Pitti Uomo 95, cosa vedremo all’appuntamento più atteso della moda uomo.

Pronti, via, a Firenze con Gennaio arriva l’appuntamento con Pitti Immagine Uomo, giunto alla sua novantacinquesima edizione.

Pronti, via, con Gennaio arriva Pitti Uomo, giunto alla sua novantacinquesima edizione.

 

Come ogni anno, la moda uomo a Gennaio ha un appuntamento fisso: Pitti, che renderà  Firenze il fulcro di tutto il settore per quattro giorni portando in passerella grandi nomi del fashion design e progetti espositivi dall’anima contemporanea. Tra nuove proposte che arrivano da paesi lontani e l’immancabile stile classico, abbiamo selezionato gli eventi più interessanti di questa edizione.

Y/Project – Il designer belga Glenn Martens, direttore creativo di Y/PROJECT, brand basato a Parigi e conosciuto per la natura concettuale e innovativa mixata a un utilizzo giocoso delle proporzioni e dei riferimenti storici, presenterà con un evento speciale la nuova collezione uomo Y/PROJECT 2019/2020 a Firenze.

Rossignol x Philippe Model Paris – Due brand ed un’installazione. Al giardino di Villa Vittoria prende vita la limited edition che coniuga il know how e l’innovazione Rossignol con l’estetica e l’eccellenza artigianale di Philippe Model Paris. Un nuovo concept di running dal design innovativo che segna l’evoluzione del brand verso un mood contemporaneo.

Ellesse – Alzi la mano chi non ricorda Ellesse! Il brand famoso negli anni 80 e tornato di tendenza presenta una collezione giovane, urban e stylish e rinnova il suo stile partendo dall’heritage che ne ha fatto una delle realtà iconiche dello sportswear italiano.

ALDOMARIACAMILLO – Pitti Uomo ospita l’esordio di Aldo Maria Camillo per con il brand che porta il suo nome. Dopo un percorso ricco di prestigiose collaborazioni, da Valentino a Berluti, il designer italiano presenta attraverso un evento speciale la sua prima collezione, concepita come un ideale guardaroba dell’uomo moderno.
Terinit – Uno storico brand finlandese di abbigliamento sportivo, fondato nel 1949 nasce a nuova vita. Noto per i suoi capi da sci e salto con gli sci la collezione trae ispirazione da quelli che negli anni Ottanta erano due dei principali sport invernali della Finlandia: l’hockey su ghiaccio e il salto con gli sci.