La Polonia ultracattolica vota una legge che proibisce ogni forma di aborto

Il partito conservatore in carica vuole vietare l'aborto anche in caso di stupro, pedofilia o incesto. In Polonia divampano le proteste.

La Polonia ultracattolica vota una legge che proibisce ogni forma di aborto - polonia aborto - Gay.it
2 min. di lettura

Una settimana fa il parlamento polacco ha iniziato ad esaminare una proposta di legge, presentata da diversi gruppi religiosi cattolici e appoggiata anche dalla Conferenza episcopale polacca (una delle più conservatrici in Europa), che se approvata proibirebbe in toto la pratica dell’aborto: l’unico caso che ne rimarrebbe fuori sarebbe quello del “grave pericolo di vita della donna incinta”. Solo un giorno dopo il disegno è stato approvato con 267 voti su 460 e dovrà ora passare per due organi parlamentari: il clima è tesissimo e le proteste stanno divampando in tutto il paese.

Il provvedimento andrebbe a rendere l’interruzione della gravidanza sostanzialmente impossibile: già nel 1993 la pratica venne circoscritta a soli tre casi, diventando di fatto una delle più coercitive al mondo (aborto consentito fino alla venticinquesima settimana in caso di gravissima malformazione, pericolo di vita per la madre e stupro). La proposta si inserisce in un più ampio atto riformatorio portato avanti dal governo in carica, guidato dal partito cattolico ultraconservatore Diritto e Giustizia (Pis), comprensivo di un’ambigua riforma costituzionale che, secondo la Commissione Europea, porterebbe alla deriva autoritaria del Paese: la situazione è così grave che l’UE ha avviato per la prima volta un’inchiesta sullo stato di diritto di un paese membro, definendo il disegno di legge anti-aborto “un pericoloso peggioramento dei diritti delle donne”.

Secondo i dati del sistema sanitario locale gli aborti legali sono poco più di 1800 l’anno: questo perché quasi 200.000 donne polacche ricorrono a metodi clandestini per interrompere la gravidanza (da medici complici, santoni, profani o in altri Stati limitrofi). Se la legge dovesse passare, il medico o la donna che dovessero effettuare un aborto clandestino andrebbero incontro ad una detenzione che può arrivare fino a cinque anni, la Polonia diventerebbe l’unico paese europeo dove la pratica è quasi sempre illegale (al pari del Vaticano) e verrebbero vietati gli aborti per le vittime di stupro, pedofilia o incesto, oltre che per i feti gravemente danneggiati.

Il portavoce del governo ha dichiarato alcuni mesi fa che questa ondata riformatrice si inserisce in un piano per restaurare il primato dei valori cristiani di difesa della vita e distanziarsi dal comodo mainstream dell’Europa secolarizzata“. Nel frattempo, i sondaggi effettuati da vari organi di stampa rivelano risultati contrastanti: secondo Polska magazine il 74% dei polacchi vorrebbe mantenere la legge attuale, mentre secondo il Wall Street Journal il 58% sarebbe d’accordo sulle nuove linee proibitive.

La Sinistra Unita (ZL) ha presentato un disegno di legge opposto, per consentire l’aborto in ogni caso fino alla dodicesima settimana: i risultati erano prevedibili, visto che la proposta è stata prontamente bocciata, ma ha quantomeno influenzato le discussioni future.

Per firmare la petizione rivolta alla Commissione Europea per far sì che questo scempio venga fermato, cliccate qui.

 

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Giovanni Di Colere 29.9.16 - 12:24

Non credo che i trattati europei riguardino questi temi sui quali ogni nazione resta libera e sovrana.

Trending

Andrea Bossi con la sua amica Serena - foto dal canale TikTok pubblico di Serena

Andrea Bossi, l’omicidio di un ragazzo queer, ucciso soltanto per un pugno di gioielli?

News - Giuliano Federico 2.3.24
Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale - olly alexander - Gay.it

Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale

Culture - Redazione 1.3.24
Rooy Charlie Lana

Vergognarsi e spogliarsi lo stesso: intervista con Rooy Charlie Lana, tra desiderio e non binarismo

Culture - Riccardo Conte 29.2.24
Ghana legge anti LGBTI approvata dal parlamento

Ghana, il parlamento approva la legge anti-LGBTI, il Presidente Akufo-Addo firmerà?

News - Giuliano Federico 28.2.24
discorso-d-odio-politici-europei

Discorso d’odio anti-LGBTQIA+ in crescita nelle aule istituzionali europee: “I diritti umani sono in discussione”

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Grande Fratello, chi vincerà secondo i bookmaker? - Grande Fratello 2023 - Gay.it

Grande Fratello, chi vincerà secondo i bookmaker?

News - Luca Diana 3.3.24

Leggere fa bene

Polonia, giornalista della Tv di Stato si scusa in diretta per la propaganda anti-LGBTQ+ degli ultimi 8 anni (VIDEO) - Wojciech Szelag - Gay.it

Polonia, giornalista della Tv di Stato si scusa in diretta per la propaganda anti-LGBTQ+ degli ultimi 8 anni (VIDEO)

News - Redazione 16.2.24
Kobieta Z - Woman Of, a Venezia 2023 una storia di Orgoglio Trans nella Polonia omobitransfobica di Duda - kobieta z 1 - Gay.it

Kobieta Z – Woman Of, a Venezia 2023 una storia di Orgoglio Trans nella Polonia omobitransfobica di Duda

Cinema - Federico Boni 8.9.23
come costituire le unioni civili in italia

Polonia, il governo annuncia: “A breve un disegno di legge sulle unioni civili”

News - Redazione 28.12.23
polonia-riconoscimento-coppie-omosessuali-cedu

Polonia, negare il riconoscimento alle coppie omosessuali viola la Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo

News - Francesca Di Feo 14.12.23
Olivia Rodrigo in bad idea right? (2023)

Olivia Rodrigo è la rockstar (e attivista) che meritiamo: il suo Guts Tour contro le leggi anti-aborto

Musica - Riccardo Conte 26.2.24
uomini-transgender-gravidanza

Uomini transgender e gravidanza, perché parlare di rischi? Parola al dottor Converti, presidente di Amigay

News - Francesca Di Feo 24.1.24
prete party sessuale sex worker farmaco erettile

Indovinate chi è il salvatore? Il prete cattolico, il party con il sex worker, il malore dell’amico, il farmaco erettile: inchiesta in Polonia

News - Redazione Milano 21.9.23
Vescovo polacco si dimette dopo l'orgia gay nella casa di un sacerdote - Grzegorz Kaszak - Gay.it

Vescovo polacco si dimette dopo l’orgia gay nella casa di un sacerdote

News - Redazione 25.10.23