Progynova, rincaro del 300% sul farmaco per la terapia ormonale sostitutiva: l’attacco delle associazioni

Giuseppe Civati e Gianmarco Capogna di Possibile hanno chiesto un immediato passo indietro da parte del ministro della salute Speranza. Associazioni trans sul piede di guerra.

Progynova, rincaro del 300% sul farmaco per la terapia ormonale sostitutiva: l'attacco delle associazioni - Progynova - Gay.it
2 min. di lettura

Dal 1° ottobre il Progynova, farmaco per la Terapia ormonale sostitutiva (Tos), è incredibilmente passato dalla Fascia A alla Fascia C, divenendo così completamente a carico dell’utente, con un rincaro di oltre il 300%. Sul piede di guerra le associazioni trans nazionali, che hanno inviato un’infuocata lettera al ministro della Salute, Roberto Speranza.

Onorevole ministro Speranza,
dal 1 ottobre alcuni farmaci per la Terapia ormonale sostitutiva (TOS), fondamentali per la salute delle persone trans e non solo, sono passati dalla Fascia A alla Fascia C, divenendo totalmente a carico dell’utente, il che ha determinato un aumento considerevole del prezzo dei farmaci. Riteniamo che queste scelte azzardate da parte di chi dovrebbe tutelare la salute pubblica, nascano da una scarsa conoscenza del percorso di affermazione di genere e di vita delle persone transgender, gender variant e non binarie.
I farmaci in questione sono fondamentali per la salute delle persone trans, che molto spesso devono assumerli per tutta la vita. Inoltre, non si considera che una grande parte della comunità trans ricade in una fascia socio-economica medio-bassa. In questo modo il costo sanitario della terapia ormonale ricade completamente su una comunità che già vede negati ripetutamente l’accesso a diversi diritti essenziali per una vita dignitosa, come quello al lavoro. Il declassamento in classe C di alcuni estrogeni fa seguito alla carenza produttiva di testosterone iniettabile utilizzato da uomini con problemi di ipoganadismo e da uomini trans, che abbiamo denunciato già mesi fa. Il reperimento e la non mutuabilità dei farmaci precedentemente citati sono tutti prodotti da una famosa multinazionale del farmaco. Ci è sempre più evidente come esista una intersezionalità nelle oppressioni che subiamo. La comunità trans si rifiuta di subire altre discriminazioni e violenze, oltretutto istituzionalizzata. Pertanto chiediamo al signor ministro di incontrare una delegazione delle sssociazioni Trans e delle/degli attiviste/I operanti sul territorio nazionale per discutere insieme le strategie migliori per tutelare la nostra salute.

Sbigottiti da tale decisione anche Giuseppe Civati e Gianmarco Capogna di Possibile, che insieme al Gruppo Trans di Bologna hanno chiesto un immediato passo indietro da parte del Ministero della Salute.

Apprendiamo del declassamento dalla fascia A a quella C del farmaco Progynova con un aumento triplicato del prezzo di vendita. Una scelta riteniamo assurda considerato il fatto che tale farmaco viene usato nelle terapie ormonali sostitutive in particolare dalle persone in transizione. La declassazione e l’aumento del costo, che in fascia C è tutto a carico del richiedente, determinano un danno grave, anche
economico, e mettono in discussione il diritto alla salute di tutte e tutti. Già negli scorsi mesi abbiamo fatto emergere, nel silenzio generale, la grave crisi sanitaria che riguardava il reperimento dei farmaci ormonali per le terapie sostitutive, che riguardano le persone in transizione ma anche altri profili di pazienti che hanno bisogno di integrare il proprio fabbisogno ormonale. Abbiamo presentato una interrogazione all’allora ministra Grillo e lanciato una petizione su Change.org che viaggia verso le 15mila sottoscrizioni. Oggi rinnoviamo le domande per il diritto universale alla salute così come garantito dalla nostra Costituzione all’articolo 32 e chiediamo un intervento del ministro Speranza per incontrare su questo tema le associazioni del mondo trans* per affrontare senza riserve il tema del reperimento e dell’accesso ai farmaci ormonali.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Franzc Dereck 18.2.20 - 9:10

Una delle più potenti Lobby : quella farmaceutica . Non si contano i " comparaggi " con i medici , le mazzette per usare un farmaco inutile e tanti altri odiosi episodi. Chissà perché il " rottamato" (D'Alema , il capo partitino di Speranza ) ha espressamente richiesto il Ministero della Salute!

Trending

Tiziano Ferro Elodie

Tiziano Ferro, duetto con Elodie per il ritorno dopo la crisi?

Musica - Emanuele Corbo 16.4.24
Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino - TIRE TOWN STILLS PULL 230607 002 RC - Gay.it

Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino

Cinema - Federico Boni 12.4.24
Jakub Jankto coming out

Jakub Jankto: “Agli altri calciatori gay dico di fare coming out. Non abbiate paura, non succede nulla”

Corpi - Redazione 17.4.24
Guglielmo Scilla e il suo coming out: intervista a Gay.it

Guglielmo Scilla, intervista: “Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima”

Culture - Federico Boni 18.4.24
Angelina Mango Marco Mengoni

Angelina Mango ha in serbo una nuova canzone con Marco Mengoni e annuncia l’album “poké melodrama” (Anteprima Gay.it)

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24
La Rappresentante di Lista, "Paradiso" è il nuovo singolo

La Rappresentante di Lista ci porta in “Paradiso” con il nuovo singolo. Ascolta l’anteprima

Musica - Emanuele Corbo 16.4.24

Hai già letto
queste storie?

torino pride

Torino Pride 2024: il 15 giugno

News - Redazione 11.4.24
grecia-matrimonio-egualitario-proteste

Grecia nel caos omobitransfobico. Weekend di terrore, in 200 aggrediscono coppia trans. Minacce a Kasselakis

News - Federico Boni 12.3.24
Carpi, bufera tra cattolici per un quadro che ritrae un uomo chinato sulle parti intime di Gesù - gratia plena opera di andrea saltini esposta a carpi 1961856 - Gay.it

Carpi, bufera tra cattolici per un quadro che ritrae un uomo chinato sulle parti intime di Gesù

News - Redazione 6.3.24
Sepoltura coppie gay Mario Seghezzi Martinengo

Il sindaco leghista che apre alla sepoltura congiunta per coppie omosessuali

News - Redazione Milano 5.1.24
Erika Hilton è la seconda deputata trans del Brasile.

“Avete il potenziale per cambiare”, così parla Erika Hilton, deputata trans* del Brasile

News - Redazione Milano 5.12.23
attivista-politica-trans-uccisa-messico

Messico: uccisa a colpi di pistola la politica e attivista trans pronta a candidarsi al Senato

News - Francesca Di Feo 16.1.24
Roberto Vannacci

Roberto Vannacci avrebbe truffato lo Stato secondo l’indagine della procura militare

News - Giuliano Federico 24.2.24
Scalfarotto: "Ho chiesto di calendarizzare il disegno di legge sul matrimonio ugualitario. Nessuno mi ha seguito" - Ivan Scalfarotto e Matteo Renzi - Gay.it

Scalfarotto: “Ho chiesto di calendarizzare il disegno di legge sul matrimonio ugualitario. Nessuno mi ha seguito”

News - Redazione 13.3.24