Chiara Iezzi: “Ho attraversato un momento di crisi e fragilità personale. E ho chiesto aiuto” (VIDEO)

"Credo che sempre più si dovrebbe parlare di salute mentale", ha confessato la maggiore delle sorelle Iezzi.

ascolta:
0:00
-
0:00
Chiara Iezzi: "Ho attraversato un momento di crisi e fragilità personale. E ho chiesto aiuto" (VIDEO) - Chiara Iezzi foto cover - Gay.it
3 min. di lettura

Dopo aver ricordato sui social le amare stroncature ricevuto 20 anni or sono con Blu, ultimo disco pubblicato con una major prima di ritrovarsi nel 2023 dopo oltre un decennio di attesa grazie a Furore, Paola e Chiara sono tornate a parlare grazie a Francesco Gatti, che le ha intervistate per RaiNews.it.

Gatti ha sottolineato come sempre più spesso gli artisti parlino delle proprie fragilità, basti vedere a Sangiovanni che ha annunciato un break da tour e disco in uscita perché in questo momento molto semplicemente non sta bene e ha bisogno di ritrovarsi, con Chiara Iezzi che ha parlato apertamente del momento di difficoltà vissuto in prima persona.

È un momento in cui si parla di salute mentale, che non riguarda solo il mondo artistico ma tutti noi. Poi dopo il Covid-19 abbiamo dovuto affrontare non poche cose. Io personalmente ho attraversato un momento di crisi e fragilità personale. Mi sono ritrovata, cosa che non facevo prima, a chiedere aiuto. E questa è una cosa che non solo diciamo nella canzone Solo Mai, a volte ci si vergogna o si è troppo pudici perché vorremmo sempre mostrarci forti, ma ci sono dei momenti in cui lasciarsi andare, farsi aiutare dagli altri, lo devi volere tu. A me è successo, io personalmente ho imparato a dividere la vita dello spettacolo e quella personale. Mi ritaglio i miei spazi, ho due cagnolini molto piccoli, una forma di meditazione che ho è guardarli giocare non facendo e non pensando a nulla. Ho le mie forme di relax mentale e credo che sempre più si dovrebbe parlare di salute mentale“.

Paola ha invece confessao come la musica, per lei, sia uno straordinario “esercizio catartico, ha un potere di condivisione molto forte rispetto ad altre arti. Il nostro ultimo singolo, Solo Mai, parla proprio di fragilità. È un messaggio positivo, rivolto al mondo intero, a tutti noi. È una riflessione su questo mondo un po’ distopico alla Black Mirror. Siamo tutti un po’ spaventati da questo futuro incerto così cybernetico e avanzato. Forse la soluzione è quella di guardarsi un pochino dentro, guardare alla solidarietà. Non c’è futuro senza un briciolo di umanità“.

Le due sorelle più famose della musica italiana hanno poi fatto un confronto con i festival di Sanremo attuali rispetto a quelli degli anni ’90, da loro vissuti in prima persona avendo trionfato nel 1997 con Amici come prima nella sezione Nuove Proposte. “Senza social Sanremo negli anni ’90 era diverso, era meno frenetico, c’era più solennità, diciamo paura, timore referenziale nei confronti del palco dell’Ariston“, ha sottolineato Paola. “C’era più distacco dal pubblico, oggi è tutto più easy, c’è più divertimento. All’epoca era più distante, anche i giornalisti erano più incalzanti con le stroncature. Oggi siamo tutti un po’ più larghi di manica. Non so se sia una cosa positiva o negativa, ma essere stroncati quando si è giovani può non far piacere ma anche tirarti fuori un po’ di carattere, di grinta. Oggi c’è un po’ più di buonismo“.

E qui si è tornati proprio a parlare di critiche e stroncature, che improvvisamente nei primi anni ‘2000 cominciarono a colpire proprio le sorelle Iezzi. “C’è critica e critica, c’è critica fatta da parte di teste pensanti e critiche fatte da teste di altro genere“, ha ironizzato Paola, per poi aggiungere. “C’erano molti pregiudizi nei confronti del pop, non c’era la dimesticatezza che c’è oggi nei confronti del pop internazionale, l’apertura mentale che c’è nei confronti del pop odierno che noi all’epoca frequentevamo in modo naturale. Oggi per fortuna nessuno fa più la guerra al pop, è una conquista, e siamo molto contente di questo perché amiamo la pop music”. “Abbiamo scelto il pop perché ci permette di sperimentare e perché è un genere ti permette di esprimere anche concetti molto pesanti ma con leggerezza. Riuscire a far passare un messaggio simile attraverso il ritmo e la melodia è una cosa davvero importante“.

A breve Paola e Chiara saranno in libreria con la loro autobiografia, in cui molto probabilmente le due sorelle torneranno ad affrontare anche le proprie fragilità.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Eurovision 2025 in Svizzera, è corsa a due tra Ginevra e Basilea per ospitare l’evento musicale - Nemo Eurovision - Gay.it

Eurovision 2025 in Svizzera, è corsa a due tra Ginevra e Basilea per ospitare l’evento musicale

Culture - Redazione 22.7.24
Kamala Harris presidente, l'endorsement di Human Rights Campaign: "Campionessa per l'uguaglianza LGBT" - Kamala Harris - Gay.it

Kamala Harris presidente, l’endorsement di Human Rights Campaign: “Campionessa per l’uguaglianza LGBT”

News - Federico Boni 22.7.24
Carmine d'Anelli, insulti omotransfobici e sessisti dal sindaco di Rodi Garganico: "Mezza femmina" - Carmine dAnelli insulti omotransfobici e sessisti 11 - Gay.it

Carmine d’Anelli, insulti omotransfobici e sessisti dal sindaco di Rodi Garganico: “Mezza femmina”

News - Redazione 22.7.24
Giancarlo Commare e il presunto coming out alla domanda del tiktoker: "Quanto sei gay? Sono gay" (VIDEO) - Giancarlo Commare ha fatto coming out - Gay.it

Giancarlo Commare e il presunto coming out alla domanda del tiktoker: “Quanto sei gay? Sono gay” (VIDEO)

Culture - Redazione 22.7.24
La nuova Forza Italia "liberal" voluta dai Berlusconi vuole dividere la comunità LGB da quella T?

Forza Italia vuole dividere la comunità LGBIAQ dalla comunità T, ma noi “Insieme siamo partite, insieme torneremo”

News - Giuliano Federico 22.7.24
Emma, Paola e Chiara e Annalisa contro l'omofobia: "Sta diventando una piaga dilagante, basta!" (VIDEO) - Emma Annalisa Paola e Chiara - Gay.it

Emma, Paola e Chiara e Annalisa contro l’omofobia: “Sta diventando una piaga dilagante, basta!” (VIDEO)

News - Redazione 22.7.24

Hai già letto
queste storie?

@bigmamaalmic

La Niña, Gaia e Sissi, chi sono le tre Ladies Marmalade di Big Mama?

Musica - Redazione Milano 13.2.24
Annalisa Mon Amour è da record

Annalisa, “Mon Amour” fa ‘strage’ con 5 dischi di platino ed entra nella storia

Musica - Emanuele Corbo 19.3.24
Madonna a Rio, tutti i numeri del concerto evento. 150.000 turisti e 55 milioni di euro per l'economia della città - Madonna - Gay.it

Madonna a Rio, tutti i numeri del concerto evento. 150.000 turisti e 55 milioni di euro per l’economia della città

Musica - Redazione 7.5.24
Sanremo 2024, BigMama: “Sono donna, grassa, rapper e queer: le ho tutte”. E su Giorgia Meloni dice che... - BigMama 1 - Gay.it

Sanremo 2024, BigMama: “Sono donna, grassa, rapper e queer: le ho tutte”. E su Giorgia Meloni dice che…

Musica - Redazione 29.1.24
Laura Pausini, concerto in Brasile con la bandiera Progress Pride sul palco - laura pausini 2 scaled 1 - Gay.it

Laura Pausini, concerto in Brasile con la bandiera Progress Pride sul palco

Musica - Redazione 5.3.24
Cyndi Lauper e la rivalità anni '80 con Madonna: “Mi sarebbe piaciuto averla come amica" - Cyndi Lauper e la rivalita anni 80 con Madonna - Gay.it

Cyndi Lauper e la rivalità anni ’80 con Madonna: “Mi sarebbe piaciuto averla come amica”

Musica - Redazione 18.6.24
(IPA)

Addio Sandra Milo

News - Redazione Milano 29.1.24
Rita Pavone: "Detesto tutte le ostentazioni che sviliscono l’amore, i sederi all’aria al Pride non mi piacciono" - Rita Pavone - Gay.it

Rita Pavone: “Detesto tutte le ostentazioni che sviliscono l’amore, i sederi all’aria al Pride non mi piacciono”

Musica - Redazione 11.7.24