Senegal, proteste per l’arrivo di Rihanna: “Promuove l’omosessualità”

Trenta organizzazioni religiose riunitesi nel collettivo "No alla massoneria e all'omosessualità" all'attacco di Rihanna.

rihanna
< 1 min. di lettura

Rihanna è oggi attesa in Senegal insieme al presidente francese Emmanuel Macron per partecipare alla conferenza del Global Partnership for Education.

Ad accogliere la popstar però, ambasciatrice dell’organizzazione internazionale, non ci saranno adoranti fan bensì trenta organizzazioni religiose riunitesi nel collettivo “No alla massoneria e all’omosessualità”, che hanno ufficialmente chiesto alle autorità senegalesi di impedire il suo sbarco. Secondo questi estremisti religiosi il viaggio di Rihanna sarebbe stato “orchestrato in complicità con il governo per realizzare un programma educativo che mira a rendere le future generazioni di fedeli seguaci di Satana”. Il Senegal è solitamente tollerante, ma la religione ha un forte impatto sulla società. Oltre il 90% della popolazione si identifica come musulmana.

Rihanna non lo nasconde: fa parte degli Illuminati, che è un ramo della Massoneria“, ha rimarcato Sheikh Oumar Diagne, responsabile della comunicazione del collettivo. “Il suo arrivo stranamente coincide con la data originariamente prevista per gli Incontri umanisti e massoni africani e malgasci. Ai nostri occhi, è stato un tentativo di diversione inteso a nascondere all’opinione pubblica lo svolgimento di questo incontro dei massoni“.

Incontro che si sarebbe dovuto tenere il 2 e 3 febbraio a Dakar, prima di essere cancellato proprio per le accese proteste. La vicinanza di Rihanna alla comunità LGBT ha evidentemente fatto traboccare il vaso, scatenando queste 30 organizzazioni religiose. La sua presenza in Senegal non è in dubbio, ma le misure di sicurezza aumenteranno sensibilmente. Il presidente senegalese Macky Sall prenderà parte alla conferenza.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

chat gay grindr

Grindr sotto accusa: avrebbe condiviso con terze parti lo status HIV di migliaia di utenti

News - Francesca Di Feo 22.4.24
Justin Bieber Jaden Smith

Il video del corpo a corpo d’amore tra Justin Bieber e Jaden Smith infiamma gli animi e scatena gli omofobi

Musica - Mandalina Di Biase 22.4.24
Enzo Miccio e il potente monologo contro l'omofobia: "Siate fieri, sempre, perché siete unici e autentici" (VIDEO) - Enzo Miccio - Gay.it

Enzo Miccio e il potente monologo contro l’omofobia: “Siate fieri, sempre, perché siete unici e autentici” (VIDEO)

Culture - Redazione 24.4.24
Parigi 2024, Campbell Harrison bacia il fidanzato dopo essersi qualificato per le Olimpiadi (VIDEO) - Parigi 2024 Campbell Harrison bacia il fidanzato dopo essersi qualificato per le Olimpiadi - Gay.it

Parigi 2024, Campbell Harrison bacia il fidanzato dopo essersi qualificato per le Olimpiadi (VIDEO)

News - Redazione 24.4.24
Prisma 2, il silenzioso ma potentissimo teaser trailer con protagonisti Marco e Daniele - Prisma - Gay.it

Prisma 2, il silenzioso ma potentissimo teaser trailer con protagonisti Marco e Daniele

Serie Tv - Redazione 22.4.24
Nicholas Borgogni e Giovanni Tesse, Verissimo

Nicholas Borgogni e Giovanni Tesse: il loro rapporto dopo Amici 23

Culture - Luca Diana 23.4.24

Leggere fa bene

ghana-cardinale-contro-disegno-di-legge-omofobo

Ghana, il Cardinale Turkson contro la legge anti-LGBTQI+: “L’omosessualità andrebbe capita, non criminalizzata”

News - Francesca Di Feo 29.11.23
cover-meloni-africa

Vertice Italia-Africa e Piano Mattei: il Governo Meloni stringe accordi con 23 paesi che criminalizzano l’omosessualità

News - Francesca Di Feo 29.1.24
africa-burundi-lapidare-omosessuali

Africa, il presidente del Burundi invita la popolazione a lapidare gli omosessuali

News - Francesca Di Feo 2.1.24
ghana-disegno-di-legge-anti-lgbt-approvazione-marzo

Ghana, lo spietato disegno di legge anti-LGBTQIA+ verso l’approvazione a marzo

News - Francesca Di Feo 23.2.24
uganda uomo arrestato

Uganda, la Corte Costituzionale conferma la terribile legge omobitransfobica

News - Redazione 4.4.24
gran-bretagna-ruanda-rifugiati-lgbtqia

Gran Bretagna, rifugiati LGBTI+ da deportare in Ruanda, approvato il piano immigrazione

News - Francesca Di Feo 24.4.24
Mahmood Tuta Gold Remake Video Still I Rise Nairobi

Mahmood, per ‘Tuta Gold’ ecco il remake video dei bambini di Nairobi

Musica - Mandalina Di Biase 28.3.24
uganda-carceri-torture-detenut-lgbtqia

Uganda, torture aberranti verso lǝ detenutǝ LGBTQIA+: sanzioni dagli USA

News - Francesca Di Feo 11.12.23