Il complesso mondo dei gay-for-pay e del porno amatoriale

Il gay-for-pay Cody Cummings si ritira dalle scene del porno su internet dopo aver lasciato a bocca asciutta i suoi fan: nessun video con un rapporto completo. Altri ragazzi invece, si spingono oltre.

Il complesso mondo dei gay-for-pay e del porno amatoriale - cummingsBASE - Gay.it
4 min. di lettura

Il complesso mondo dei gay-for-pay e del porno amatoriale - cummingsF1 - Gay.it

Con la proliferazione e la diversificazione dell’offerta del porno gay su internet inizia a diventare impegnativo seguire gli sviluppi e le tendenze di questo settore, anche perchè alcuni episodi possono essere interpretati in molti modi diversi, e vanno inquadrati in un contesto più ampio. Prendiamo, ad esempio, il caso di Cody Cummings: titolare di un proprio sito da qualche anno e inespugnabile gay for pay. Per anni i suoi fans non hanno potuto fare altro che ammirare il suo corpo perfetto e sognare che un giorno avrebbe concretizzato le loro fantasie gay, ma a quanto pare saranno destinati a rimanere a bocca asciutta. Infatti, pur mostrandosi senza veli e realizzando tanti bei video in solitario, Cody Cummings con i ragazzi non è mai riuscito ad andare oltre al bacio e al subire rapporti orali, al limite facendo da spettatore ai rapporti altrui, e adesso che ha annunciato il suo ritiro dal mondo del porno gay probabilmente lascerà molti ammiratori con l’amaro in bocca.

Il complesso mondo dei gay-for-pay e del porno amatoriale - cummingsF2 - Gay.it

Un sapore accentuato dal fatto che non si è mai fatto problemi a farsi riprendere mentre aveva rapporti etero completi, ma anche dal fatto che aveva annunciato che nel suo ultimo video avrebbe concesso ai suoi fans il suo primo e unico rapporto anale. In realtà quel video, disponibile dall’inizio di aprile, si è rivelato una specie di bufala, visto che è stato girato in penombra e con l’evidente proposito di far passare una penetrazione simulata per un rapporto effettivo. Il ritiro di Cody Cummings sarà definitivo? Lascerà tutto per intraprendere una carriera di terapista sessuale, come annunciato? Quel che è certo è che la sua reputazione nel mondo del porno gay ormai sembra compromessa, anche se in questo caso è difficile stabilire se è nato prima l’uovo o la gallina. Infatti, nonostante il suo incontestabile fascino, questo ragazzo di ascendenze italiane aveva iniziato da un po’ a perdere consensi, visto che il pubblico di internet col tempo è diventato sempre più esigente, soprattutto nei riguardi dei siti a pagamento. Era ancora credibile un sito incentrato su un gay for pay che, di fatto, non era mai stato gay for pay fino in fondo?

Il complesso mondo dei gay-for-pay e del porno amatoriale - cummingsF3 - Gay.it

Probabilmente no, e visto che Cody Cummings non riusciva a superare i propri limiti ha dovuto gettare la spugna. Il suo caso, però, rimette in primo piano il rapporto fra il porno gay e la sessualità dei suoi performers, visto che per un Cody Cummings che non cede aumentano i casi di ragazzi che, pur dichiarandosi etero, non si fanno altrettanti problemi ad esplorare la propria sessualità. In effetti è sempre più difficile capire quanti di questi ragazzi si presentano come etero solo per essere più intriganti, quanti sono bisessuali e quanti, effettivamente, sono etero disposti a divertirsi con altri ragazzi sotto compenso. Sicuramente ogni persona è un caso a sè, e quando c’è di mezzo la sessualità non è semplice stabilire dei confini sicuri, anche se, come testimonia il caso di Cody Cummings, chi si sente davvero etero al 100% difficilmente riuscirà a dare il meglio di sè in un rapporto gay.

Il complesso mondo dei gay-for-pay e del porno amatoriale - cummingsF4 - Gay.it

D’altra parte è pure vero che la recente esplosione del porno gay amatoriale e semiamatoriale su internet, che sta coinvolgendo un crescente numero di ragazzi in tutto il mondo, sta mettendo in luce una certa dimensione ludica del sesso gay, che fino a qualche anno fa era del tutto assente. Anche in questo caso è molto difficile stabilire quanto sia costruito e quanto sia frutto della spontaneità dei performers, ma la sensazione è che i rapporti omosessuali siano vissuti sempre più spesso come una specie di gioco, o magari come una prova di resistenza, anche e soprattutto da chi non è omosessuale al 100%. A questo punto, quindi, il nocciolo della questione non sarebbe più l’orientamento di un porn performers, ma il suo approccio all’omosessualità e alla sessualità in genere. Se così fosse la nuova pornografia gay promossa da internet potrebbe segnalare, e in parte promuovere, un cambiamento abbastanza radicale nella percezione dell’omosessualità maschile e del tipo di rapporti sessuali a cui viene tradizionalmente associata. Siamo alle soglie di una nuova rivoluzione sessuale? Solo il tempo ce lo dirà, ma forse vale la pena non sottovalutare certi segnali.

di Valeriano Elfodiluce

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

I SAW THE TV GLOW (2024)

I Saw The Tv Glow: guarda il trailer dell’attesissimo film horror trans* – VIDEO

Cinema - Redazione Milano 29.2.24
Ghana legge anti LGBTI approvata dal parlamento

Ghana, il parlamento approva la legge anti-LGBTI, il Presidente Akufo-Addo firmerà?

News - Giuliano Federico 28.2.24
Francesco Panarella

Francesco Panarella e il morbo di Kienbock: “Recitare mi ha salvato la testa”

Culture - Luca Diana 28.2.24
Andrea Bossi con la sua amica Serena - foto dal canale TikTok pubblico di Serena

Andrea Bossi, l’omicidio di un ragazzo queer, ucciso soltanto per un pugno di gioielli?

News - Giuliano Federico 2.3.24
discorso-d-odio-politici-europei

Discorso d’odio anti-LGBTQIA+ in crescita nelle aule istituzionali europee: “I diritti umani sono in discussione”

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale - olly alexander - Gay.it

Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale

Culture - Redazione 1.3.24

Hai già letto
queste storie?

amore

Gli uomini gay e bisessuali over 70 hanno una vita sessuale attiva con più partner

Corpi - Redazione 15.9.23
10 curiosità dalle ricerche gay di Pornhub nel 2023: da Reno Gold a "twink", "femboy" e "ragazzi etero" - Reno Gold - Gay.it

10 curiosità dalle ricerche gay di Pornhub nel 2023: da Reno Gold a “twink”, “femboy” e “ragazzi etero”

Corpi - Redazione 15.12.23
miguel guerrero onlyfans

Il portiere Miguel Guerrero lascia il calcio per fare contenuti gay su Onlyfans

Corpi - Redazione Milano 9.10.23
Revenge porn, la legge italiana è un disastro, ecco perché - revengeporn - Gay.it

Revenge porn, la legge italiana è un disastro, ecco perché

News - Francesca Di Feo 7.2.24
Pornhub 2023, Italia nona al mondo. Crollo durante Sanremo. Ecco i pornodivi gay più ricercati - pornhub 2023 - Gay.it

Pornhub 2023, Italia nona al mondo. Crollo durante Sanremo. Ecco i pornodivi gay più ricercati

Corpi - Redazione 15.12.23
questo libro non parla di sesso

La pericolosa censura italiana al libro che spiega la sessualità agli adolescenti

Culture - Federico Colombo 16.10.23
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Giorgio Romano Arcuri 29.1.24
Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l'assalto a Capitol Hill - Steven Miles - Gay.it

Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l’assalto a Capitol Hill

News - Redazione 20.2.24