Il marito è gay: matrimonio nullo per la Chiesa ma non per lo Stato italiano

A confermare la decisione della Cassazione, i 14 anni di matrimonio e la nascita di una figlia.

matrimonio
Couple mad at each other
< 1 min. di lettura

La decisione della Corte di Cassazione è chiara: se c’è stata una lunga convivenza, non è possibile accogliere la nullità del matrimonio, nonostante il marito si sia scoperto gay dopo le nozze con la moglie. Questa è la sentenza dell’ultimo ricorso della donna, rigettata dalla Cassazione.

Il matrimonio era stato dichiarato nullo dalla Chiesa, in particolare dalla Sacra Rota e dai giudici ecclesiastici. L’uomo, ora omosessuale, secondo la Chiesa sarebbe stato incapace di assumere gli obblighi e gli oneri che il matrimonio comporta. Per questo, le due parti non si possono considerare uniti in matrimonio. Ma i giudici dello Stato italiano non sono d’accordo: per la legge, i due sono ancora marito e moglie. Motivazione: l’uomo e la donna sono sposati da 14 anni e nel corso degli anni hanno avuto anche una figlia, di comune accordo. Quindi, la legge non prevede la nullità dopo una convivenza così lunga. Questo, nonostante l’omosessualità dell’uomo, perché è stata scoperta non solo dopo le nozze, ma dopo molti anni dall’unione.

La sentenza della Cassazione sul matrimonio

Nella sentenza, la Corte spiega inoltre che se c’è una convivenza come coniugi da almeno 3 anni dalla celebrazione del matrimonio, lo Stato italiano non può in alcun modo riconoscere la sentenza di nullità del rapporto, deciso dai giudici ecclesiastici. Quindi, dati i parametri differenti, le decisioni dei giudici ecclesiastici non possono essere in nessun caso accettate dalla legge italiana. In particolare, non vi sono episodi che potrebbero mostrare una difficile convivenza tra i due soggetti.

La Cassazione ha voluto anche sottolineare che la coppia per i primi 6 o 7 anni, era considerata con “una condotta oggettiva coerente con la unione coniugale“.

Credits per l’immagine di copertina: Maternita.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Roma Pride 2024, intervista a Mario Colamarino: "Siamo la somma di tutte le lotte, la vera opposizione al governo Meloni" - Pride Croisette 2 - Gay.it

Roma Pride 2024, intervista a Mario Colamarino: “Siamo la somma di tutte le lotte, la vera opposizione al governo Meloni”

News - Federico Boni 12.6.24
Dennis Gonzalez, il nuotatore artistico fresco di trionfo europeo che ha sconfitto anche l'omofobia - Dennis Gonzalez - Gay.it

Dennis Gonzalez, il nuotatore artistico fresco di trionfo europeo che ha sconfitto anche l’omofobia

Corpi - Redazione 13.6.24
I film LGBTQIA+ della settimana 10/16 giugno tra tv generalista e streaming - ilm queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 10/16 giugno tra tv generalista e streaming

Corpi - Federico Boni 10.6.24
Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24
Alex Wyse in concerto

Alex Wyse contro i pregiudizi: “Siate liberi di essere ciò che siete. Nessuno può porci confini”

Musica - Emanuele Corbo 13.6.24
Tiziano Ferro ospite di Voci Parallele

Giuni Russo “Voci Parallele”: Tiziano Ferro, Irene Grandi e tutti gli ospiti del concerto in ricordo di un’artista immensa

Musica - Emanuele Corbo 12.6.24

I nostri contenuti
sono diversi

andrea-saltini-gratia-plena-aggredito

L’artista Andrea Saltini aggredito da un integralista cattolico: le sue opere erano state definite “blasfeme”

News - Francesca Di Feo 29.3.24