L’occasione del rimorchio all’estero

C'è chi, per affrontare un fine settimana alternativo, vola all'estero a caccia di avventure. Perché diciamocelo: essere in un posto nuovo, con gente sconosciuta agevola la caduta delle inibizioni.

L'occasione del rimorchio all'estero - sextripBASE 1 - Gay.it
2 min. di lettura

Parte il week end e parte la caccia. Inutile negarlo, chi va nei locali gay varca la porta d’ingresso con delle speranze. E c’è chi decide, per allontanarsi dal solito tran tran sessuale, di dirigersi all’estero. Non è insolito prenotare un viaggio per una capitale europea e darsi alla pazza gioia in veste di turista, tentando il colpaccio con un bel ragazzo straniero. Si, certo, monumenti e chiese sono sicuramente da vedere, così come ponti antichi e caffetterie deliziose per fare qualche pausa durante le chilometriche passeggiate in centro, ma il vero divertimento parte di notte quando, con dettagliatissima guida alla mano, si sceglie la meta preferita per iniziare la caccia all’amante.

L’aria di novità e tutte le buone occasioni che offre una gita in un paese straniero accendono ancor di più il desiderio, in attesa che un nuovo torace si attacchi carnalmente al nostro. Ma quando finalmente, scrutando all’orizzonte, abbiamo adocchiato quel maschietto fatto proprio come piace a noi, con gli occhi da cerbiatto, quella barba incolta che fa tanto uomo virile, quel fisico perfetto e quei pantaloni il cui contenuto fa proprio ben sperare, come fare per rimorchiare in modo verbale una simile preda? Il problema della lingua è sicuramente da non sottovalutare, anche per capire bene le intenzioni dell’altro, sperando che quell’aria da gattino che cercavamo non nasconda unghie da tigre troppo affilate o che quell’orso cattivo non riveli un animo fin troppo sensibile e dolce.

L’unica lingua che possiamo utilizzare, se vogliamo essere decisamente sfacciati, è proprio quella che ci ha donato madre natura, facendo capire, magari sfiorando delicatamente il suo orecchio, quello che abbiamo in mente. Da non sottovalutare, in fondo, è anche il nostro fascino erotico in un ambiente che per tutti gli altri è fin troppo familiare, esattamente come il nostro solito locale gay pieno dei soliti elementi. All’estero, chissà perché, ognuno finisce per sentirsi più libero, ed ecco che cadono le inibizioni. Torneremo, poi, di nuovo nelle nostri sedi naturali, ma con la felicità di aver assaggiato un gusto nuovo, come un croccante involtino primavera dopo la solita indigestione di lasagne.

di Stefano Orsini

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Roma Pride, treno arcobaleno sotto attacco: "È rainbow washing", ma è davvero così? Abbiamo indagato - Roma ecco il primo treno metro rainbow con i colori della Pride Progress VIDEO 2 - Gay.it

Roma Pride, treno arcobaleno sotto attacco: “È rainbow washing”, ma è davvero così? Abbiamo indagato

News - Francesca Di Feo 14.6.24
Carlotta D'Amico e mamma Erika vincono "Io Canto Family"

Carlotta D’Amico e mamma Erika vincono “Io Canto Family”

Culture - Luca Diana 13.6.24
"C'è un attacco spietato e frontale alla comunità LGBTIAQ+", intervista al Torino Pride che scende in strada il 15 Giugno - Torino Pride 2023 - Gay.it

“C’è un attacco spietato e frontale alla comunità LGBTIAQ+”, intervista al Torino Pride che scende in strada il 15 Giugno

News - Francesca Di Feo 13.6.24
Matt Bomer: "Non mi hanno fatto fare Superman perché sono gay" - Matt Bomer - Gay.it

Matt Bomer: “Non mi hanno fatto fare Superman perché sono gay”

Cinema - Redazione 12.6.24
Mahmood RA TA TA - Il velo e anche la tuta sono del brand palestinese Trashy Clothing

Mahmood fa “RA TA TA” con un velo palestinese che ha un significato

Musica - Mandalina Di Biase 13.6.24
Roma Pride 2024, intervista a Mario Colamarino: "Siamo la somma di tutte le lotte, la vera opposizione al governo Meloni" - Pride Croisette 2 - Gay.it

Roma Pride 2024, intervista a Mario Colamarino: “Siamo la somma di tutte le lotte, la vera opposizione al governo Meloni”

News - Federico Boni 12.6.24

Hai già letto
queste storie?

eyes wide shut

Durante le feste si fa più sesso?

Lifestyle - Riccardo Conte 18.12.23
Chemsex testimonianza di Filippo

Sono un utilizzatore di chemsex, la testimonianza (VIDEO)

Corpi - Daniele Calzavara 23.4.24
Olimpiadi Parigi 2024, 300.000 preservativi per tutti gli atleti in gara - Olimpiadi profilattici - Gay.it

Olimpiadi Parigi 2024, 300.000 preservativi per tutti gli atleti in gara

Corpi - Redazione 20.3.24
Mount Clitoris

“Mount Clitoris”, un (fake) reality show per imparare a farla godere

Corpi - Emanuele Corbo 13.6.24
Chi ha paura di un pene eretto? Polemiche UK per la serie Un Uomo Vero: "Porno di basso livello" - tom pelphrey b31035 - Gay.it

Chi ha paura di un pene eretto? Polemiche UK per la serie Un Uomo Vero: “Porno di basso livello”

News - Redazione 15.5.24
dieta-vegana-livelli-di-libido

I vegani lo fanno meglio: uno studio rivela che una dieta plant-based incrementa i livelli di libido

Corpi - Francesca Di Feo 12.1.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
"How to have sex", l’esordio di Molly Manning Walker: il mondo ci vuole espertə come adulti e inconsapevoli come bambini - Matteo B Bianchi 1 - Gay.it

“How to have sex”, l’esordio di Molly Manning Walker: il mondo ci vuole espertə come adulti e inconsapevoli come bambini

Cinema - Federico Colombo 17.4.24