Sundance Film Festival 2024, i film LGBTQIA+ più attesi

Ne abbiamo contati 14. Scopriteli insieme a noi!

ascolta:
0:00
-
0:00
Sundance Film Festival 2024, i film LGBTQIA+ più attesi - Sundance 2024 - Gay.it
Sundance 2024
5 min. di lettura

Il Sundance Film Festival fondato da Robert Redford, nato nel 1978 per dare spazio al cinema indipendente, è da sempre vicino alla cinematografia queer. Proprio qui, nel corso dei decenni, sono stati presentati cult come Che mi dici di Willy?, Poison di Todd Haynes, Paris Is Burning, Bound, Boy’s don’t Cry, The Living End, Hedwig, Y Tu Mamá También, Mysterious Skin, I Love You Phillip Morris, Call Me by Your Name del nostro Luca Guadagnino, God’s Own Country, Cassandro e Theater Camp.

Anche la 40ma edizione iniziata ieri non è da meno, con una lunga serie di progetti a tematica LGBTQIA+ presentati in cartellone. Ne abbiamo raccolti 15.

Sundance Film Festival 2024, i film LGBTQIA+ più attesi - Desire Lines - Gay.it
Desire Lines

Desire Lines di Jules Rosskam è un’opera in cui passato e presente si scontrano quando un uomo trans iraniano-americano viaggia nel tempo in una ricerca vertiginosa ed erotica per svelare i propri desideri sessuali. Protagonista è Theo Germaine, visto in The Politician.

Sundance Film Festival 2024, i film LGBTQIA+ più attesi - FRIDA - Gay.it
Frida

Frida di Carla Gutierrez viene presentato come un “viaggio intimamente crudo e magico attraverso la vita, la mente e il cuore dell’iconica artista Frida Kahlo. Per la prima volta raccontato attraverso le sue stesse parole – tratte dal suo diario, lettere rivelatrici, saggi e interviste – e portato vividamente in vita da un’animazione lirica ispirata alle sue indimenticabili opere d’arte”.

Sundance Film Festival 2024, i film LGBTQIA+ più attesi - I Saw the TV Glow - Gay.it
I Saw the TV Glow

I Saw the TV Glow di Jane Schoenbrun ha come protagonisti Justice Smith e Brigette Lundy-Paine. “L’adolescente Owen sta cercando di sopravvivere in una città di periferia quando la sua compagna di classe lo introduce a un misterioso programma televisivo notturno – una visione di un mondo soprannaturale al di sotto del loro. Nella pallida luce della televisione, la visione della realtà di Owen comincia a infrangersi.”

Sundance Film Festival 2024, i film LGBTQIA+ più attesi - In the Summers - Gay.it
In the Summers

In the Summers di Alessandra Lacorazza Samudio è un viaggio che attraversa gli anni formativi della vita di due sorelle, che affrontano il loro amorevole ma instabile padre durante le annuali visite estive a Las Cruces, nel New Mexico.

Sundance Film Festival 2024, i film LGBTQIA+ più attesi - Layla - Gay.it
Layla

Layla di Amrou Al-Kadhi segue una drag queen araba in difficoltà, che si innamora per la prima volta. I due si perdono e si ritrovano in una relazione che farà capire loro chi siano veramente.

Sundance Film Festival 2024, i film LGBTQIA+ più attesi - Love Lies Bleeding - Gay.it
​Love Lies Bleeding

​Love Lies Bleeding di Rose Glass vede una solitaria proprietaria di una palestra, Lou (Kristen Stewart), innamorarsi di Jackie (Katy O’Brian), un’ambiziosa bodybuilder diretta a Las Vegas per inseguire il suo sogno. Ma il loro amore scatenarà la violenza, trascinando entrambe nella rete della famiglia criminale di Lou.

Sundance Film Festival 2024, i film LGBTQIA+ più attesi - Love Machina - Gay.it
Love Machina

Love Machina di Peter Sillen vede Martine e Bina Rothblatt incaricare un’intelligenza artificiale umanoide avanzata chiamata Bina48 di trasferire la coscienza di Bina da un essere umano a un robot nel tentativo di continuare la loro unica storia d’amore, in una galassia per il resto del tempo.

Sundance Film Festival 2024, i film LGBTQIA+ più attesi - My Old Ass - Gay.it
My Old Ass

My Old Ass di Megan Park è ambientato nel corso di un’estate, prima che prende vita il college. La brillante ma irriverente Elliott si ritrova faccia a faccia con se stessa più vecchia dopo aver preso dei funghi allucinogeni. L’incontro stimola un viaggio alla scoperta di sé e del primo amore, mentre Elliott si prepara a lasciare la casa della sua infanzia.

Sundance Film Festival 2024, i film LGBTQIA+ più attesi - Ponyboi - Gay.it
Ponyboi

Ponyboi di Esteban Arango vede nel cast River Gallo (anche sceneggiatore) e Dylan O’Brien, insieme a Victoria Peretti, Murray Bartlett e Indya Moore. Il film si svolge “nel corso del giorno di San Valentino nel New Jersey” quando “una giovane prostituta intersessuale deve scappare dalla mafia dopo uno spaccio di droga andato male, costringendola a confrontarsi con il suo passato.”

Sundance Film Festival 2024, i film LGBTQIA+ più attesi - Power - Gay.it
Power

Power di Yance Ford è un documentario che mostra come l’uso della forza e del potere da parte della polizia statunitense sia esploso nel corso di centinaia di anni.

Sundance Film Festival 2024, i film LGBTQIA+ più attesi - Sebastian - Gay.it
Sebastian

Sebastian di Mikko Makela ruota attorno a Max, aspirante scrittore di 25 anni che vive a Londra e inizia una doppia vita come escort per fare ricerche sul suo romanzo d’esordio.

Sundance Film Festival 2024, i film LGBTQIA+ più attesi - Stress Positions - Gay.it
Stress Positions

Stress Positions di Theda Hammel ha come protagonista John Early. “Terry Goon sta mantenendo una rigorosa quarantena nella casa di Brooklyn del suo ex marito mentre si prende cura di suo nipote – un modello di 19 anni del Marocco di nome Bahlul – costretto a letto con una gamba ingessata dopo un incidente con lo scooter. Sfortunatamente per Terry, tutti vogliono conoscere il modello.”

Sundance Film Festival 2024, i film LGBTQIA+ più attesi - Sue Bird - Gay.it
Sue Bird: In the Clutch

Sue Bird: In the Clutch di Sarah Dowland è un doc interamente dedicato alla leggenda del basket WNBA Sue Bird, che ha vinto cinque medaglie d’oro olimpiche ed è diventata la playmaker di maggior successo che abbia mai giocato a basket. Insieme alla sua fidanzata, la stella del calcio statunitense Megan Rapinoe, Sue affronta la sua prossima sfida: ritirarsi dall’unica vita che abbia mai conosciuto.

Sundance Film Festival 2024, i film LGBTQIA+ più attesi - Will e Harper - Gay.it
Will & Harper

Will & Harper di Josh Greenbaum è un doc che ha come protagonista Will Ferrell. Una sua amica da oltre 30 anni fa coming out come donna trans, e i due decidono di intraprendere un viaggio attraverso gli USA per elaborare questa nuova fase della loro relazione in un ritratto intimo di amicizia, transizione e America.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Lewsi Hamilton rainbow

F1, il Bahrain vuole vietare la bandiera LGBTI+, cosa farà Hamilton in Ferrari?

Lifestyle - Redazione Milano 26.2.24
Ricky Martin: "Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo" - Ricky Martin per GQ - Gay.it

Ricky Martin: “Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo”

Culture - Redazione 23.2.24
Sentenza Bari due mamme Gay.it

Tribunale di Roma, sì alla trascrizione del certificato estero con due mamme

News - Redazione 26.2.24
@giorgiominisini_

Giorgio Minisini contro gli stereotipi: perché essere maschio alfa, quando puoi stare bene? – L’intervista

Corpi - Riccardo Conte 21.2.24
Roberto Vannacci

Roberto Vannacci avrebbe truffato lo Stato secondo l’indagine della procura militare

News - Giuliano Federico 24.2.24
Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24

I nostri contenuti
sono diversi

"All of Us Strangers è un capolavoro", le entusiastiche recensioni alla storia d'amore gay di Andrew Haigh - All of Us Strangers 1a immagine dalla spettrale storia damore gay di Andrew Haigh con Paul Mescal e Andrew Scott - Gay.it

“All of Us Strangers è un capolavoro”, le entusiastiche recensioni alla storia d’amore gay di Andrew Haigh

Cinema - Federico Boni 4.9.23
Nuovo Olimpo di Ferzan Ozpetek uscirà tra ottobre e dicembre - Nuovo Olimpo di Ozpetek - Gay.it

Nuovo Olimpo di Ferzan Ozpetek uscirà tra ottobre e dicembre

Cinema - Redazione 31.8.23
Nyad, Annette Bening è l'atleta lesbica che nuotò da Cuba alla Florida. Il trailer - NYAD - Gay.it

Nyad, Annette Bening è l’atleta lesbica che nuotò da Cuba alla Florida. Il trailer

Cinema - Redazione 30.10.23
Alvise Rigo attore in Nuovo Olimpo di Ferzan Ozpetek: “È stato un viaggio, è stata una vita, è stato bellissimo!” - alvise rigo - Gay.it

Alvise Rigo attore in Nuovo Olimpo di Ferzan Ozpetek: “È stato un viaggio, è stata una vita, è stato bellissimo!”

Cinema - Federico Boni 3.10.23
Elite 7, è menage-a-trois tra André Lamoglia, Omar Ayuso e Fernando Lindez. La gallery delle scene hot - Elite 7 e menage a trois tra Andre Lamoglia Omar Ayuso e Fernando Lindez cover - Gay.it

Elite 7, è menage-a-trois tra André Lamoglia, Omar Ayuso e Fernando Lindez. La gallery delle scene hot

Serie Tv - Redazione 25.10.23
Estranei - All of Us Strangers, recensione. Andrew Scott e Paul Mescal nel nuovo meraviglioso film di Andrew Haigh - 003 001 S 02013 - Gay.it

Estranei – All of Us Strangers, recensione. Andrew Scott e Paul Mescal nel nuovo meraviglioso film di Andrew Haigh

Cinema - Federico Boni 30.10.23
raffaella-carra-opera-lirica

David 2024, c’è anche “Raffa” tra i candidati per il miglior documentario

Cinema - Redazione 26.1.24
Anthony Rapp e suo marito Ken Ithiphol sono diventati di nuovo papà - Anthony Rapp - Gay.it

Anthony Rapp e suo marito Ken Ithiphol sono diventati di nuovo papà

News - Redazione 30.11.23