Shakira e i figli criticano il film ‘Barbie’: “Minaccia la mascolinità”

La popstar parla della reazione dei due figli di 9 e 11 anni dopo la visione del film sull'iconica bambola Mattel

ascolta:
0:00
-
0:00
Shakira, ecco che cosa ha detto sul film "Barbie"
Shakira: "I miei figli hanno odiato 'Barbie'"
2 min. di lettura

Da quando è uscito nelle sale la scorsa estate il film Barbie ha diviso l’opinione pubblica. Il dibattito scaturito dalla pellicola diretta da Greta Gerwig ha scatenato fiumi di parole sulle quali non è ancora calato il sipario. Lo dimostra l’ultima esternazione giunta direttamente da Shakira.

La popstar, intervistata da Allure, è stata interrogata circa il progetto cinematografico incentrato sull’iconica bambola della Mattel e ha detto la sua. O meglio, quella dei figli Milan, 11 anni, e Sasha, 9, nati dall’amore con il suo ex, Gerard Piqué. I ragazzini non avrebbero affatto gradito il film, anzi:

I miei figli lo hanno odiato. Sentivano che era castrante. E sono d’accordo, in una certa misura. Sto crescendo due ragazzi. Voglio che anche loro si sentano potenti [pur] rispettando le donne. Mi piace la cultura pop quando tenta di dare potere alle donne senza privare gli uomini della loro possibilità di essere uomini, di proteggere e provvedere. Credo nel dare alle donne tutti gli strumenti e la fiducia che possiamo fare tutto senza perdere la nostra essenza, senza perdere la nostra femminilità. Penso che gli uomini abbiano uno scopo nella società e che le donne ne abbiano anche un altro. Ci completiamo a vicenda e questa complementarità non dovrebbe andare perduta.



Di donne Shakira parla anche nel suo ultimo album Las Mujeres Ya No Lloran: “Voglio che questa musica costruisca ponti, dia potere alle persone, aiuti le donne a scoprire i propri punti di forza” ha dichiarato. Come noto il disco è arrivato dopo la rottura con Piqué: “Ero nel fango”, ha spiegato, “dovevo ricostruirmi, rimettere insieme tutti i pezzi che erano andati in frantumi”.

Sulla copertina del disco Shakira piange diamanti, perché “fare questa musica mi ha mostrato che il mio dolore può essere trasformato in creatività”. Più che creatività avrei detto soldi, ma chi sono io per rompere la poesia? La popstar assicura che realizzare questo disco l’ha fatta rinascere come donna.

Mi sono ricostruita nei modi che ritengo appropriati. Nessuno mi dice come piangere o quando piangere, nessuno mi dice come crescere i miei figli, nessuno mi dice come diventare una versione migliore di me stessa. Lo decido io. In passato, quando le donne attraversavano una situazione difficile, ci si aspettava che badassero alle buone maniere, nascondessero il dolore, piangessero in silenzio. È finita. Adesso nessuno ci controllerà. Nessuno ci dirà come guarire, come pulire le nostre ferite.

Una cosa è sicura: calcare così tanto la mano sulla fine della propria relazione sentimentale ha giovato non poco alla sua carriera, riportando il nome di Shakira sulla bocca di tutti. Sarà curioso scoprire quale sarà la sua prossima mossa una volta che la narrazione della donna ferita (che prosegue incessantemente da due anni) avrà stancato anche i più affezionati al gossip.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: "Ti amo immensamente" - heartstopper bradley riches engagement - Gay.it

Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: “Ti amo immensamente”

Culture - Redazione 11.4.24
GialappaShow, Gigi è Mahmood con i ballerini cileni (VIDEO) - Gigi e Mahmood - Gay.it

GialappaShow, Gigi è Mahmood con i ballerini cileni (VIDEO)

Culture - Redazione 11.4.24
Marco Mengoni per un noto brand di gioielli

Marco Mengoni è un gioiello, ma la verità è che tutti guardano un’altra cosa

Musica - Emanuele Corbo 10.4.24
Raffaella Carrà - la sua casa a Via Nemea 21 a Roma è in vendita

La casa di Raffaella Carrà a Roma Nord è in vendita, ma nessuna piazza ha il suo nome

Musica - Mandalina Di Biase 11.4.24
Papa Francesco Dignitas Infinita - Chiesa Cattolica - Vaticano

Il documento del Vaticano che mette l’intera comunità LGBTI ai margini: teoria gender, surrogata, bambini e altre mistificazioni reazionarie

Culture - Giuliano Federico 8.4.24
Pietro Fanelli, Isola dei Famosi 2024

Pietro Fanelli, chi è il naufrago dell’Isola dei Famosi 2024?

Culture - Luca Diana 10.4.24

Leggere fa bene

Trace Lysette e Colman Domingo celebrati da The Human Rights Campaign per il loro attivismo LGBTQIA+ - Colman Domingo e Trace Lysette - Gay.it

Trace Lysette e Colman Domingo celebrati da The Human Rights Campaign per il loro attivismo LGBTQIA+

Culture - Redazione 5.2.24
Andrea Di Luigi

Chi è Andrea Di Luigi? Età, carriera e vita privata dell’attore del film “Nuovo Olimpo”

Cinema - Luca Diana 3.11.23
I film LGBTQIA+ della settimana 15/21 gennaio tra tv generalista e streaming - film lgbt gennaio - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 15/21 gennaio tra tv generalista e streaming

Cinema - Federico Boni 15.1.24
Madonna, Baz Luhrmann e il biopic sull'icona del pop che forse non è del tutto morto - Madonna e Julia Garner - Gay.it

Madonna, Baz Luhrmann e il biopic sull’icona del pop che forse non è del tutto morto

Cinema - Redazione 1.12.23
Jacob Elordi confessa una cotta per Brad Pitt in Troy: "Era bellissimo" - VIDEO - Jacob Elordi e la cotta per Brad Pitt - Gay.it

Jacob Elordi confessa una cotta per Brad Pitt in Troy: “Era bellissimo” – VIDEO

Culture - Redazione 26.10.23
Golden Globe 2024, i vincitori. Trionfano Oppenheimer, Povere Creature e Anatomia di una Caduta - Golden Globe 2024 - Gay.it

Golden Globe 2024, i vincitori. Trionfano Oppenheimer, Povere Creature e Anatomia di una Caduta

Culture - Federico Boni 8.1.24
Maestro, Bradley Cooper è Leonard Bernstein: "La sua fluidità sessuale non è mai stata nascosta" - Maestro 20221020 23291r - Gay.it

Maestro, Bradley Cooper è Leonard Bernstein: “La sua fluidità sessuale non è mai stata nascosta”

Cinema - Redazione 19.12.23
I film LGBTQIA+ della settimana 8/14 gennaio tra tv generalista e streaming - film tv gennaio - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 8/14 gennaio tra tv generalista e streaming

Culture - Redazione 8.1.24