LENNY, ICONA NERA

Mai al centro di pettegolezzi, rinchiuso dietro il mistero della sua vita privata, Lenny Kravitz sfugge a qualsiasi avance... Eppure frequenta un bar gay... Godiamocelo nella galleria di foto!

LENNY, ICONA NERA - kravitz01 - Gay.it
3 min. di lettura

Clicca qui per la galleria di foto

Uno degli uomini più esiderati del mondo della musica americana, tutte le donne cadono ai suoi piedi. E non è gay! O forse sì?

LENNY, ICONA NERA - kravitz12 - Gay.it

Stiamo parlando di Lenny Kravitz, una delle icone più sexy della musica nera, imprturbabile e inarrivabile dietro i suoi grandi occhiali neri e dietro la sua espressione sempre corrucciata. Lenny ha vinto a gennaio l’American Music Awards nella categoria "Favorite Male Artist-Pop or Rock ‘n Roll" e recentemente un disco di platino con il suo ultimo e sesto album, un disco pieno di sonorità accattivanti, che in molti suoi fan ha ricordato le prime prove del musicista di Brooklyn.

Lì è nato Lenny 28 anni fa, il 26 maggio del 1964, figlio della "Helen Willis" della serie televisiva "I Jefferson". A causa del successo della madre, la famiglia si trasferì presto a Los Angeles, dove Lenny muove i primi passi nel mondo della musica. Impara a suonare da autodidatta chitarra, basso, batteria e tastiera ed esplora vari generi: rhytm and blues, gospel, funk e reggae.

Nel 1987 sposò l’attrice Lisa Bonet, la Denise dei Robinson e non molto tempo dopo nacque la loro figlia Zoe. Nonostante il matrimonio si apoi fallito, la cosa mette definitivamente la parola fine a ogni possibile pettegolezzo sulle sue love story. Lenny non è infatti soggetto da nutrire i rotocalchi rosa: quieto, ama la tranquillità, e si nutre di una forte spiritualità. Già a partire da Circus, infatti, il suo quarto album uscito nel 1995, Kravitz comincia a trattare anche nelle sue canzoni temi vicini al mondo della fede. Si fa persino tatuare sulla schiena la frase "My heart belong to Jesus Christ".

LENNY, ICONA NERA - kravitz20 - Gay.it

Non immaginatelo come un fondamentalista, però: pare che Lenny frequenti spesso, quando si trova da quelle parti, un bar gay di New Orleans, il Queen’s Head Pub, famoso per l’ambiente soft e confortevole, dove è piacevole chiaccherare con gli amici.

In genere, infatti, il nostro non coltiva tantissime relazioni sociali: vive in campagna, lontano dai clamori e soprattutto in un luogo dove la sua piccola Zoe possa respirare aria pura. A proposito degli avvenimenti dell’11 settembre, Lenny in una recente intervista ha raccontato che li ha vissuti molto da vicino: “Ero a New York. Sono stato svegliato da un aereo che è passato a pochi metri dalla mia finestra, poi mi sono affacciato ad un balcone e ho visto il velivolo schiantarsi contro i grattacieli”. Lenny ha trovato nel rock una forza per superare le paure e le angosce che in questi giorni stanno attanagliando il mondo occidentale: “Non credo nella guerra, ma nella positività della musica e del dialogo”. E, con ironia, ha concluso: “Prima o poi farò anch’io il grande passo, e mi comprerò una casa in Toscana”.

LENNY, ICONA NERA - kravitz13 - Gay.it

Potremo ammirare Lenny dal vivo nel corso della sua prossima tournée mondiale, che partirà in aprile, e che arrivrà in Italia per le seguenti tre date:
Giovedì 6 ITALIA MILANO – FILAFORUM (Via G.di Vittorio, 6 Assago, tel. 02 5810344 – 0434 208631)
Sabato 8 ITALIA ROMA – CORNETTO FESTIVAL
Domenica 9 ITALIA VERONA – ARENA.

Intanto, ammiriamolo nella galleria di foto. Sperando di fare cosa gradita…

Clicca qui per la galleria di foto

Discografia
1989 – LET LOVE RULE
1991 – MAMA SAID
1993 – ARE YOU GONNA GO MY WAY
1995 – CIRCUS
1998 – 5
2001 – LENNY

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

CameraModaUnarAFG photo da IG: Tamu McPherson

Milano Fashion Week e lotta alla discriminazione, siglato accordo tra Unar e Camera della Moda

Lifestyle - Mandalina Di Biase 20.2.24
La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura - Sessp 38 - Gay.it

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura

Culture - Federico Colombo 20.2.24
Grecia, l'Alessandro Magno bisessuale di Netflix finisce in parlamento: "Deplorevole, inaccettabile e antistorico" - Alessandro Magno - Gay.it

Grecia, l’Alessandro Magno bisessuale di Netflix finisce in parlamento: “Deplorevole, inaccettabile e antistorico”

Serie Tv - Redazione 21.2.24
Heartstopper 3, parla Joe Locke: "Sarà più cupa e sexy, parleremo anche di salute mentale" - Joe Locke - Gay.it

Heartstopper 3, parla Joe Locke: “Sarà più cupa e sexy, parleremo anche di salute mentale”

Serie Tv - Redazione 20.2.24
GLORIA! (2024)

Le ragazze ribelli di Gloria! Tutto sul primo sovversivo film di Margherita Vicario

Cinema - Redazione Milano 22.2.24
Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l'assalto a Capitol Hill - Steven Miles - Gay.it

Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l’assalto a Capitol Hill

News - Redazione 20.2.24

Leggere fa bene

Stefano Miele

Grande Fratello, chi è Stefano Miele? Stilista, amico di Tommaso Zorzi e fidanzato con un medico

Culture - Redazione 27.12.23
Nicholas Borgogni

Chi è Nicholas Borgogni? Età, carriera e vita privata del ballerino di Amici 23

Culture - Luca Diana 1.10.23
ILARY BLASI IN 'UNICA' (NETFLIX)

Per sempre dalla tua parte, Ilary

Culture - Riccardo Conte 28.11.23
The White Lotus 3, il creatore annuncia una stagione "più lunga e più folle" - white lotus - Gay.it

The White Lotus 3, il creatore annuncia una stagione “più lunga e più folle”

Serie Tv - Redazione 9.11.23
Lost Boys & Fairies, prime immagini dalla nuova serie LGBTQIA+ della BBC - Lost Boys Fairies Gabriel SION DANIEL YOUNG Andy FRA FEE - Gay.it

Lost Boys & Fairies, prime immagini dalla nuova serie LGBTQIA+ della BBC

Serie Tv - Federico Boni 3.10.23
Luciana Littizzetto e la commovente lettera a Giovanni, 13enne suicida a causa del bullismo omofobo. VIDEO - Luciana Littizzetto - Gay.it

Luciana Littizzetto e la commovente lettera a Giovanni, 13enne suicida a causa del bullismo omofobo. VIDEO

Culture - Redazione 20.11.23
Cristina Scuccia

Cristina Scuccia torna in tv alla corte di Gerry Scotti: sarà uno dei sei coach di “Io Canto Generation”

Culture - Luca Diana 26.9.23
logo Uomini e Donne

Uomini e Donne, annunciati i nuovi tronisti: è in arrivo il Trono Gay?

News - Luca Diana 25.8.23