Feste LGBT e anticlericale: il passato ‘gay-friendly’ della candidata leghista Lucia Borgonzoni

Per passare da gay-friendly a sovranista basta un attimo, quando c'è un poltrona che ti aspetta. Citofonare Borgonzoni.

lucia borgonzoni
2 min. di lettura

Nell’ultimo giorno prima del silenzio elettorale, ritorna dal passato una Lucia Borgonzoni molto diversa dalla populista di oggi, una donna fortemente anticlericale, che non mancava alle feste della comunità LGBT e che addirittura frequentava anche i centri sociali. Quasi come una giovane Giorgia Meloni, quando voleva combattere le discriminazioni LGBT, nel lontano 2009. A far scoprire una “Borgonzoni gay-friendly” sono stati due suoi vecchi amici, che hanno raccontato delle attività in cui era impegnata la candidata leghista alle elezioni regionali in Emilia Romagna.

Intervistato da Linkiesta, Dj Max del locale Link Project di Bologna ha ricordato un periodo di tempo che andava dalla metà degli anni ’90 al 2005, periodo durante il quale ha conosciuto e lavorato a fianco della senatrice, che ha anche affermato:

Non era della Lega, era di sinistra e, da brava bolognese, era anticlericale. Frequentavamo posti che non erano di persone di destra: centri sociali, discoteche, serate dichiaratamente gay-friendly all’Andrenalina a Reggio Emilia o al Ciak e al Livello 57 di Bologna. 

Mauro Borella, uno deo fondatori del Link Project, non ha dubbi: Lucia Borgonzoni era di sinistra, e che a quel tempo lavorava come barista proprio nel locale LGBT.

Se ci avesse detto che era leghista, l’avremmo cacciata. 

La replica della Borgonzoni gay-friendly

La questione è nata ieri sera da Marco Tonti, presidente di Arcigay Rimini, il quale era presente alla trasmissione “Dritto e Rovescio” e ha interpellato la leghista sulle sue opinioni nei confronti della comunità LGBT. Tonti ha ricordato le dichiarazioni di un consigliere regionale emilio-romagnolo di destra, che aveva annunciato in caso di vittoria l’abrogazione della legge contro l’omofobia approvata solamente a luglio dello scorso anno.

La domanda di Tonti non ha ricevuto risposta. E’ stato attaccato dal pubblico in studio e dagli altri ospiti presenti (pro Borgonzoni). La gogna mediatica è continuata sui social, dopo che la leghista ha condiviso una foto del presidente di Arcigay Rimini tornando sulla questione, confermando la sua attività al Link di Bologna, ma assicurando che lo sapevano tutti che fosse della Lega.

L’impegno della candidata leghista alla “causa LGBT”

Ma non si tratta solo di occupare casolari abbandonati, frequentare discoteche gay e centri sociali. Lucia Borgonzoni si è data molto da fare in quegli anni, prima di diventare una sovranista alla “Parlateci di Bibbiano e contro una fantomatica invasione di immigrati.

Il suo nome compare ancora in alcuni vecchi volantini delle serate LGBT, così come le sue opere per promuovere la causa LGBT. Dj Max continua spiegando:

Era una grande sostenitrice della causa LGBT. Ricordo che se qualcuno parlava male dei gay, lei reagiva molto male, prendendo subito le difese. E poi le piace sostenere le nostre serate, esponendo i suoi quadri. 

Ma quando c’è stata la svolta? Tutto è cambiato nel 2013. Era appena stata eletta in regione, e le sue idee iniziano a cambiare totalmente. Da sostenitrice della comunità LGBT è passata a dichiarazioni omofobe. Per Dj Max, è difficile sentire la sua ex amica e collega fare certe dichiarazioni.

Ma si sa, per avere un posto ben retribuito, si è pronti a rinnegare anche il proprio passato.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Franzc Dereck 26.1.20 - 16:47

In sette anni ne succedono di cose ! Comunque anche l'ultima " conquista " di Berlusconi (o sono rimasto indietro? miracoli del Viagra ) la Pascale si è sempre dimostrata " gay friendly ") . Domani la Signora Bergonzoni avrà due possibilità o cadere nel dimenticatoio ovvero dimostrare qual'è il suo vero atteggiamento verso la nostra comunità ; in ER sono cazzuti e non di certo ignoranti in matera politico-amministrativa.

Avatar
bacibaci 25.1.20 - 13:40

Essere a favore dei gay non porta voti, meglio attaccare i gay e nascondersi dietro il vomitevole: ho tanti amici gay.

Trending

Vladimir Luxuria Isola dei Famosi 2024

Palinsesti Mediaset 2024/2025. Vladimir Luxuria non condurrà più l’Isola dei Famosi. Verissimo incontra Amici

Culture - Redazione 17.7.24
Katy Perry video

“Ho visto le stelle”: tutte pazze per il vibratore di Katy Perry (un po’ meno per il suo singolo)

Musica - Emanuele Corbo 19.7.24
Maria De Filippi e Amadeus, Festival di Sanremo

“Festival di Sanremo” cercasi: su Canale 5 arriva “Amici-Verissimo”, sul Nove “Suzuki Music Party”

Culture - Luca Diana 18.7.24
spiagge gay italiane spiagge queer lgbtqia

Speciale Spiagge 2024: 100 spiagge gay in Italia da non perdere

Viaggi - Redazione 1.7.24
Roma, pestaggio choc a coppia gay. Frustate, calci e pugni. Lo sconvolgente video. "Appello per riconoscere gli aggressori" - Roma pestaggio choc a coppia gay. Frustate e pugni. Lo sconvolgente video - Gay.it

Roma, pestaggio choc a coppia gay. Frustate, calci e pugni. Lo sconvolgente video. “Appello per riconoscere gli aggressori”

News - Redazione 19.7.24
B&B rifiuta coppia omosessuale a Busca in provincia di Cuneo

B&B di Busca che rifiuta omosessuali scovato da Gay.it: Booking.com non elimina l’annuncio, la titolare fornisce nuove versioni omofobe ai quotidiani

News - Giuliano Federico 16.7.24

I nostri contenuti
sono diversi

Andrea Crippa Lega coming out eterosessuale

Il coming out del deputato semplice leghista On. Antonio Crippa come persona eterosessuale

News - Redazione Milano 4.2.24
GPA reato universale, 2 emendamenti Lega per inasprire DDL Varchi. 10 anni di carcere e 2 milioni di euro di multa - Matteo Salvini e Roberto Vannacci - Gay.it

GPA reato universale, 2 emendamenti Lega per inasprire DDL Varchi. 10 anni di carcere e 2 milioni di euro di multa

News - Redazione 21.6.24
Piemonte, l'assessora leghista Caucino vuole escludere le persone LGBTQIA+ dal sistema degli affidi familiari - Chiara Caucino - Gay.it

Piemonte, l’assessora leghista Caucino vuole escludere le persone LGBTQIA+ dal sistema degli affidi familiari

News - Federico Boni 24.1.24
Milano, cancellato il convegno neofascista e omobitransfobico con i leghisti Pillon e Romeo - Homo Occidentalis - Gay.it

Milano, cancellato il convegno neofascista e omobitransfobico con i leghisti Pillon e Romeo

News - Redazione 31.1.24
Danilo Oscar Lancini, l'europarlamentare leghista contro spot con due papà: "Ma stiamo scherzando?" - VIDEO - Libenar - Gay.it

Danilo Oscar Lancini, l’europarlamentare leghista contro spot con due papà: “Ma stiamo scherzando?” – VIDEO

Culture - Redazione 12.2.24
Roberto Vannacci: "Avances da uomini in discoteca, senza saperlo ho corteggiato una donna trans" ( VIDEO) - Roberto Vannacci - Gay.it

Roberto Vannacci: “Avances da uomini in discoteca, senza saperlo ho corteggiato una donna trans” ( VIDEO)

News - Redazione 13.3.24
Galatina, insulti omofobi sul muro della sede Pd: "Meglio leghista che comunista fr*cio" - NON TOLLERIAMO ANCORA OMOFOBIA IN CAMPAGNA ELETTORALE - Gay.it

Galatina, insulti omofobi sul muro della sede Pd: “Meglio leghista che comunista fr*cio”

News - Redazione 27.5.24
Lorenzo Gasperini, ex consigliere leghista condannato per diffamazione contro Arcigay Livorno - Arcigay Livorno - Gay.it

Lorenzo Gasperini, ex consigliere leghista condannato per diffamazione contro Arcigay Livorno

News - Redazione 8.3.24