Paola Turci rivela: “L’erotismo è donna, mai più con un uomo”

di

La cantante ha deciso di fare una vera e propria rivelazione.

CONDIVIDI
294 Condivisioni Facebook 294 Twitter Google WhatsApp
23395 0

Dopo l’ottima partecipazione sanremese di quest’anno, Paola Turci, intervistata da Vanity Fair, ha deciso di fare una vera e propria rivelazione.

Oltre a parlare dell’incidente – che le ha lasciato alcune cicatrici sul volto e del matrimonio finito col giornalista Andrea Amato, la cantante romana ha parlato anche della idea di sessualità. Dopo anni di interesse per gli uomini, ora per lei qualcosa sarebbe cambiato:

L’erotismo è donna, tengo solo lontane le etichette. Ancora oggi se dici: ‘Mi piace una donna’, allora sei lesbica. Sorrido, quando qualcuno si chiede se io lo sia. Come domandare: ‘A te piace stare sopra o sotto? Ti piace dormire con il cuscino o senza?’. Ma cosa importa, quelli sono dettagli. Come fai l’amore è roba da chiedere?“.

Stare con un uomo no. Ma proprio no. […] Ho avuto ogni smania: di avere un fidanzato, di costruirci una casa, di sposarmelo, di metterci su famiglia. Non è stato proprio un successo“.

L’amore ha deviato, cambiato indirizzo. Quella passione, quella trepidazione che sentivo per un fidanzato, ora si rivolge ad altre persone: le mie nipoti, gli amici sempre più definiti, che resistono nel tempo. Non c’è compagno che sia durato così a lungo“.

Se non si tratta di un vero coming out – d’altronde Paola dice di non amare le definizioni – possiamo dire che ci va molto vicino.

Leggi   Collin Martin, il calciatore americano fa coming out
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...