Olivia Rodrigo è la rockstar (e attivista) che meritiamo: il suo Guts Tour contro le leggi anti-aborto

Ancora una volta l'artista si è schierata dalla part delle campagne pro-aborto e contro la violenza di genere.

ascolta:
0:00
-
0:00
Olivia Rodrigo in bad idea right? (2023)
Olivia Rodrigo in bad idea right? (2023)
2 min. di lettura

Se ancora dubitate di Olivia Rodrigo non so come salvarvi!

A soli 21 anni ha già 13 nomination ai Grammy Awards (di cui tre vinte),  un Billboard Woman of The Year nel 2022, e un’attitude che non ha nulla a che vedere con la vostra ex star Disney Channel di fiducia: ribelle, scalmanata, ma anche brutalmente vulnerabile, Rodrigo è come se Blondie e Avril Lavigne avessero cresciuto una figlia che ha passato buona parte dell’infanzia ad ascoltare Taylor Swift e guardare teen movie dei primi anni ‘2000.

Ma rispetto la collega bionda più famosa, Rodrigo incarna e al contempo si prende gioco dell’immagine da ‘ragazza della porta accanto’ sbraitando come una pazza nel microfono e dice tutte le parolacce che vuole (un lusso che Swift si è presa solo dal sesto album).

Il suo GUTS World Tour – partito questo weekend in California, e farà tappa anche in Italia il 9 giugno 2024 presso l’Unipol Arena di Bologna–  è un’ora e passa di female rage che invita giovani ragazze (e non) a buttare fuori tutto: fegato, rabbia, tristezza, e insoddisfazione. In un’epoca dove finalmente il punto di vista delle adolescenti inizia ad essere preso sul serio, Rodrigo è tra le massime esponenti della causa.

@livieshq olivia has launched #Fund4Good ♬ original sound – livies hq ❤️

Ma non solo: parte del ricavato dei biglietti andrà alla campagna The Fund 4 Good, iniziativa rivolta a donne, ragazze, e persone che hanno bisogno di libera salute riproduttiva. Nello specifico andrà a supporto di campagne no-profit finalizzate all’educazione delle ragazze, permettere i diritti riproduttivi, e prevenire la violenza di genere.

Rodrigo ha anche confermato che durante la leg in Nord America sarà in partnership con la National Network of Abortion Funds, organizzazione nazionale che mira ad aumentare l’accesso all’aborto per le persone a basso reddito negli Stati Uniti. Nelle parole dell’artista: “aiuterà tuttə coloro senza assistenza sanitaria e darà a loro le cure che meritano”.

Già nel 2022 Rodrigo è stata tra le celebrità che si è espressamente esposta contro la decisione del Congresso Americano di l’interruzione della gravidanza in oltre venti stati. Dopo la vergognosa sentenza della Corte Suprema – che ha abolito il diritto all’aborto, revocando la sentenza del 1973 sul caso Roe v. Wade – Rodrigo si è anche esibita insieme a Lily Allen sul palco di Glastonbury sulle note di F*ck You, totalmente dedicata alla classe politica anti-abortista. “Voglio dedicare questa prossima canzone ai cinque membri della Corte Suprema, che ci hanno dimostrato che a fine giornata non gliene frega davvero un cazzo della libertà” disse Rodrigo alzando il dito medio “Questa canzone è per i giudici Samuel Alito, Clarence Thomas, Neil Gorsuch, Amy Coney Barrett, e Brett Kavanuagh. Vi odiamo”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO) - Ricky Martin sale sul palco del Celebration Tour di Madonna - Gay.it

Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO)

Musica - Redazione 9.4.24
GialappaShow, Gigi è Mahmood con i ballerini cileni (VIDEO) - Gigi e Mahmood - Gay.it

GialappaShow, Gigi è Mahmood con i ballerini cileni (VIDEO)

Culture - Redazione 11.4.24
Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: "Ti amo immensamente" - heartstopper bradley riches engagement - Gay.it

Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: “Ti amo immensamente”

Culture - Redazione 11.4.24
Back to Black, recensione del biopic su Amy Winehouse. Il ricordo di un'icona sconfitta dall'amore - BackToBlack2024 - Gay.it

Back to Black, recensione del biopic su Amy Winehouse. Il ricordo di un’icona sconfitta dall’amore

Cinema - Federico Boni 11.4.24
Giovanni Donzelli foto instagram @giovadonze

Giovanni Donzelli di Fratelli d’Italia, outing di sua moglie che spiega “È un marito etero”

Culture - Mandalina Di Biase 9.4.24
Coming out di massa di calciatori in Germania? Bundesliga pronta a scendere in campo contro l’omobitransfobia - Bayer Leverkusen - Gay.it

Coming out di massa di calciatori in Germania? Bundesliga pronta a scendere in campo contro l’omobitransfobia

Corpi - Redazione 11.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

Amber Glenn prima storica campionessa USA di pattinaggio artistico femminile dichiaratamente queer - Amber Glenn - Gay.it

Amber Glenn prima storica campionessa USA di pattinaggio artistico femminile dichiaratamente queer

Corpi - Redazione 30.1.24
OFFICIAL CROP_SHOT 5

Perché non smettiamo di pensare a Paul Mescal

Cinema - Redazione Milano 20.10.23
Shakira, ecco che cosa ha detto sul film "Barbie"

Shakira e i figli criticano il film ‘Barbie’: “Minaccia la mascolinità”

Cinema - Emanuele Corbo 2.4.24
c'è ancora domani

Per fortuna c’è ancora Paola Cortellesi

Cinema - Riccardo Conte 14.11.23
A Sanremo 2024 una Emma in evoluzione con la sua "Apnea" - Sessp 25 - Gay.it

A Sanremo 2024 una Emma in evoluzione con la sua “Apnea”

Musica - Federico Colombo 6.2.24
Greta Gerwig (by Ellen Fedors for Rolling Stone)

Cannes 2024: Greta Gerwig, regista di Barbie, è la presidente della giuria!

Culture - Riccardo Conte 14.12.23
Annalisa il suo tallone d'Achille ora punto di forza

Annalisa, quel lato caratteriale “debole”, diventato ora il suo punto di forza

Musica - Emanuele Corbo 11.4.24
Beyoncé, Dua Lipa, Taylor Swift

Il 2024 è delle popstar: ecco i 14 album più attesi dell’anno

Musica - Redazione Milano 8.3.24