In Split il disturbo dissociativo di personalità si fa thriller. E c’è del queer

Da vedere l’inquietante film di M. Night Shyamalan ispirato alla storia vera di un rapitore scisso in 24 personalità.

In Split il disturbo dissociativo di personalità si fa thriller. E c'è del queer - split - Gay.it
3 min. di lettura

Uno, nessuno e… ventiquattro. Sono infatti ben 24 le personalità di Kevin Wendell Crumb, protagonista ‘multiplo’ dell’inquietante e riuscito Split, il nuovo thriller di M. Night Shyamalan, regista che si era un po’ perso e torna qui ai fasti de Il sesto senso con un film claustrofobico e hitchcockiano, sottilmente terrorizzante.

In Split il disturbo dissociativo di personalità si fa thriller. E c'è del queer - Split 4 - Gay.itIl film è spirato alla vera storia di William Stanley Milligan (1955 – 2014) detto Billy, criminale statunitense affetto da DID, disturbo dissociativo d’identità, è interpretato da un bravissimo James McAvoy, l’attore scozzese di Espiazione e X-Men. Attraverso un’ampia gamma di sottotoni e senza rendere carnevalesco ogni ‘travestimento’, dà vita a nove delle ventiquattro personalità di Kevin, anche se il film si incentra su cinque di esse: il vero Kevin, il rapitore Dennis, lo stilista gay ipercreativo Barry, la signora posata Patricia e il piccolo Hedwig. Nella realtà, Billy Milligan aveva anche una personalità lesbica, la diciannovenne Adalana, e una omofoba, il delinquente ventenne Philip.

In Split il disturbo dissociativo di personalità si fa thriller. E c'è del queer - Split 5 - Gay.itEsattamente come Billy, Kevin/McAvoy rapisce tre studentesse tra cui la sociopatica Casey (Ana Taylor-Joy di The Witch) che riuscirà a comunicare con le varie personalità di Kevin anche grazie a difficili e dolorosi trascorsi famigliari affini. Kevin è in cura presso l’attempata dottoressa Fletcher (Betty Buckley) nel cui studio si alternano le varie personalità di Kevin. Vediamo soprattutto il fantasioso Barry, la cui omosessualità non è effettata ed è una delle personalità più positive e intelligenti. Nel sotterraneo dove vengono segregate le ragazze compare spesso la placida signora Patricia che prepara loro da mangiare: “Ci siamo confrontati sul fatto che James indossasse o meno una parrucca – ha dichiarato il costumista Paco Delgado, lo stesso del transgender The Danish Girl ed apparisse effettivamente come una donna. Alla fine abbiamo deciso che Patricia doveva assomigliare ad un uomo che indossa abiti femminili. La sua testa rasata è come una lavagna vuota in cui solo le espressioni dell’attore portano lo spettatore da un personaggio all’altro”.

In Split il disturbo dissociativo di personalità si fa thriller. E c'è del queer - Split - Gay.it

Il regista evita il gore sanguinolento preferendo, giustamente, costruire un’atmosfera di pneumatica angoscia che, soprattutto nella prima parte, ricorda il De Palma di Vestito per uccidere e Doppia personalità. Del poli-disturbato Kevin, delle sue ombre (molte) e delle luci in cui si pongono le molteplici personalità quando emergono, non viene accentuato l’aspetto mostruoso – come invece avveniva, per esempio, nel rapitore killer de Il silenzio degli innocenti – ma lo spettatore tende a simpatizzare con lui quando la dottoressa ne esalta le capacità intellettuali (a un certo punto spiega in una conferenza via Skype che una paziente affetta da DID riusciva a scrivere con due grafie differenti, contemporaneamente, con entrambi le mani). Nella seconda parte, quando si scatena la ventiquattresima e pericolosissima personalità della Bestia e prevale l’anima tendente al fantastico di Shyamalan, McAvoy mostra pure muscoli ben torniti. Il finale davvero genialoide ci fa presupporre che potremmo vedere prossimamente un seguito. Sarà Split 2? Da vedere.

In Split il disturbo dissociativo di personalità si fa thriller. E c'è del queer - Split 3 - Gay.it

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Kim Kardashian

Kim Kardashian ha provato lo sperma di salmone (e non è l’unica)

Corpi - Emanuele Corbo 12.7.24
Arcobaleno Busca B&B discriminazione omofobia

“Non accettiamo omosessuali”: Cuneo, coppia gay rifiutata in un B&B, abbiamo telefonato, ecco cosa ci hanno detto

News - Giuliano Federico 10.7.24
Roberto Bolle in vacanza con l'amato Daniel Lee e la sua famiglia - Roberto Bolle in vacanza con Daniel Lee e la sua famiglia - Gay.it

Roberto Bolle in vacanza con l’amato Daniel Lee e la sua famiglia

Culture - Redazione 11.7.24
Gabriel Attal Jordan Bardella Gay.it TikTok

È virale la storia d’amore tra Jordan Bardella e Gabriel Attal inventata su TikTok durante le elezioni in Francia

Culture - Mandalina Di Biase 12.7.24
Chi era Goliarda Sapienza? - Matteo B Bianchi9 - Gay.it

Chi era Goliarda Sapienza?

Culture - Federico Colombo 10.7.24
Lorenzo Zurzolo Prisma La Storia

Lorenzo Zurzolo tra James Franco ne “Gli Squali”, e Martin Scorsese nel film di Julian Schnabel “La mano di Dante”

Cinema - Mandalina Di Biase 12.7.24

I nostri contenuti
sono diversi

FEMME (UTOPIA)

Femme è il thriller queer in drag di cui abbiamo bisogno, il trailer – VIDEO

Cinema - Redazione Milano 16.2.24
Plainclothes, Tom Blyth e Russell Tovey innamorati nel film di Carmen Emmi - Plainclothes - Gay.it

Plainclothes, Tom Blyth e Russell Tovey innamorati nel film di Carmen Emmi

Cinema - Redazione 8.3.24
Ferzan Ozpetek al lavoro su un nuovo progetto: "Ci saranno tante attrici, tante donne" - Ferzan Ozpetek - Gay.it

Ferzan Ozpetek al lavoro su un nuovo progetto: “Ci saranno tante attrici, tante donne”

Cinema - Redazione 15.4.24
Back to Black, recensione del biopic su Amy Winehouse. Il ricordo di un'icona sconfitta dall'amore - BackToBlack2024 - Gay.it

Back to Black, recensione del biopic su Amy Winehouse. Il ricordo di un’icona sconfitta dall’amore

Cinema - Federico Boni 11.4.24
American Fiction, la critica applaude lo Sterling K. Brown gay nella commedia di Cord Jefferson - American Fiction - Gay.it

American Fiction, la critica applaude lo Sterling K. Brown gay nella commedia di Cord Jefferson

Cinema - Redazione 17.1.24
Joker 2 sarà un musical o no? Budget da 200 milioni e cachet da 12 milioni per Lady Gaga - Joker 2 - Gay.it

Joker 2 sarà un musical o no? Budget da 200 milioni e cachet da 12 milioni per Lady Gaga

Cinema - Redazione 22.2.24
Michele Bravi attore in Finalmente l'Alba: "Un estroverso tra personaggi famelici, al limite del cannibalismo" - Michele Bravi Finalmente lalba - Gay.it

Michele Bravi attore in Finalmente l’Alba: “Un estroverso tra personaggi famelici, al limite del cannibalismo”

Cinema - Redazione 22.2.24
Seducimi: i cortometraggi queer di Isabella Rossellini raccontano il sesso animale - Matteo B Bianchi - Gay.it

Seducimi: i cortometraggi queer di Isabella Rossellini raccontano il sesso animale

Cinema - Federico Colombo 15.5.24