Il coming out del deputato semplice leghista On. Antonio Crippa come persona eterosessuale

Da Mosca ad Anna Falchi, chi è l'uomo vicino a Salvini.

ascolta:
0:00
-
0:00
Andrea Crippa Lega coming out eterosessuale
Andrea Crippa Lega coming out eterosessuale
3 min. di lettura

L’on Andrea Crippa della Lega di Salvini ha fatto coming out come persona eterosessuale. Il braccio destro di Matteo Salvini, deputato semplice Crippa, definito dalla stampa politica come colui che dice ciò che Salvini pensa, ma che non può o non vuole dire, ha dichiarato pubblicamente la propria eterosessualità, ammettendo di avere una relazione con Anna Falchi, attrice e icona dello show business italiano.

Crippa, 37 anni, e Falchi, 51 anni, sono stati immortalati da un reportage del settimanale Diva e Donna. Nelle foto paparazzate, i due si baciano appassionatamente in auto, dopo essere stati notati seduti in platea durante uno spettacolo di Teo Mammuccari.

Il coming out del deputato semplice leghista On. Antonio Crippa come persona eterosessuale - Andra Crippa coming out eterosessuale Anna Falchi - Gay.it
Foto Diva e Donna

Dopo la pubblicazione delle foto, ai microfoni di quella che fu Radio Padania, e che oggi si chiama Radio Libertà, l’on Andrea Crippa ha ammesso che questo è un periodo molto felice della sua vita, e che le foto non mentono e che – sì – tra lui e Falchi c’è una relazione.

Le foto sono inequivocabili, confermo, è in corso una frequentazione con Anna Falchi. È un periodo molto felice della mia vita. Sono contento, se sono rose fioriranno.

Crippa ha voluto anche fare coming out. Il leghista ha sottolineato a Giovanni Sallusti, da poco direttore della radio di partito:

È evidente che sono eterosessuale, spero non sia un problema

Non è mai un problema dichiararsi, anzi. Ma chi è Andrea Crippa?

Nel 2018, Andrea Crippa, politico della Lega, ha iniziato la sua ascesa politica che lo ha portato ad avere un ruolo di rilievo all’interno del partito. Durante la sua carriera, ha ricoperto alcuni incarichi, tra cui il coordinamento della sezione giovanile del partito e il ruolo di vicesegretario. La sua visibilità è cresciuta notevolmente nel tempo, in parte grazie ad azzardi provocatori. Si ricorderà la polemica sul Museo Egizio, quando il leghista Crippa organizzò un’ondata di odio e fango per punire lo stesso museo di aver offerto una promozione sul costo dei biglietti per persone di lingua araba.

Andrea Crippa fa coming out come persona eterosessuale
Andrea Crippa fa coming out come persona eterosessuale – foto IG @andreacrippa_

Crippa ha sempre mantenuto un solido rapporto con Matteo Salvini fin dai tempi in cui si dava da fare tra i giovani padani, ribattezzati Lega Giovani. La sua posizione all’interno del partito è diventata sempre più rilevante, specialmente negli ultimi tempi, quando ha iniziato a esprimere opinioni e dichiarazioni che Salvini non poteva o non voleva intestarsi. Il deputato semplice Crippa invece è più svincolato da logiche di opportunità politica.

Come segnalato dai Radicali, nel 2018 Crippa firmava a Mosca un accordo con la Giovane Guardia di Russia Unita di Putin: Non c’è Crippa per gatti! scrissero i Radicali. A proposito del patto con la Russia, Crippa scrisse su Facebook:

Oggi abbiamo siglato uno storico accordo a MOSCA fra la Lega Giovani e la Giovane Guardia di Russia Unita di Putin. Lotta all’immigrazione clandestina, lotta al terrorismo islamico, difesa della nostra storia e identità, riconoscimento della Russia come partner imprescindibile del sistema di sicurezza internazionale e fine delle sanzioni contro la Russia, che sono costate all’Italia 5 miliardi di euro e migliaia di posti di lavoro persi. Il 30 marzo, a Milano, la LEGA GIOVANI metterà insieme tutti i movimenti giovanili liberi e sovrani, che vogliono difendere la propria gente e i propri confini. Non ci fermeranno mai.

È stato Crippa a mandare un chiaro segnale politico a Daniela Santanché per conto di Salvini. La ministra del Turismo, eletta con Fratelli d’Italia, è implicata in seri guai giudiziari, e secondo quanto detto dall’on. Crippa “se emergono illeciti è giusto che Daniela Santanché si prenda le sue responsabilità“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Andrea Crippa (@andreacrippa_)

In occasione dei problemi giudiziari in cui è incorso Leonardo Apache La Russa, figlio del Presidente del Senato Ignazio La Russa, Crippa ha vestito nuovamente i panni del killer politico e ha azzannato la seconda carica dello Stato:

“La Russa che difende il figlio? Sarebbe stato più opportuno il silenzio”.

Un politico che non va tanto per il sottile. In questi giorni però Crippa è innamorato. E come ha fatto notare Dagospia, il deputato semplice leghista non vedeva l’ora di farlo sapere a tutti (della sua relazione con Falchi ndr). Crippa ha poi avuto un impeto di autodeterminazione circa la propria eterosessualità.

È sempre una buona notizia quando l’eterosessualità non viene considerata come condizione a priori.

Potrebbe risultare interessante se tutte le persone eterosessuali iniziassero a dichiararsi pubblicamente come tali. Ma, trattandosi di coming out, è giusto ricordare che ogni persona ha diritto a decidere se fare coming out, quando fare coming out, come fare coming out. Anche un deputato leghista semplice.

Foto di copertina: IG @andreacrippa_

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Fulvio Magni 4.2.24 - 13:55

Gli eterosessuali hanno un approccio sguaiato e inopportuno al coming out. Una volta tanto sarebbe bello che fossero loro ad apprendere da noi il valore della riservatezza e della discrezione e invece sta accadendo l'esatto contrario. Povero mondo!

Trending

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura - Sessp 38 - Gay.it

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura

Culture - Federico Colombo 20.2.24
Lewsi Hamilton rainbow

F1, il Bahrain vuole vietare la bandiera LGBTI+, cosa farà Hamilton in Ferrari?

Lifestyle - Redazione Milano 26.2.24
Ricky Martin: "Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo" - Ricky Martin per GQ - Gay.it

Ricky Martin: “Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo”

Culture - Redazione 23.2.24
Roberto Vannacci

Roberto Vannacci avrebbe truffato lo Stato secondo l’indagine della procura militare

News - Giuliano Federico 24.2.24
Marco Mengoni e Mahmood una canzone insieme

Marco Mengoni e Mahmood, una canzone insieme

Musica - Mandalina Di Biase 23.2.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri - Specchio 8 - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri

Culture - Redazione 23.2.24

Hai già letto
queste storie?

L’eurodeputata leghista Basso contro i manifesti pro famiglie arcobaleno di Ravenna: "Chiederò spiegazioni a Bruxelles" - Leurodeputata leghista Basso - Gay.it

L’eurodeputata leghista Basso contro i manifesti pro famiglie arcobaleno di Ravenna: “Chiederò spiegazioni a Bruxelles”

News - Redazione 8.1.24
Lorella Cuccarini e il coming out di sua figlia Chiara: "Ho apprezzato la sincerità" - Lorella Cuccarini - Gay.it

Lorella Cuccarini e il coming out di sua figlia Chiara: “Ho apprezzato la sincerità”

Culture - Redazione 11.10.23
famiglie-arcobaleno

Perché la stampa italiana continua ad alimentare la fake news “genitore 1 e 2”, dicitura mai esistita?

News - Federico Boni 16.2.24
@matthewmitcham88

Quando Matthew Mitcham si “allenava” a non essere gay

News - Redazione Milano 19.10.23
Vannacci, papabile capolista Lega alle europee: “L’omosessualità dipende dal condizionamento sociale” - VIDEO - Roberto Vannacci - Gay.it

Vannacci, papabile capolista Lega alle europee: “L’omosessualità dipende dal condizionamento sociale” – VIDEO

News - Redazione 16.1.24
Piemonte, l'assessora leghista Caucino vuole escludere le persone LGBTQIA+ dal sistema degli affidi familiari - Chiara Caucino - Gay.it

Piemonte, l’assessora leghista Caucino vuole escludere le persone LGBTQIA+ dal sistema degli affidi familiari

News - Federico Boni 24.1.24
Massimo Lopez: “Sono un uomo single, mai detto di essere etero single” - Massimo Lopez 2 - Gay.it

Massimo Lopez: “Sono un uomo single, mai detto di essere etero single”

Culture - Redazione 3.11.23
Francesca Schiavone festeggia San Valentino con l’amata Sileni: “Sempre insieme” - Francesca Schiavone e Sileni 5 - Gay.it

Francesca Schiavone festeggia San Valentino con l’amata Sileni: “Sempre insieme”

Corpi - Redazione 15.2.24