?

Io avevo fatto i provini tre anni fa poi è arrivato il Covid-19 e la mia partecipazione al reality è saltata. Quest’anno finalmente sono riuscito ad entrare, ma devo ammettere che sono rientrato in Italia da poche settimane e sto ancora cercando di riprendermi fisicamente e psicologicamente. Pensa che ho perso ben 14 chili.

 

Sei soddisfatto di quello che sei riuscito a portare di te in Honduras oppure no?

Se ti dicessi che sono soddisfatto sarebbe una bugia. Io vedevo l’Isola dei Famosi come un trampolino di lancio perché nel cast non c’erano personaggi uguali a me; eravamo tutti diversi, ognuno a modo suo e questo pensavo sarebbe potuto essere un vantaggio per tutti.

 

Qual era il tuo obiettivo?

Io speravo di far conoscere al pubblico la mia vera personalità, diversa rispetto agli altri. Ero il naufrago più giovane e mi aspettavo un ingresso di un altro tipo invece sono arrivato in Honduras di nascosto dagli altri naufraghi. Abbiamo preso due aerei differenti. In più sono entrato nella terza puntata a mezzanotte inoltrata. Io speravo di buttarmi dall’elicottero e invece sono entrato praticamente in sordina a fine puntata direttamente in Palapa. Questo un po’ mi ha demoralizzato.

 

Come sei stato accolto dagli altri naufraghi?

Sin dall’inizio sono stato trattato da ultimo arrivato. Gli altri naufraghi avevano già creato un bel rapporto di fiducia tra di loro. Alla fine avevano trascorso circa dieci giorni insieme a Milano per i servizi fotografici, poi un’altra settimana in Honduras e infine tre settimane di gioco. Ovviamente si erano già instaurati dei rapporti e per me è stato difficile inserirmi.

 

Qual è stato l’ostacolo più difficile in quest’avventura?

Sicuramente la fame. Prima di sbarcare in Honduras non ci avevo mai pensato ma già al quarto, quinto giorno di permanenza sull’Isola iniziava a pesarmi il fatto di poter mangiare solo 40 grammi di riso al giorno (mezza mano per intenderci), i cocchi che cadevano dagli alberi e i pesci quando riuscivamo a pescarli. Alla fine della seconda settimana ero completamente senza forze e con la pressione bassa. Tutte le energie, infatti, le destinavo alle attività da naufrago: andare a recuperare la legna nel bosco, controllare il fuoco, provare a pescare, svolgere le sfide di puntata. E come me anche tutti gli altri.

 

Se dovessi fare un resoconto, qual è stato il tuo punto debole in questa avventura?

Diciamo che il mio punto debole – come anche quello di Helena e Luca –  è stata la fame. I naufraghi più anziani, invece, avendo un metabolismo più lento la soffrivano di meno. Pensa che Corinne diceva di non sentire fame e che sarebbe potuta stare senza mangiare anche per due giorni consecutivi.

 

Sei soddisfatto del tuo atteggiamento sull’Isola dei Famosi 2023?

Non al 100%. Devo ammettere che inizialmente Marco e Paolo con i loro attacchi e le loro battutine molto pungenti mi hanno demoralizzato un po’. Mi stavano addosso facendomi sentire inadeguato ed escluso dal gruppo. Ho sofferto molto durante le prime due settimane, non lo nego. Io di mio sono una persona pacifica, educata, gentile ma sull’Isola ho avuto alcune liti perché gli atteggiamenti mi stavano dando fastidio. Questo mi è spiaciuto perché di solito mi piace avere confronti pacifici e cordiali. Per me non c’è bisogno né di alzare la voce né di dire parolacce o usare termini volgari. Sull’Isola invece mi sono ritrovato a litigare ad esempio con Marco Mazzoli perché avevo raggiunto il limite.

 

All’Isola dei Famosi 2023 c’è stato modo di parlare del tuo orientamento sessuale? Come hanno reagito i naufraghi?

Sì, un giorno mentre eravamo tutti nell’acqua ho raccontato di essere pansessuale, ovvero di essere attratto sentimentalmente, emotivamente e sessualmente da un individuo indipendentemente dal genere o dal sesso. Devo ammettere, però, che ho avuto un po’ uno shock quando mi sono ritrovato quotidianamente al centro di scherzi e dibattiti in merito al mio orientamento sessuale. Mi sembrava di essere tornato indietro negli anni. Quando l’ho detto, infatti, tutti mi hanno guardato come se fossi un alieno. Da un lato ci sta perché è un termine nuovo e la maggior parte dei naufraghi non sapevano quale fosse il significato; dall’altro, però, no, perché poi sono continuate le battutine che mi hanno fatto stare male. In alcuni momenti, le battute sul mio orientamento sessuale mi hanno creato disagio perché mi hanno rievocato delle ferite che mi portavo dal passato e che pensavo di avere rimarginato.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gian Maria Sainato (@gianmariasainato)

 

Gian Maria Sainato all’Isola dei Famosi 2023: il suo rapporto con i naufraghi

Durante la finale dell’Isola dei Famosi hai scritto su Twitter: “Sono maschio e mi dovete dare del lui”. Perché per te è così importante che ti vengano associati dei pronomi maschili?

È molto semplice in realtà: le persone si sentono, e quindi sono!, di un genere specifico, nel mio caso io mi sento e quindi sono un maschio. Se ti appelli a me al femminile, mi sento offeso. Molte persone sui social mi hanno subito dimostrato tanta solidarietà. Mi sono sentito dare del femminile senza un motivo valido; e soprattutto non era la prima volta.

 

C’è stato qualcuno sull’Isola che ha percepito questo tuo disagio?

Una volta uscito dall’Isola ho visto che sui social in molti mi supportavano e mandavano solidarietà, e questo mi ha reso felice. In Honduras, invece, non c’è stato nessuno che mi è venuto vicino quando vedevano che stavo male, soprattutto dopo le liti con Mazzoli. Nessuno è mai venuto a rincuorarmi, a starmi vicino, a darmi una parola di conforto. Anzi, mi dicevano: “Stai al gioco così le persone che non ti conoscono inizieranno a riconoscerti”. Un discorso che per me non sta né in cielo né in terra.

 

Hai mai avuto istinti sessuali all’Isola?

Direi di no perché all’Isola, non mangiando e vivendo in condizioni estreme, alle donne va immediatamente via il ciclo mentre gli uomini diventano impotenti. Devo ammettere che è stata una situazione molto strana perché nella vita quotidiana il desiderio sessuale si manifesta banalmente quando vedi un bel ragazzo per strada, una foto di un uomo o una donna nuda, o quando si crea un bel feeling, anche solo mentale, con una persona. Sulle spiagge dell’Honduras invece questo non accade perché il sesso non è proprio nelle priorità. Al primo posto lì c’è l’istinto di sopravvivenza che ti porta a catalizzare tutte le tue forze su altro. Solo quando ho vinto il pane, e quindi dei carboidrati, per un giorno è tornato ad essere tutto normale. Mi ha ridato lucidità, forza fisica e mentale e anche un po’ di desiderio sessuale. Ma è durata un giorno. Dalla mattina seguente mi è tornata la debolezza totale. Quindi, a conti fatto, sono quasi cinque mesi che non faccio sesso.

 

Gian Maria Sainato, Isola dei Famosi 2023
Gian Maria Sainato, Isola dei Famosi 2023 – Foto: Screenshot Mediaset Infinity

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24
intervista a la spezia pride

La Spezia Pride ostacolato dalle istituzioni, il difficile rapporto con la destra che amministra la città – intervista

News - Gio Arcuri 20.6.24
Front Runners Milano Prima Running Community LGBTQIA+ in Italia

Cagliari calcio e i suoi tifosi premiati da Arcigay Sport: “Italia in Campo contro l’Omobitransfobia 2024”

Corpi - Francesca Di Feo 22.6.24
Cosa significa Rainbow Washing_

Cos’è il rainbow washing, quali forme assume e come evitarlo

News - Francesca Di Feo 20.6.24
meloni orban

35 ambasciate firmano una dichiarazione che condanna le leggi anti-LGBTQ ungheresi. Assente l’Italia

News - Redazione 21.6.24
Lecco, Forza Nuova contro il Pride: "Bestialità che mira a plagiare i bambini" - Lecco Forza Nuova contro il Pride - Gay.it

Lecco, Forza Nuova contro il Pride: “Bestialità che mira a plagiare i bambini”

News - Redazione 21.6.24

Leggere fa bene

Rivoluzione X Factor 2024, Giorgia conduttrice con Achille Lauro e Paola Iezzi giudici - X Factor 2024 - Gay.it

Rivoluzione X Factor 2024, Giorgia conduttrice con Achille Lauro e Paola Iezzi giudici

Culture - Redazione 9.5.24
Baby Reindeer, Cardi B accusata di omofobia: "Ci sono uomini che scoprono di essere gay dopo uno stupro" - baby reindeer cardi b - Gay.it

Baby Reindeer, Cardi B accusata di omofobia: “Ci sono uomini che scoprono di essere gay dopo uno stupro”

News - Redazione 30.4.24
Artùr Dainese

Artùr Dainese, chi è il naufrago dell’Isola dei Famosi 2024?

Culture - Luca Diana 28.3.24
Federico Massaro, Grande Fratello

Grande Fratello, Federico Massaro svela: “È tutta la vita che non mi sento capito”

Culture - Luca Diana 2.2.24
Miss Tres, L'Acchiappa Talenti

Giornata Internazionale contro l’Omobitransfobia: Milly Carlucci la celebra su Rai 1

Culture - Luca Diana 18.5.24
Palm Royale, Ricky Martin: "Sono quasi nudo nella serie, indosso ogni tipo di slip" - Ricky Martin1 - Gay.it

Palm Royale, Ricky Martin: “Sono quasi nudo nella serie, indosso ogni tipo di slip”

Serie Tv - Redazione 20.3.24
Sarah Toscano, Amici 23

Sarah Toscano vince Amici 23: è lei la popstar del futuro

Culture - Luca Diana 19.5.24
Bacio tra Letizia Petris e Perla Vatiero

Grande Fratello, scatta il bacio tra Letizia Petris e Perla Vatiero: guarda il video

Culture - Luca Diana 21.3.24