Inizia Drag in Talent, primo show italiano con le drag: è polemica

Presentato durante Lucignolo da Platinette, che lo condurrà, il primo talent italiano dedicato al mondo delle Drag Queen fa già discutere. L'associazione degli artisti en travestì si schiera contro.

Inizia Drag in Talent, primo show italiano con le drag: è polemica - drag in talent 1 - Gay.it
2 min. di lettura
Inizia Drag in Talent, primo show italiano con le drag: è polemica - drag in talent1 - Gay.it

Presentato domenica scorsa, dopo una lunga e silenziosa preparazione, e non ancora andato in onda, il primo talent show per Drag Queen tutto italiano, “Drag in Talent”, ha già scatenato non poche polemiche.
E non tra i soliti personaggi sempre pronti ad alzare la voce appena in TV arriva qualcosa che ha a che vedere con il variegato universo queer. No, la polemica è scoppiata tra la produzione del programma, che sarà condotto da Platinette, e l’Associazione Culturale Italiana Drag Queen Affini e Sostenitori.
Agli artisti en travestì di casa nostra, infatti, non è affatto piaciuta la presentazione fatta da Platinette all’interno della trasmissione Lucignolo durante un’intervista rilasciata ad Enrico Ruggeri. Secondo l’associazione delle Drag quello che è trapelato da quell’intervista, lascia immaginare un talent che poco e male rappresenterebbe il lavoro artistico che c’è dietro ogni performance e dietro ogni personaggio “non rispecchiando il principio su cui si fonda l’arte, il bagaglio culturale ed artistico delle Drag Queen – si legge in una nota dell’associazione firmata dal segretario Gilberto Fumarola e dal presidente Giorgio Pitteri -. e soprattutto il trascorso degli artisti chiamati a concorrere al talent”.

Inizia Drag in Talent, primo show italiano con le drag: è polemica - drag in talent2 - Gay.it

Quello che l’associazione chiede è autori e regista “operino per restituire e dare prestigio artistico, culturale e lavorativo alle Drag Queen, tutelando i concorrenti da affermazioni diffamatorie”. Secondo l’Acidqas, “il contesto in cui il talent è calato (…) contribuisce a creare una sorta di alone sensazionalistico con connotazioni più vicine al “caso sociale” o di “malaffare” piuttosto che di spettacolo e intrattenimento”.
Un attacco frontale, dunque, che potrebbe compromettere la riuscita del talent durante il quale, davanti ad una giuria, si esibiranno 12 Drag Queen dalle quali uscirà la vincitrice del programma. E se Platinette nel trailer del programma promette faville, l’associazione delle Drag avanza perplessità anche sul sistema di voto riservato al pubblico che sembrerebbe essere basato sui “mi piace” di Facebook, metodo certo poco controllabile e facilmente manipolabile con una buona campagna di reclutamento di “amici”.
“L’immagine, la professionalità e il lavoro delle Drag Queen vanno tutelati a tutti i costi – continua l’associazione – in un programma che dopo tanti anni di assoluto silenzio ha deciso di dare spazio a degli artisti e alle loro performance (…) evitando di dare in pasto al pubblico un reality show dove predominano i soliti stereotipi legati alle figura en travestì e la mercificazione mediatica dei loro vissuti personali”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - Elezioni Europee ecco i 26 candidati italiani - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
Rainbow Map 2024, l'Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT - rainbowmap - Gay.it

Rainbow Map 2024, l’Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT

News - Federico Boni 15.5.24
Sethu, è uscito il suo primo album "Tutti i colori del buio"

Sethu e i colori del buio: “Canto per tendere una mano a me stesso e agli altri, dopo Sanremo la depressione” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 17.5.24
15 persone famose che non sapevi fossero non binarie - 10 persone famose che non sapevi fossero non binarie - Gay.it

15 persone famose che non sapevi fossero non binarie

Corpi - Gio Arcuri 13.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24

Leggere fa bene

Tiziano Ferro a Maionchi: "Ti sono sempre stato grato". La replica di Mara: "Mancata la riconoscenza umana" - Tiziano Ferro e Mara Maionchi 1 - Gay.it

Tiziano Ferro a Maionchi: “Ti sono sempre stato grato”. La replica di Mara: “Mancata la riconoscenza umana”

News - Redazione 2.5.24
Barbara d'Urso, Domenica in

Domenica In, Barbara d’Urso racconta la sua verità: “Ho ancora il dolore di quello che mi è accaduto”

News - Luca Diana 4.3.24
Vittorio Menozzi e Federico Massaro, Grande Fratello 2023

Grande Fratello, Vittorio Menozzi e Federico Massaro sempre più vicini: è nata una nuova ship

Culture - Luca Diana 8.12.23
Becoming Karl Lagerfeld, il primo trailer della serie con Daniel Brühl nei panni dello stilista - Disney Becoming Karl Lagerfeld Daniel Bruhl Theodore Pellerin - Gay.it

Becoming Karl Lagerfeld, il primo trailer della serie con Daniel Brühl nei panni dello stilista

Serie Tv - Redazione 12.3.24
Sara Drago, Call My Agent

Sara Drago, chi è l’attrice sulla bocca di tuttə?

Culture - Luca Diana 19.3.24
Sanremo 2024, 1a serata: Ecco l'ordine d'uscita dei 30 big in gara. Apre Clara, Mahmood tra Annalisa e Diodato - Marco Mengoni a Sanremo 2024 - Gay.it

Sanremo 2024, 1a serata: Ecco l’ordine d’uscita dei 30 big in gara. Apre Clara, Mahmood tra Annalisa e Diodato

Culture - Redazione 6.2.24
La Badante Peppi Nocera

Peppi Nocera: “La Badante sono io e Grindr ha distrutto la cultura del rimorchio” – intervista

Musica - Giuliano Federico 19.1.24
Sarah Paulson: "Ryan Murphy mi ha dato una carriera, e ora è mio amico prima di ogni altra cosa" - Sarah Paulson AHS - Gay.it

Sarah Paulson: “Ryan Murphy mi ha dato una carriera, e ora è mio amico prima di ogni altra cosa”

News - Redazione 19.4.24