“Lə ballerinə sono di tutte le taglie, nessuno può fermarci” intervista ad Erik Cavanaugh

Erik Cavanaugh, il ballerino e coreografo di Pittsburgh noto per i suoi video sui social media, ridefinisce il rapporto tra fisicità e danza, "Se avete un sogno, realizzatelo. Avete la possibilità di diventare qualsiasi cosa."

ascolta:
0:00
-
0:00
Erik Cavanaugh ballerino dancer body positivity
Erik Cavanaugh ballerino dancer body positivity
3 min. di lettura

Erik Cavanaugh, 30 anni e originario di Pittsburgh, è il ballerino-coreografo che sta lavorando per cambiare il significato di “avere un corpo da ballerino”.

“Balli? Hai un corpo? Allora hai un corpo da ballerino”

Semplice e conciso il suo slogan portafortuna, che ha permesso ad Erik di guadagnarsi una popolarità mediatica e professionale mondiali.
Un esordio inaspettato ed esplosivo, la storia del ragazzo della porta accanto con un sogno grande quanto la sua determinazione; la passione di Erik per la danza inizia infatti al liceo alla Carpelz Dance di Pittsburgh, dove i suoi istruttori lo spronano ad andare avanti, nonostante le difficoltà legate al suo peso.

Erik Cavanaugh ha 23 anni, si divide tra il lavoro come cameriere in una pizzeria e il tempo libero dedicato alla danza, quando un video che lo vede impegnato sulle note di “Eye of the Needle” di Sia raccoglie ben nove milioni di visualizzazioni sui social; a quel punto, per Cavanaugh arriva America’s Got Talent, lo spettacolo SavageXFenty Vol 3 di Rihanna e la collaborazione con numerose celebrità come Fergie, Ashton Kutcher, Nicey Nash, Lisa Rinna, Todrick Hall e molti altri.

Erik Cavanaugh ora vive a Los Angeles, dove lavora come ballerino professionista e coreografo, e continua a utilizzare i social media per entrare in contatto con quante più persone possibile e promuovere il suo messaggio “Lə ballerinə sono di tutte le taglie”.

L’abbiamo incontrato per voi.

 

"Lə ballerinə sono di tutte le taglie, nessuno può fermarci" intervista ad Erik Cavanaugh - Photo May 22 2018 8 52 35 AM - Gay.it

 

Quando hai iniziato a ballare?

Ho iniziato la mia formazione come ballerino all’età di 16 anni. Inizialmente stavo lavorando per diventare una performer di teatro musicale, quindi avevo una certa formazione sul movimento, ma in quel momento ho capito che il mio cuore era attratto dalla danza. Ho frequentato un liceo artistico e al terzo anno sono passato dal teatro musicale alla danza e da allora ho iniziato ad allenarmi.

Quale messaggio ti piacerebbe divulgare con il tuo lavoro?

Tutto è possibile, purché si creda di averne le capacità e ci si spinga oltre, senza lasciare che nessuno ci fermi.

 

"Lə ballerinə sono di tutte le taglie, nessuno può fermarci" intervista ad Erik Cavanaugh - Photo May 13 2023 12 42 22 PM 1 - Gay.it

 

Hai mai subito episodi di discriminazione sul lavoro?

Ho avuto un paio di casi in cui mi sono sentito trattato in modo inferiore a causa del mio corpo, ma preferisco non entrare nei dettagli, perché sto ancora lavorando come ballerino e questo potrebbe portare a inutili drammi.

Ha mai ricevuto commenti dai colleghi ballerini professionisti?

Ho ricevuto solo commenti positivi da coloro con cui ho lavorato e che considero colleghi, ho stretto amicizia con ballerini che ho ammirato per anni e sono stato trattato alla pari.

 

"Lə ballerinə sono di tutte le taglie, nessuno può fermarci" intervista ad Erik Cavanaugh - Photo Nov 25 2022 12 32 07 PM - Gay.it

 

Fuori dai social media, pensi che nel mondo del lavoro ci possa essere posto per le persone con una fisicità diversa come la tua?

Assolutamente sì! Ho lavorato in televisione, al cinema, in video musicali, in festival musicali, nella moda e altro ancora! Ho una carriera appagante che esiste anche al di fuori dei social media.

 

"Lə ballerinə sono di tutte le taglie, nessuno può fermarci" intervista ad Erik Cavanaugh - Photo Mar 10 2021 2 16 13 PM scaled - Gay.it

 

Che rapporto hai con il tuo corpo?

Va bene. Alcuni giorni sono migliori, altri peggiori, ma sto sempre lavorando per sentirmi più accettabile nei confronti di chi sono e per celebrare il corpo che ho in ogni fase del mio percorso.

Puoi mandare un messaggio ai lettori italiani di Gay.it?

Se avete un sogno, realizzatelo. Avete la possibilità di diventare qualsiasi cosa, non sarà facile e ci saranno degli ostacoli, ma voi sarete così forti, da non dubitare delle vostre possibilità.

 

https://www.instagram.com/erikcavanaugh/

https://www.erikcavanaugh.com/

 

"Lə ballerinə sono di tutte le taglie, nessuno può fermarci" intervista ad Erik Cavanaugh - Photo May 13 2023 12 42 22 PM - Gay.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Cosa significa Rainbow Washing_

Cos’è il rainbow washing, quali forme assume e come evitarlo

News - Francesca Di Feo 20.6.24
Ivan Codrian per @theshamelessfund

Jonathan Bailey lancia l’associazione di beneficenza LGBTQ+ “The Shameless Fund”

Culture - Luca Diana 21.6.24
Brian May: "Freddie Mercury non avrebbe voluto essere definito "queer", l'omofobia colpì i Queen" - Freddie Mercury 2 - Gay.it

Brian May: “Freddie Mercury non avrebbe voluto essere definito “queer”, l’omofobia colpì i Queen”

Musica - Redazione 21.6.24
Namibia, sentenza storica depenalizza l’omosessualità, ma il governo potrebbe appellarsi alla Corte Suprema

Namibia, sentenza storica depenalizza l’omosessualità, ma il governo potrebbe appellarsi alla Corte Suprema

News - Francesca Di Feo 22.6.24
Calciatori Gay Coming Out - Rosario Coco di Out Sport spiega perché non bisogna forzare

Calciatori gay in Nazionale, calciatori gay ovunque: perché non bisogna forzare

Lifestyle - Giuliano Federico 20.6.24
Fabio Marida Damato Chiara Ferragni Diletta Leotti Elodie

Chiara Ferragni e Fabio Maria Damato insieme al matrimonio tra Diletta Leotta e Loris Karius

Lifestyle - Mandalina Di Biase 23.6.24

I nostri contenuti
sono diversi

Valerio Scanu, "Presente" è il nuovo singolo pubblicato lo scorso 19 gennaio

Valerio Scanu: Bisogna abbattermi per farmi smettere di cantare – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 25.1.24
lodi pride 2024, sabato 22 giugno

“Vogliamo rivendicare lo spazio che quotidianamente viene negato alle persone queer”, Lodi Pride 2024, sabato 22 giugno – INTERVISTA

News - Gio Arcuri 19.6.24
"È importante votare, e non accettare le altrui decisioni come accade in Cina": storia di unə rifugiatə LGBTQIA+ scappatə dalle persecuzioni del governo di Xi Jinping - cina intervista rifugiat lgbtqia 1 - Gay.it

“È importante votare, e non accettare le altrui decisioni come accade in Cina”: storia di unə rifugiatə LGBTQIA+ scappatə dalle persecuzioni del governo di Xi Jinping

News - Francesca Di Feo 24.5.24
intervista a enna pride

Enna Pride: “Sentiamo che questo Pride è necessario, mancano rappresentanza e visibilità sul territorio”

News - Gio Arcuri 29.5.24
Il Mio Posto è Qui, intervista ai registi: "Emancipazione femminile e orgoglio queer, la Rai non ha voluto il nostro film" - il mio posto e qui - Gay.it

Il Mio Posto è Qui, intervista ai registi: “Emancipazione femminile e orgoglio queer, la Rai non ha voluto il nostro film”

Cinema - Federico Boni 23.4.24
Barbara Masini Azione Elezioni Europee

Europee 2024, intervista a Barbara Masini di Azione: “Italia peggiorata sui diritti, le famiglie sono tutte uguali”

News - Federico Boni 14.5.24
Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni: "Sottolineavano ovunque quanto fossi diventata grassa" - Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni - Gay.it

Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni: “Sottolineavano ovunque quanto fossi diventata grassa”

Culture - Redazione 22.5.24
mammeamodonostro-intervista

Il viaggio di Giada e Iris continua: benvenuto Giulio, il fiore più bello sbocciato nelle avversità

News - Francesca Di Feo 7.2.24