Mese della salute bisessuale: bifobia, bi-cancellazione e autolesionismo

Prima settimana: i tre punti negativi sulla bisessualità.

bisessuale
2 min. di lettura

Marzo è il mese dedicato alla salute bisessuale. Anche se in Italia non è particolarmente osservato, è importante far conoscere questo evento, che si aggiunge al 23 settembre, data riconosciuta come la Giornata mondiale della visibilità e dell’orgoglio bisex. 

Per quanto riguarda la salute bisessuale, il mese di marzo è stato diviso in 4 grandi temi, che verranno affrontati uno alla settimana.

  • 1° Settimana: Bifobia e salute mentale;
  • 2° Settimana: Salute sessuale;
  • 3° Settimana: Nutrizione ed esercizio fisico;
  • 4° Settimana: Violenza sessuale e violenza da parte del partner.

Nei primi 7 giorni di marzo, parleremo di bifobia, bi-cancellazione e autolesionismo. Tre punti negativi che possono colpire in particolare una persona bisessuale, che si trova a dover subire una doppia discriminazione. 

Bifobia e bi-cancellazione: i disagi di un bisessuale

Quando si parla di bisessualità, si deve fare i conti anche con la bifobia, che altro non è che l’odio e la paura verso le persone bisessuali. Proprio come succede con l’omofobia o la transfobia. Come quest’ultime due, anche la bifobia costringe una persona a non fare coming out, continuando a vivere la propria vita in segreto. Il motivo è sempre lo stesso: paura di violenze, stereotipi, discriminazioni, e forse la cosa peggiore: il rifiuto da parte della stessa comunità, ovvero una doppia discriminazione. Per questo si parla di bi-cancellazione, e anche la comunità LGBT ha un ruolo.

Per bi-cancellazione si intende un comportamento che non considera la bisessualità come un orientamento, o la nega completamente. Poi ci sono varie opinioni sbagliate: una persona bisessuale è un gay o una lesbica che non si accetta e “sfrutta” la maschera della bisessualità. Oppure: la bisessualità è solo una fase per chi non ha ancora capito il proprio orientamento. E queste opinioni arrivano anche dall’interno della comunità LGBT, portando le persone bisex a non sentirsi accettate. E a non accettarsi. 

Anche il fatto di parlare di legge contro l’omofobia, di gay pride, di paesi o locali gay-friendly: tutto contribuisce al pensiero che siano una categoria di serie… Bi. 

Salute mentale e autolesionismo

Così, una persona bisessuale inizia seriamente a dubitare della propria identità. Alcuni studi rivelano poi come le persone bisessuali siano più esposti a problemi gastrointestinali, all’artrite e all’obesità.

Uno studio pubblicato sulla rivista Jama Pediatrics da parte dei ricercatori dell’Università Bicocca di Milano hanno rilevate come gli LGBT siano più vulnerabili al suicidio. Al primo posto si registrano le persone transgender, seguite poi da coloro che si riconoscono in un orientamento bisessuale, e infine dagli omosessuali. Il non sentirsi accettati e la paura porta uno stress tale da guardare ad atti di autolesionismo e tentativi di suicidio in alcuni casi, depressioni o altre malattie che colpiscono la testa o lo stomaco nella maggior parte.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

@samsmith

Sam Smith è lə modellə punk che non ti aspettavi

Culture - Redazione Milano 4.3.24
David Utrilla - da 37 anni vive con Hiv

A volte dimentico di avere l’Hiv: la nostra serie per raccontare l’importanza dell’equazione U=U

Corpi - Daniele Calzavara 2.3.24
stati-uniti-transfobia-omofobia-antisemitismo-e-suprematismo-bianco-dilagano-nelle-fila-del-partito-repubblicano (2)

Stati Uniti: transfobia, omofobia, antisemitismo e suprematismo bianco dilagano nel Partito Repubblicano

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Ghana legge anti LGBTI approvata dal parlamento

Ghana, il parlamento approva la legge anti-LGBTI, il Presidente Akufo-Addo firmerà?

News - Giuliano Federico 28.2.24
I film LGBTQIA+ della settimana 4 marzo/10 marzo tra tv generalista e streaming - Film queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 4 marzo/10 marzo tra tv generalista e streaming

Culture - Federico Boni 4.3.24
Rocco Casalino, insulti omofobi dal ras degli ambulanti Augusto Proietti: "Fr*cio miserabile" (VIDEO) - Il Portavoce di Rocco Casalino 2 - Gay.it

Rocco Casalino, insulti omofobi dal ras degli ambulanti Augusto Proietti: “Fr*cio miserabile” (VIDEO)

News - Redazione 4.3.24

Continua a leggere

fedez-torna-a-casa

Fedez torna a casa, l’intervento d’urgenza, la salute mentale e X-Factor: forza Federico!

Musica - Redazione Milano 7.10.23
uomini-transgender-gravidanza

Uomini transgender e gravidanza, perché parlare di rischi? Parola al dottor Converti, presidente di Amigay

News - Francesca Di Feo 24.1.24
andrea pinna lato b polare

Storia del mio bipolarismo: intervista ad Andrea Pinna

Culture - Federico Colombo 2.11.23
Transgender triptorelina

Giovani trans* e gender diverse: la scienza difende l’impiego di triptorelina: “Basta disinformazione”

Corpi - Francesca Di Feo 31.1.24
giovani-transgender-careggi-genitori-lettera-europa

La disperata lettera all’Europa di 259 genitori di adolescenti transgender per fermare l’attacco del Governo Meloni al Careggi di Firenze

News - Francesca Di Feo 9.2.24
Brianna Ghey con Esther gay (gay times)

La mamma di Brianna Ghey lancia una campagna per supportare la salute mentale dellə ragazzə

News - Redazione Milano 8.9.23
@matthewmitcham88

Quando Matthew Mitcham si “allenava” a non essere gay

News - Redazione Milano 19.10.23
Fedez in lacrime al governo Meloni: "La salute mentale è un'emergenza, non tagliate il bonus psicologo" - VIDEO - fedez - Gay.it

Fedez in lacrime al governo Meloni: “La salute mentale è un’emergenza, non tagliate il bonus psicologo” – VIDEO

Corpi - Redazione 30.10.23