Collin Martin, il calciatore americano fa coming out

di

Un nuovo coming out nel mondo del calcio professionistico.

CONDIVIDI
190 Condivisioni Facebook 190 Twitter Google WhatsApp
4295 0

23enne calciatore statunitense centrocampista del Minnesota United, Collin Martin ha fatto coming out.

Il giovane è così diventato l’unico giocatore professionista di calcio maschile omosessuale dichiarato ancora in attività. Collin ha deciso di gettare la maschera in occasione del match tra Minnesota United e FC Dallas, giocato ieri sera proprio per celebrare il Pride.

Oggi sono orgoglioso che tutta la mia squadra e il management del Minnesota United sappiano che sono gay. Ho ricevuto solo gentilezza e accettazione da parte di tutti i giocatori della Major League Soccer e questo ha reso la decisione di uscire pubblicamente molto più facile. Voglio prendermi questo momento per incoraggiare gli altri che praticano sport in modo professionistico o in altro modo ad avere la certezza che il mondo dello sport li accoglierà con tutto il cuore“.

Don Garber, commissario della MLS, ha dichiarato: “Ammiriamo il coraggio di Collin, e siamo orgogliosi di lui e del sostegno della comunità calcistica“. Robbie Rogers, ex difensore della nazionale statunitense, ha fatto coming out nel 2013, per poi ritirarsi nel 2017. Ci sono circa 500.000 giocatori di calcio in tutto il mondo. Prima di Martin, solo 8 avevano fatto coming out.

Justin Fashanu, nel 1990, fu il primo. Otto anni dopo si è suicidato.

I do it for the Loons(🐦) in my life

Un post condiviso da Collin Martin (@cm7md) in data:

Leggi   Il coming out che promuove l'amore consapevole e incondizionato - video
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...