MATURITÀ: CENSURATI I GAY

Nelle tracce dei temi dell'esame, si parla di discriminazioni e persecuzioni. Ma si tace dell'orientamento sessuale. Arcigay Nazionale denuncia la grave censura.

MATURITÀ: CENSURATI I GAY - scuola25 - Gay.it
2 min. di lettura

BOLOGNA – I temi degli esami di maturità censurano l’omosessualità. Lo denuncia Arcigay Nazionale, che vede nell’assenza di riferimenti alle persecuzioni subite dagli omosessuali nele tracce dell’esame, una segno grave di censura.
Secondo Arcigay, due delle tracce dei temi di maturità di stamattina toccano questioni che hanno dolorosamente toccato il tema dell’omosessualità. Si tratta della traccia del tema di argomento storico, sui diritti umani, e quella di ambito storico-politico della prova di saggio breve sulla persecuzione dei regimi totalitari del Novecento.
Nella prima si recita: “Tutti gli esseri umani, senza distinzione alcuna di sesso, razza, nazionalità e religione, sono titolari di diritti fondamentali riconosciuti da leggi internazionali”, senza citare nell’elenco dei campi di non discriminazione “l’orientamento sessuale”, inserito nelle più moderne carte dei diritti fondamentali tra cui la Carta dei Diritti Fondamentali dell’Unione Europea.
Nella seconda si dice che: “Il nazismo tedesco dal 1933 al 1939 ha eliminato circa 20.000 oppositori nei campi di concentramento e nelle prigioni … Durante la guerra si calcola che siano stati uccisi circa 15 milioni di civili nei paesi occupati, circa 6 milioni di ebrei; 3.300.000 prigionieri di guerra sovietici, più di un milione di deportati e decine di migliaia di zingari sono morti nei campi di concentramento”, dimenticando, guarda caso, proprio le circa 100.000 vittime omosessuali sterminate a casa della loro diversità sessuale.
“La scuola – è il commento del presidente nazionale Arcigay, Sergio Lo Giudice – luogo in cui matura la personalità di ragazze e ragazzi, comprese lesbiche e gay, continua ad avvolgere nel silenzio le diverse generazioni di studenti omosessuali, cui viene negato il riconoscimento della loro identità”.
“Quella della guerra agli omosessuali – spiega il presidente onorario dell’Arcigay Franco Grillini – costituiva per i nazisti un’autentica ossessione tanto e’ vero che i primi internamenti di gay si registrano nell’estate del 1933 a pochi mesi dalla ascesa al potere di Hitler. Su questo tema sono stati scritti numerosi saggi e sono stati anche realizzati numerosi film di alto valore stilistico e morale”.
“Ma tutto cio’ per il Ministero della Pubblica Istruzione non esiste. Per la scuola italiana -denuncia Grillini- sull’omosessualita’ c’e’ solo censura. Non a caso lo stesso ministero ha ritenuto di interrompere recentemente la convenzione con l’Agedo, l’associazione dei genitori di omosessuali, che aveva lo scopo di combattere le discriminazioni e le violenze contro i giovani omosessuali. “Guardano la tristissima vicenda dei temi della maturita’ -conclude Grillini- se ne puo’ dedurre che il tasso di liberta’ dell’Italia di oggi lascia molto, ma molto, a desiderare”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Pestaggio Roma Coppia Gay - La difesa dei 4 presunti aggressori smentisce l'omofobia "Non sapevamo fossero gay"

Pestaggio coppia gay a Roma, gli aggressori “Non abbiamo usato insulti omofobi”

News - Redazione 22.7.24
Parigi 2024, ecco gli atleti dichiaratamente LGBTQIA+ che si sono qualificati alle Olimpiadi - olimpiadi parigi atleti queer - Gay.it

Parigi 2024, ecco gli atleti dichiaratamente LGBTQIA+ che si sono qualificati alle Olimpiadi

Corpi - Federico Boni 23.7.24
Parigi 2024, hanno bloccato Grindr nel villaggio Olimpico? - grindr olympic - Gay.it

Parigi 2024, hanno bloccato Grindr nel villaggio Olimpico?

News - Redazione 24.7.24
Tommaso Stanzani, primo bacio social all'amato Oreste Gaudio (VIDEO) - Tommaso Stanzani primo bacio social allamato Oreste Gaudio VIDEO - Gay.it

Tommaso Stanzani, primo bacio social all’amato Oreste Gaudio (VIDEO)

Culture - Redazione 24.7.24
Roma Pestaggio Coppia Gay Siti In

“Guarda sti fr*c*” non è omofobia? Sit-in mercoledì 24 e polemiche sul pestaggio alla coppia gay di Roma, dopo che gli indagati respingono l’accusa

News - Redazione 22.7.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Powell, Pascal e Kenworthy - specchio specchio - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Powell, Pascal e Kenworthy

Corpi - Redazione 24.7.24

Continua a leggere

Barbara Masini Azione Elezioni Europee

Europee 2024, intervista a Barbara Masini di Azione: “Italia peggiorata sui diritti, le famiglie sono tutte uguali”

News - Federico Boni 14.5.24
Dopo la querela di Paola Egonu, Vannacci si scusa con la pallavolista: "È un'italiana di cui andiamo orgogliosi" - Dopo la querela Vannacci si scusa con Paola Egonu - Gay.it

Dopo la querela di Paola Egonu, Vannacci si scusa con la pallavolista: “È un’italiana di cui andiamo orgogliosi”

News - Redazione 14.5.24
Sospesa Messico-USA per cori omofobi. E Chilavert attacca Vinicius in lacrime: "Il calcio non è da fr*ci" - Matt Turner e Vinicius - Gay.it

Sospesa Messico-USA per cori omofobi. E Chilavert attacca Vinicius in lacrime: “Il calcio non è da fr*ci”

News - Redazione 27.3.24
Andrea Crippa Lega coming out eterosessuale

Il coming out del deputato semplice leghista On. Antonio Crippa come persona eterosessuale

News - Redazione Milano 4.2.24
L'età dell'Ira, la nuova serie con Manu Rios tra omofobia e accettazione arriva su RaiPlay - leta dellira - Gay.it

L’età dell’Ira, la nuova serie con Manu Rios tra omofobia e accettazione arriva su RaiPlay

News - Redazione 14.5.24
Verona Circolo Pink Aggressione neofascista

Aggressione squadrista a Gianni Zardini del circolo Pink Arcigay di Verona: cosa è successo

News - Francesca Di Feo 6.5.24
Tel Avviv Pride 2024 cancellato

Tel Aviv cancella la Pride Parade 2024. Motivazioni di lutto o semplicemente politiche?

News - Lorenzo Ottanelli 10.5.24
Polonia, giornalista della Tv di Stato si scusa in diretta per la propaganda anti-LGBTQ+ degli ultimi 8 anni (VIDEO) - Wojciech Szelag - Gay.it

Polonia, giornalista della Tv di Stato si scusa in diretta per la propaganda anti-LGBTQ+ degli ultimi 8 anni (VIDEO)

News - Redazione 16.2.24