IVAN AMORE MIO

Un fan di Ivan Cattaneo chiede dov'è finito: 'Lui ha pagato caro il fatto di essersi dichiarato gay'. E la jena: "Guarda che è tornato. Ma dichiararsi gay nel mondo dello spettacolo è ancora dura".

IVAN AMORE MIO - fabio C 1 5 - Gay.it
3 min. di lettura

Caro Fabio sono Frenk da Pisa e volevo chiederti alcune cose che tu spero mi potrai rispondere. Allora io sono uno scatenatissimo fan di Ivan Cattaneo. Vorrei sapere come mai non si sente e non si vede più in giro. Lui è stato un simbolo x dei ragazzi come me. Negli anni 80 la nostra mente viaggiava con le sue canzoni. Se non ci fosse stato lui i favolosi anni 60 nessuno se li ricorderebbe più. Io penso che lui ha pagato caro la sua ambiguità, cioè essersi sempre dichiarato gay forse a lungo andare è stato controproducente x lui. Ivan negli anni 80 ha inventato il revival ed è stato un successo clamoroso, poi quando ha voluto fare cose sue un po’ avanti coi tempi è stato fatto fuori dal mondo musicale. Mi ricordo quanti ragazzi della mia età si vestivano stravaganti come lui (o quasi) il solito taglio di capelli o gli orecchini ect ect. Possibile che ora di lui non si ricordi più nessuno? nelle trasmissioni in tv vedo della gente che ad Ivan nemmeno le scarpe gli allacciano eppure sono sempre invitati come mai? Ivan dice che è lui che ha scelto di stare fuori x un po’ dal giro che conta, ma poi entrarci è sempre più dura x quel poco che ne so io. Tempo fa lo vidi in una trasmissione a raiuno con Amanda Lear ed è stato grande! Possibile che gli addetti ai lavori non lo facciano più lavorare come un tempo solo perché vuol proporre cose nuove, oppure perché gay? comunque io un presentimento ce l’ho: per me Ivan riuscirà a tornare in voga come prima, spero di non sbagliare. Perché a me e a molti altri ci farebbe una sorpresa incredibile. Tu che ne dici? ti ringrazio anticipatamente e ti saluto cordialmente.

ciao Frenk

p.s. Ivan forever

Ciao Frenk, (ma non si dovrebbe scrivere Frank? boh..) Eccomi qua con notizie fresche di Ivan Cattaneo, perché a differenza di quello che pensi, Ivan è attivissimo !! (professionalmente parlando…) Non so se sai che da quest’estate è in tourneé con un divertentissimo musical "Joseph e la tunica dei sogni in technicolor" per la regia di Claudio Insegno. Porta in giro per l’Italia anche uno spettacolo multimediale dal titolo "se dico seduco?", che è un concentrato di tutta la sua attività artistica (pittura, musica, racconti elettronici musicali). Da questo spettacolo nel maggio 2003 prenderà vita un libro con dvd allegato, e dulcis in fundo, sembra che nell’estate 2003 uscirà un nuovo cd! Soddisfatto? Ho voluto aggiornarti così velocemente non solo perché Ivan è un mio amico, ma perché sono d’accordo con te: è un bravo artista, e come spesso capita alle persone come lui, incompreso e con poco spazio a disposizione per promuovere le sue attività. Certo, il coraggio di affermare la sua omosessualità tanti anni fa, non lo ha certo favorito, anzi! Mi capita spesso di dire che se oggi possiamo fare o dire certe cose cosi liberamente, lo dobbiamo anche a personaggi come Ivano o Umberto Bindi che, anche se può sembrare retorico od esagerato, hanno sacrificato le loro carriere. Ma credo di poter parlare almeno per Ivan: tornasse indietro rifarebbe le stesse cose, ha rispetto di se stesso, e le idee chiare, fortunatamente. Mi parli di persone in tv prive di qualunque talento. Sai bene Frenk che in televisione più si è rassicuranti e più chances si hanno . L’immagine di Ivan, era considerata trasgressiva, poco classificabile e quindi "pericolosa". Un gay non velato non era accettabile all’epoca. Oddio…per la verità fa ancora paura ma almeno adesso ci lasciano parlare……facciamo audience…. ma, credimi, ci vuole coraggio, si proprio coraggio. Sarà per questo che molti miei colleghi ancora giocano alla "bella velata"?!… mah!… Purtroppo però adesso, se per chi sta davanti alla telecamera è più facile, per chi lavora dietro le quinte la situazione non è cambiata un granché, anzi…. Ancora non posso dire niente di certo ma ho saputo che due persone gay che stavano insieme, e che io conosco, sono state licenziate da una radio privata nazionale solo perché gay! lo so, può sembrare fantascienza ma sembra essere la orrida realtà. Dico sembra perché mi sto informando direttamente dagli interessati, e se mi confermano la storia, vedrai Frenk che casino che ti combino! Comunque non ci avveleniamo il sangue prima del tempo…Spero di essere stato utile a te e a tutti i fans di Ivan e di aver fatto una bella sorpresa al diretto interessato che legge sempre le mie lettere alla iena!

Bacioni

Fabio

di Fabio Canino

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Guglielmo Scilla, intervista: "Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima" - Guglielmo Scilla foto - Gay.it

Guglielmo Scilla, intervista: “Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima”

Culture - Federico Boni 18.4.24
La Rappresentante di Lista, "Paradiso" è il nuovo singolo

La Rappresentante di Lista ci porta in “Paradiso” con il nuovo singolo. Ascolta l’anteprima

Musica - Emanuele Corbo 16.4.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri - Specchio specchio delle mie brame la sexy gallery social vip - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri

Culture - Redazione 16.4.24
Sandokan, c'è anche Samuele Segreto nella serie Rai con Can Yaman, Ed Westwick e Alessandro Preziosi - Sandokan - Gay.it

Sandokan, c’è anche Samuele Segreto nella serie Rai con Can Yaman, Ed Westwick e Alessandro Preziosi

Serie Tv - Redazione 18.4.24
Angelina Mango Marco Mengoni

Angelina Mango ha in serbo una nuova canzone con Marco Mengoni e annuncia l’album “poké melodrama” (Anteprima Gay.it)

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24
Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino - TIRE TOWN STILLS PULL 230607 002 RC - Gay.it

Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino

Cinema - Federico Boni 12.4.24

Leggere fa bene

MARK SELIGER, VANITY FAIR

Tutte pazzə per Emma Stone: perché piace così tanto?

Cinema - Riccardo Conte 11.3.24
I film LGBTQIA+ della settimana 22/28 gennaio tra tv generalista e streaming - film lgbtqia gennaio 2024 - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 22/28 gennaio tra tv generalista e streaming

Cinema - Federico Boni 22.1.24
Michele Bravi attore in Finalmente l'Alba: "Un estroverso tra personaggi famelici, al limite del cannibalismo" - Michele Bravi Finalmente lalba - Gay.it

Michele Bravi attore in Finalmente l’Alba: “Un estroverso tra personaggi famelici, al limite del cannibalismo”

Cinema - Redazione 22.2.24
Lessons in Tolerance, la prima commedia ucraina contro l'omofobia esce al cinema tra plausi e proteste - Lessons in Tolerance film - Gay.it

Lessons in Tolerance, la prima commedia ucraina contro l’omofobia esce al cinema tra plausi e proteste

Cinema - Federico Boni 28.2.24
The Room Next Door, Tilda Swinton e Julianne Moore per il primo film in lingua inglese di Pedro Almodovar - The Room Next Door Tilda Swinton e Julianne Moore per il primo film in lingua inglese di Pedro Almodovar - Gay.it

The Room Next Door, Tilda Swinton e Julianne Moore per il primo film in lingua inglese di Pedro Almodovar

Cinema - Federico Boni 25.1.24
Our Son, primo trailer per il film con Luke Evans e Billy Porter coppia gay divorziata in guerra per il figlio - Our Son - Gay.it

Our Son, primo trailer per il film con Luke Evans e Billy Porter coppia gay divorziata in guerra per il figlio

Cinema - Redazione 22.11.23
Hari Nef sarà la leggendaria icona trans Candy Darling nel biopic prodotto da John Cameron Mitchell - Hari Nef Candy Darling - Gay.it

Hari Nef sarà la leggendaria icona trans Candy Darling nel biopic prodotto da John Cameron Mitchell

Cinema - Federico Boni 27.3.24
The Last Year of Darkness, il doc che racconta una Cina di giovani orgogliosamente queer - The Last Year Of Darkness - Gay.it

The Last Year of Darkness, il doc che racconta una Cina di giovani orgogliosamente queer

Cinema - Redazione 4.12.23