Nick Snider, il modello che offre sesso orale ai poliziotti

Arrestato per una festa un pò agitata a casa di un’amica, il modello professionista Nick Snider, ha proposto un singolare scambio agli agenti: sesso orale per chiudere un occhio ed essere rilasciato.

Uno dei modelli più pagati del mondo, Nick Snider, è stato arrestato per abuso di alcol e per aver fatto baldoria alla festa di una sua cara amica. Fin qui tutto abbastanza regolare. I guai sono arrivati quando Nick ha provato a sedurre gli agenti chiamati dai vicini di casa della ragazza, promettendo una prestazione sessuale ad entrambi in cambio della libertà. I poliziotti, ovviamente, hanno rifiutato la proposta e una volta giunti al comando, l’Independence Country Jail di New York, hanno riportando quanto accaduto. Il fatto ha peggiorato ulteriormente la situazione del modello dalla faccia d’angelo che al momento dell’arresto aveva opposto resistenza sfoderando la classica frase "voi non sapete chi sono io".

Il modello, che ha sfilato per marchi di fama internazionale come Dolce & Gabbana e Prada, è riuscito ad uscire di prigione solo dietro il pagamento di una cauzione di oltre 800 dollari ma solo il processo previsto il 17 febbraio stabilirà l’entità della pena da scontare. Aver cercato di corrompere gli due agenti offrendogli del sesso orale, poi, potrebbe costituire un’aggravante e rendere la pena reato ancora più pesante. Il modello eletto da Forbes il quarto più pagato del mondo, dovrà fare i conti con la giustizia ma soprattutto con la sua autostima visto che la sua bellezza, tanto decantata nel selettivissimo mondo della moda, stavolta non gli è servita in alcun modo. In attesa del processo, Nick potra comunque prendere parte alle sfilate che dall’11 febbraio si terranno nella fashionissima New York.

Ti suggeriamo anche  Stati Uniti, predicatore contro la masturbazione: "È come fare sesso gay"