Il punk rivoluzionario di Teatro Arcobaleno: danzando contro il bullismo

A Bologna 12 istituti scolastici hanno scelto il linguaggio del corpo per educare alle differenze.

ascolta:
0:00
-
0:00
teatro arcobaleno
teatro arcobaleno
3 min. di lettura

Possiamo combattere il bullismo ballando? La risposta ce la danno 12 scuole di Bologna, che per l’anno scolastico 2023 seguiranno ben 80 laboratori gratuiti di danza e movimento, aperti a 500 studenti dai 4 ai 18 anni, includendo anche insegnanti e famiglie.

Dal 1 Marzo a Maggio 2023, gli istituti bolognesi collaboreranno insieme all’associazione Teatro Arcobaleno, progetto rete che insieme al coinvolgimento delle più importanti associazioni LGBTQIA+ e teatrali del territorio – tra cui Gender Bender, Cassero LGBTI+ Center, Emilia Romagna Teatro ERT, Teatro Nazionale, ATER Fondazione, Teatro Laura Betti, ITC Teatro, Teatro dell’Argine, La Baracca – Teatro Testoni Ragazzi, Centro Studi sul Genere e l’Educazione dell’Università degli Studi di Bologna – educa attraverso i suoi laboratori ad un linguaggio libero e trasversale.

 

teatro arcobaleno
I laboratori di Teatro Arcobaleno si terranno dal 1 Marzo a Maggio 202


Affidandosi alla centralità al corpo, che i coreografi chiamano “
strumento privilegiato”, i laboratori creano connessioni e legami essenziali per relazionarci con l’altr*. Ma soprattutto Teatro Arcobaleno porta nell’ambiente scolastico un linguaggio che oltrepassa identità o sessualità, permettendo ad ogni soggetto coinvolto di esprimersi, liberarsi, e muoversi oltre quel vecchio stereotipo che vorrebbe la danza “una cosa da femmine”.

A partire dal 2013, quando misero in programma La Bella Rosaspina Addormentata, spettacolo diretto e scritto da Emma Dante che rivisitava la fiaba di Perrault con protagoniste due donne lesbiche (facendo esplodere i capillari a Pro Vita e compagnia cantante).

Sotto la supervisione di sei affermati coreografi, attraverso 80 incontri gratuiti gli studenti potranno esplorare le mille sfumature dell’espressione di sé, in un processo artistico e teatrale che mina ad accogliere le diversità e celebrarle, svincolandole da quei ruoli di genere ormai arcaici.

Dal Giardino Motorio di Nicola Galli ai percorsi STARS e FATTI VIVO di Marco D’Agostin e Stefania Tansini (entrambi vincitori del prestigioso Premio UBU, tra i riconoscimenti teatrali più importanti in Italia). Si uniscono anche Daniele Ninarello e il suo NOBODY NOBODY NOBODY it’s ok not be ok, in collaborazione alla sociologa Mariella Popolla, tutto esteso nell’area metropolitana di Bologna fino al liceo artistico di Forlì, dove Laura Guidetti porterà il laboratorio Guardami Meglio.

Un progetto che non conosce limiti di alcun tipo, come in Gonna Be della coreografa Camilla Monga, che tra le tante ha visto anche la partecipazione due bambine di nove anni. Una russa che abita in Italia da tempo, e l’altra scappata dall’Ucraina al sorgere del recente scontro bellico. L’incontro tra le due ha dato forma a qualcosa di magico: “Quello che mi ha colpito è la loro complicità, spontanea e incredibile” racconta Monga a Gay.it.

Ispirate dalla musica e gli spunti di Monga, insieme hanno risposto alla guerra con un “punk zodiacale” (titolo scelto da loro, unendo il potere rivoluzionario del punk alla previsione di un futuro migliore), raccogliendo e donandosi fiori immaginari a vicenda. “Si regalavano dei fiori, se li scambiavano, e poi andavano ad ornare dei loro costumi immaginare” ci racconta Monga.

Tutto sule note di Oh, Superman di Lory Anderson che – neanche a farlo apposta – è un augurio di speranza. “Per pura coincidenza, hanno fatto tutto loro sulla base delle poche indicazioni che ho dato” ci sottolinea la coreografa.

Attraverso una danza “tutta loro”, le due si prendono cura l’una dell’altra, attraverso piccoli gesti di sostegno e un’intesa speciale:  “Le avrei guardate per ore” dice Monga al Corriere “A questa età, sono molto solidali tra loro i bimbi, sanno tanto di quello che succede nel mondo”. 

 

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Eurovision 2024 Eden Golan October Rain

Boicottare Eurovision 2024 e la partecipazione di Israele? “October rain” di Eden Golan va esclusa?

Musica - Redazione Milano 27.2.24
I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming - film queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming

News - Federico Boni 26.2.24
Roberto Vannacci accusato di istigazione all'odio e difeso dalla Lega di Salvini

“Vannacci ha istigato all’odio razziale” l’accusa, la Lega di Salvini lo difende

News - Redazione Milano 26.2.24
Rosso, bianco e sangue blu 2? Taylor Zakhar Perez alimenta le speranze di un sequel - Rosso bianco e sangue blu - Gay.it

Rosso, bianco e sangue blu 2? Taylor Zakhar Perez alimenta le speranze di un sequel

Cinema - Redazione 26.2.24
Lewsi Hamilton rainbow

F1, il Bahrain vuole vietare la bandiera LGBTI+, cosa farà Hamilton in Ferrari?

Lifestyle - Redazione Milano 26.2.24
Olivia Rodrigo in bad idea right? (2023)

Olivia Rodrigo è la rockstar (e attivista) che meritiamo: il suo Guts Tour contro le leggi anti-aborto

Musica - Riccardo Conte 26.2.24

Hai già letto
queste storie?

Le Karma B sono MaschiE e ci raccontano quello che gli uomini non dicono - intervista - Sessp 20 - Gay.it

Le Karma B sono MaschiE e ci raccontano quello che gli uomini non dicono – intervista

Culture - Federico Colombo 16.1.24
Linda Riverditi - Malessere è il nuovo singolo

Linda è tornata, “Malessere” è il nuovo singolo dopo l’operazione

Musica - Redazione Milano 5.1.24
eyes wide shut

Durante le feste si fa più sesso?

Lifestyle - Riccardo Conte 18.12.23
Tango Queer Roma: il ballo fluido e liberato dagli stereotipi - maxresdefault - Gay.it

Tango Queer Roma: il ballo fluido e liberato dagli stereotipi

Culture - Emanuele Cellini 3.11.23
BigMama e fidanzata Maria Ludovica Lazzerini

Sanremo 2024, BigMama “bellissimo leggere il nome della mia ragazza accanto al mio”

Musica - Redazione Milano 6.2.24
Life Is Not a Competition, But I’m Winning

Corpi non conformi e sport a Venezia 2023: come Julia Fuhr Man (ri)scrive la storia

Cinema - Redazione Milano 5.9.23
5 look perfetti per le feste con Astra Make-Up

Ecco il trucco perfetto ispirato ai film LGBTQIA+ con Astra Make-Up

Lifestyle - Redazione Milano 21.12.23
india-pranshu-influencer-morto-suicida

Addio Pranshu, a 16 anni si è tolto la vita, ucciso dal cyberbullismo omobitransfobico

News - Francesca Di Feo 27.11.23