Shangai, si ferma il più antico e celebre Pride della Cina: un duro colpo per la comunità LGBT cinese

Dopo 12 anni di conquiste, improvviso stop a tempo indeterminato per lo storico Shangai Pride.

ascolta:
0:00
-
0:00
shangai pride
2 min. di lettura

Lo Shanghai PRIDE, primo e storico Pride cinese, ha annunciato che si prenderà “una pausa dalla programmazione di eventi futuri“. Quando lo ShanghaiPRIDE ha preso vita nel 2009, 3000 persone scesero in strada, facendo la storia di Cina. Mai un Pride si era svolto fino a quel momento su terra cinese.

L’organizzazione si è evoluta ed è cresciuta negli ultimi 12 anni, abbracciando eventi tutto l’anno come la Rainbow Bike Ride e la Pride Run, oltre a conferenze e panel. Ma ieri, un po’ a sorpresa, l’organizzazione ha annunciato il clamoroso addio sui social, intitolato “The End of the Rainbow“.

ShanghaiPRIDE è iniziato nel 2009 come un piccolo evento comunitario per celebrare l’accettazione e la diversità. Speravamo di instillare un senso di appartenenza in chiunque lo cercasse e di coltivare un ambiente di inclusione e amore. Negli ultimi 12 anni, abbiamo lavorato duramente per arricchire la cultura e la diversità di questa città che amiamo così tanto: abbiamo messo in mostra opere d’arte, teatro e film; abbiamo favorito nuovi legami attraverso fiere del lavoro e open day di gruppo; abbiamo offerto una piattaforma per condividere storie autentiche sulle vite delle persone; abbiamo organizzato feste che univano le persone; e abbiamo ospitato forum per scambiare informazioni su come rendere Shanghai un luogo più vivace e inclusivo. Per noi, si è sempre trattato di mostrare alla nostra comunità che non solo non c’è niente di sbagliato in ciò che siamo, ma che le nostre identità e le persone che amiamo meritano di essere celebrate. ShanghaiPRIDE si rammarica di annunciare che stiamo cancellando tutte le attività imminenti e ci stiamo prendendo una pausa dalla programmazione di eventi futuri. Amiamo la nostra comunità e siamo grati per le esperienze che abbiamo condiviso insieme a voi. Qualunque cosa accada, saremo sempre orgogliosi e dovresti esserlo anche tu.

Secondo Radii, la co-fondatrice di ShanghaiPRIDE Charlene Liu ha aggiunto: “Questa decisione è stata difficile da prendere, ma dobbiamo proteggere la sicurezza di tutti i soggetti coinvolti“. Da quest’ultima affermazione, la pandemia da Coronavirus parrebbe essere la causa di questo stop al Pride di Shanghai, che noi tutti ci auguriamo possa riprendere forza a Coronavirus sconfitto. Per la comunità LGBT cinese un duro colpo da mandar giù. Stigma e discriminazione nei confronti di gay, lesbiche, transessuali e bisessuali sono ancora diffusi nel Paese, con un sondaggio delle Nazioni Unite del 2016 che ha rilevato com solo il 15% delle persone LGBT + cinesi ha fatto coming out in famiglia. In almeno 96 ospedali pubblici e centri senza licenza, inoltre, si tengono ancora le temibili terapie di conversione, come riportato a fine 2019 da un rapporto ufficiale.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

spiagge gay italiane spiagge queer lgbtqia

Speciale Spiagge 2024: 100 spiagge gay in Italia da non perdere

Viaggi - Redazione 1.7.24
Discorso di Re Carlo terapie di conversione farmaci bloccanti

Gran Bretagna, Re Carlo “Divieto assoluto alle terapie di conversione incluse le persone trans”: il discorso scritto dai Laburisti vincitori alle elezioni

Corpi - Redazione Milano 17.7.24
tormentoni queer dal 2000 al 2023

Tormentoni queer, dal 2000 al 2023 le canzoni che hanno reso indimenticabili le nostre estati

Musica - Emanuele Corbo 15.7.24
Selvaggia Lucarelli vs. Paolo Stella: "Ci sbatte in faccia il privilegio ottenuto senza alcun talento specifico" - Selvaggia Lucarelli vs. Paolo Stella - Gay.it

Selvaggia Lucarelli vs. Paolo Stella: “Ci sbatte in faccia il privilegio ottenuto senza alcun talento specifico”

Culture - Redazione 18.7.24
Rocco Barocco attacca il Pride

Rocco Barocco, lo stilista apertamente gay attacca il Pride

News - Mandalina Di Biase 17.7.24
Vladimir Luxuria Isola dei Famosi 2024

Palinsesti Mediaset 2024/2025. Vladimir Luxuria non condurrà più l’Isola dei Famosi. Verissimo incontra Amici

Culture - Redazione 17.7.24

Continua a leggere

fvg pride 2024, a lignano sabbiadoro il 31 agosto

FVG Pride 2024: a Lignano Sabbiadoro il 31 agosto

News - Redazione 27.3.24
Molise Pride - sabato 13 luglio 2024 - Isernia

La staffetta pride non si ferma: vi raccontiamo i pride di Belluno, Isernia e Martina Franca dello scorso week end – GALLERY

News - Gio Arcuri 16.7.24
paesello pride 2024

Paesello Pride 2024: sabato 10 agosto a Cammarata e San Giovanni Gemini (AG)

News - Redazione 18.7.24
milano pride 2024, il 29 giugno

Milano Pride 2024: il 29 giugno

News - Redazione 13.5.24
marche pride 2024, sabato 22 giugno ad ancona

Marche Pride 2024: sabato 22 giugno ad Ancona

News - Redazione 6.3.24
Taiwan, faro di progresso LGBTQIA+ in Asia, di nuovo sotto minaccia militare cinese - taiwan intervista post elezioni 6 - Gay.it

Taiwan, faro di progresso LGBTQIA+ in Asia, di nuovo sotto minaccia militare cinese

News - Francesca Di Feo 8.7.24
parma pride 2024, sabato 18 maggio

Parma Pride 2024: sabato 18 maggio

News - Redazione 18.3.24
ragusa pride 2024, il 29 giugno

Ragusa Pride 2024: il 29 giugno

News - Redazione 22.1.24