PRODI: L’UNIONE ORIENTATA SU PACS

Il leader della coalizione di centrosinistra apre alle coppie di fatto, anche gay: "ne abbiamo discusso in maniera informale; ci guidano la solidarietà e i diritti civili". Applaudono i gay.

PRODI: L'UNIONE ORIENTATA SU PACS - romano prodi02 - Gay.it
2 min. di lettura

ROMA – Ci voleva la stampa estera per far sì che Romano Prodi esprimesse un parere sia pur cauto sulla questione del riconoscimento delle coppie di fatto e dei diritti delle coppie omosessuali. Il leader dell’Unione ha ammesso stamattina, durante una conferenza stampa alla stampa estera, che tutta la coalizione ci sta riflettendo.
«Noi stiamo riflettendo in tutta l’Unione – ha detto Prodi – ne abbiamo ripetutamente parlato tra di noi in modo informale e posso dire che l’orientamento di tutti è verso patti di tipo francese. Sui singoli articoli, poi, si può discutere ma solidarietà e riconoscimento dei diritti civili ci guidano verso un orientamento comune».
Al corrispondente della stampa estera che gli chiede se il suo essere cattolico praticante non confligga con la laicità dello Stato che intende rappresentare, Romano Prodi risponde sereno: «Sono cattolico e laico, ho sempre ritenuto fin dalla giovinezza che un cattolico in politica debba seguire grandi principi e indirizzi ma ha anche la responsabilità di tradurli anche autonomamente in politica, questo porta spesso a scelte difficili, mai strumentalizzando la Chiesa».
«E i miei doveri sono quelli di un politico che alla sua indipendenza deve contemperare il rispetto della propria coscienza – spiega Prodi – un lavoro difficile che non ha regole prefissate, tanti altri politici italiani si sono misurati, a cominciare da De Gasperi. È a lui che cerco di ispirarmi in questa fatica quotidiana. Conciliare la propria autonomia politica con i principi è la difficoltà di un politico moderno».
Arcigay nazionale accoglie con entusiasmo la apertura del leader dell’Unione: «Bravo Prodi: finalmente rompe gli indugi e, per la prima volta, si pronuncia apertamente a favore di una legge sul Pacs. In poche parole, da cattolico, ha dato una lezione sul corretto rapporto fra sentimento religioso personale e laicità delle istituzioni, superiore a quella di tanti falsi laici» dice soddifatto Sergio Lo Giudice, presidente dell’Arcigay.
Andrea Benedino, portavoce nazionale di Gayleft, la consulta degli omosessuali della Quercia, «a nome delle lesbiche e dei gay dei Ds», esprime «soddisfazione per la dichiarazione odierna di Romano Prodi a favore di una legge sul Pacs».
«L’accordo all’interno dell’Unione annunciato oggi da Prodi, sul modello dei Pacs francesi, rappresenta una svolta storica per il centrosinistra italiano, che finalmente si pone l’obiettivo di colmare il ritardo del nostro Paese rispetto all’Europa sul tema dei diritti degli omosessuali. Per questi motivi conclude Benedino – gli omosessuali dei Ds sosterranno con decisione la candidatura di Romano Prodi alle elezioni primarie dell’8 e 9 ottobre affinchè l’Unione possa presentarsi alle prossime elezioni politiche con un leader forte, autorevole e in grado di parlare a un Italia laica, moderna ed europea».
Critiche giungono invece dal senatore dell’Udc, Maurizio Ronconi: «Ormai Prodi è assillato dalla frenesia di non contraddire la sinistra radicale e di apparire lo ‘Zapatero’ italiano anche a costo di contraddire tutta la sua personale storia».
«C’è da domandarsi cosa c’entrino i diritti umani con i Pacs, come sia possibile che un cattolico impegnato continui con questa gravissima confusione, come se tutti gli altri cattolici che si oppongono a un surrogato di famiglia e a riconoscer diritti a coloro che rifiutano di assumere doveri, soprattutto nei confronti delle parti più deboli della comunità familiare, siano smaniosi di negare una vita assolutamente normale a chi è omosessuale. Dunque Prodi – conclude Ronconi – non scomodi De Gasperi perchè oggi il suo modello è invece Zapatero che con la storia dei cattolici democratici non c’entra nulla».
Clicca qui per discutere di questo argomento nel forum Movimento Omosessuale.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Coming out di massa di calciatori in Germania? Bundesliga pronta a scendere in campo contro l’omobitransfobia - Bayer Leverkusen - Gay.it

Coming out di massa di calciatori in Germania? Bundesliga pronta a scendere in campo contro l’omobitransfobia

Corpi - Redazione 11.4.24
Amadeus

Amadeus lascia la Rai e raggiunge Fazio sulla NOVE di Discovery

Culture - Mandalina Di Biase 10.4.24
Ciao Maschio 2024, intervista alle Karma B: "Caro Salvini le facciamo questa domanda...." - Karma B Ciao Maschio 4 - Gay.it

Ciao Maschio 2024, intervista alle Karma B: “Caro Salvini le facciamo questa domanda….”

Culture - Federico Boni 12.4.24
Pietro Fanelli, Isola dei Famosi 2024

Pietro Fanelli, chi è il naufrago dell’Isola dei Famosi 2024?

Culture - Luca Diana 10.4.24
Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: "Ti amo immensamente" - heartstopper bradley riches engagement - Gay.it

Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: “Ti amo immensamente”

Culture - Redazione 11.4.24
Angelina Mango è pronta per l'Eurovision Song Contest che si terrà a maggio in Svezia

Perché Angelina Mango può vincere Eurovision 2024

Musica - Emanuele Corbo 11.4.24

Hai già letto
queste storie?

polonia-riconoscimento-coppie-omosessuali-cedu

Polonia, negare il riconoscimento alle coppie omosessuali viola la Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo

News - Francesca Di Feo 14.12.23
romania-unione-civile-in-italia (1)

Denis e Gianluca, la loro unione sbeffeggiata dalla burocrazia romena: “Ci hanno riso in faccia” – INTERVISTA

News - Francesca Di Feo 9.1.24
Alessandro Cecchi Paone sposa Simone Antolini il 22 dicembre. Il sindaco di Napoli officerà l’unione civile - Alessandro Cecchi Paone sposa Simone Antolini - Gay.it

Alessandro Cecchi Paone sposa Simone Antolini il 22 dicembre. Il sindaco di Napoli officerà l’unione civile

Culture - Redazione 3.11.23
come costituire le unioni civili in italia

Lettonia, le unioni civili sono diventate legge

News - Redazione 10.11.23
Roberto Poletti parla per la prima volta della sua unione civile con Francesco: "18 anni insieme, non ho nulla da nascondere" - Roberto Poletti 2 - Gay.it

Roberto Poletti parla per la prima volta della sua unione civile con Francesco: “18 anni insieme, non ho nulla da nascondere”

Culture - Redazione 11.3.24
eredita berlusconi marta fascina unioni civili

Eredità Berlusconi, con l’unione civile Marta Fascina può restare ad Arcore ma Silvio voleva cancellare la legge Cirinnà

News - Redazione Milano 20.11.23
Romania, il premier Ciolacu chiude alle unioni civili: "La nostra società non è pronta" - Marcel Ciolacu - Gay.it

Romania, il premier Ciolacu chiude alle unioni civili: “La nostra società non è pronta”

News - Redazione 24.11.23
Cesena, Forza Nuova affisse manifesti funebri per le unioni civili. Mirco Ottaviani assolto dalla Corte d'Appello - Cesena Forza Nuova 1 - Gay.it

Cesena, Forza Nuova affisse manifesti funebri per le unioni civili. Mirco Ottaviani assolto dalla Corte d’Appello

News - Redazione 21.3.24