Stefano Gabbana celebra Melania Trump, lo attaccano in nome della comunità LGBT e lui reagisce così

L'ennesima uscita dello stilista criticata sui social.

Stefano Gabbana celebra Melania Trump, lo attaccano in nome della comunità LGBT e lui reagisce così - gabbana - Gay.it
< 1 min. di lettura

Melania Trump ha scelto Dolce&Gabbana per il suo primo ritratto ufficiale da first lady e Stefano Gabbana su Instagram ha celebrato l’avvenimento, scatenando l’ira di alcuni suoi follower.

Attaccato dagli utenti, Gabbana ha replicato con altri insulti, in particolare verso chi gridava al boicottaggio del marchio:

“La comunità Lgbt ha combattuto a lungo contro questa gente per I propri diritti. Come puoi fare questo. Unfollow, boycott” Risposta:“Vai a cagare!! Ti boicotto io la testa cretina”.

 

#DGWoman BEAUTIFUL ❤❤❤❤❤ #melaniatrump Thank you ❤❤❤ #madeinitaly Thanks to all those who appreciate our work ❤

Un post condiviso da stefanogabbana (@stefanogabbana) in data:

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Antonio Magno 7.4.17 - 9:41

Lui, Gabbana è un ladro, ha rubato al fisco, quindi agli Italiani, non si sà qunti milioni di euro, e sperava di farla franca, ma perfortuna così non è stato, anche se ha patteggiato per pagare pochi spicci. Ma adesso oltre che ladro è anche cerebroleso, visto che si permette di offendere pubblicamente un'utente che ha solo fatto una constatazione. A me non leva dalla testa nessuno, che i due sono il gtto e la volpe, pur di far parlare di se sono pronti a splare merda su tutto e tutti, sono arrivati tlamente in basso, che hanno paura di perdere quei privilegi che il dio denaro gli ha concesso fin'ora. Non è uno scoop che la D&G ha rasentato il fallimento più volte nel corso degli ultimi 10 anni... Dovranno pur inventarsi qualcosa, visto che il tentarivo di rapina ai danni dello stato e del POPOLO, non ha funzionato...

Avatar
Giovanni Di Colere 6.4.17 - 22:35

Trump è favorevole ai matrimoni gay quindi non vedo su questo perché un gay anche militante non debba sostenerlo. Figuriamoci quindi un anti diritti come Docce @ Gabinetti.

    Avatar
    fabulousone 6.4.17 - 22:43

    Quando e dove avrebbe detto di essere favorevole?

      Avatar
      Giovanni Di Colere 7.4.17 - 19:59

      Più volte confermandolo in diverse intervista e nel suo programma elettorale

        Avatar
        fabulousone 7.4.17 - 20:26

        In quali interviste e in quali punti del suo programma, di preciso? In campagna elettorale si è dichiarato in disaccordo rispetto la sentenza suprema sui matrimoni gay, si è impegnato a nominare giudici supremi ultraconservatori come Scalia e ha detto di prendere fortemente in considerazione l'ipotesi di nominare, appunto, alla Corte Suprema giudici intenzionati a rovesciare la decisione presa sui matrimoni gay. Una volta eletto ha evitato ancora una volta di dire come la pensa nel merito sui matrimoni gay e si è limitato a dire che la Corte Suprema si è pronunciata e che a lui questo fatto sta bene.

          Avatar
          Giovanni Di Colere 8.4.17 - 11:31

          Le parole esatte sono: "“These cases have gone to the Supreme Court. They’ve been settled. And I’m — I’m fine with that,”. Le trova ovunque basta "googolare"Quindi è esattamente l'opposto di quanto Lei sopra scrive circa essere in disaccordo. Non c'è una riga contro i matrimoni gay nel suo programma politico, se Lei fosse andato negli USA o conoscesse americani saprebbe che l'hanno votato molti gay. Se Trump non piace ai militanti gay non mi sorprende perché è un essere inguardabile e rozzo, spesso misogino e razzista nelle battute, sicuramente politicamente scorretto, pieno di luoghi comuni e stereotipi, ma ciò non toglie che chi ha scritto il pezzo ha scritto una falsità.

          Avatar
          fabulousone 8.4.17 - 12:30

          In quell'intervista ha evitato di dire come la pensa nel merito sui matrimoni gay, si è limitato, appunto, a dire che la Corte Suprema si è pronunciata e che a lui questo fatto sta bene. Ma il punto non è se a lui stia bene o meno il fatto che la Corte si sia pronunciata, il punto è se sia favorevole o meno ai matrimoni gay e cosa lui ha detto di voler fare in materia. Intervistato dalla Fox News in campagna elettorale ha detto, cito testualmente: "It has been ruled upon, it has been there... If i'm elected i would be very strong on putting certain judges on the bench that i think maybe could change things"; "I don't like the way they ruled. I disagree with the Supreme Court from the standpoint they should have given the state - it should be a state's rights issue, and that's the way it should have been ruled on, Chris, not the way they did it". Alla domanda: "Are you saying that if you become President you might try to appoint justices to overrule the decision on same-sex marriage?" ha risposto: "I would strongly consider that, yes".

          Avatar
          Giovanni Di Colere 8.4.17 - 13:12

          L'intervista da me citata è successiva alle elezioni. Non occorre dire altro.

          Avatar
          fabulousone 8.4.17 - 13:32

          Le risposte che ha dato alle due interviste sono perfettamente compatibili quindi l'ordine temporale delle interviste c'entra come i cavoli a merenda. Lui ha sempre accettato e rispettato il fatto che la Corte Suprema si sia pronunciata, non è questo il punto; il punto è la sua posizione sui matrimoni gay, sia nel merito sia in rapporto alla sentenza suprema, e cosa intende fare in proposito. Lui ha detto di essere in disaccordo con quanto sentenziato dalla Corte Suprema e ha detto di prendere fortemente in considerazione l'ipotesi di nominare giudici intenzionati a rovesciare la decisione della Corte in proposito.

Avatar
Andrew 6.4.17 - 20:45

Ma come si fa a prendersela per una roba del genere? Trattasi di business, commercio, soldi, posti di lavoro. A patto di essere pagato (magari anche in anticipo), io i miei prodotti e i miei servigi li venderei anche a un nemico. Quello che penso di lui rimane ed è un'altra cosa. Se poi il cliente viene da me pur sapendo cosa penso di lui, ancora meglio. L'importante è non vendere le proprie idee, non non vendere il proprio lavoro.

Avatar
Le Spy 6.4.17 - 20:17

“Vai a cagare!! Ti boicotto io la testa cretina”...una bassezza indicibile, manco a uomini e donne mi aspetterei una risposta del genere.

Avatar
Massimo Gay Sambin 6.4.17 - 14:42

ma vi farete i cavoli vostri lasciando che questi stilisti e tutti gli altri, vestano Melania Trump e tutta la famiglia sua me del marito, o no???? Cos'è boicottare uno stilista o altri professionisti che vendono un prodotto o un servizio a questa famiglia??? Perchè non sono dei finti fautori del popolo LGBT? E chi se ne frega, ce ne faremo una ragione....pensate invece che in Siria ieri col gas Serin sono morte 41 persone dei quali più della metà erano bambini....pensate che dal 2011 in Siria sono morti solo in quell'anno 13.000 bambini e che quindi questo dato ad oggi si può moltiplicare x 5 volte...alla gente che in Siria dal 2011 muoiono di fame, sete, sotto le bombe..........e voi pensate all'operato di uno stilista........siete più razzisti voi boicottando Melania Trump, riflettete.

    Avatar
    Le Spy 6.4.17 - 20:13

    Ognuno ha il diritto di criticare e parlare di quel cavolo che gli pare, e comunque scusa ma il tuo benaltrismo è patetico: cosa diavolo c'entra la Siria? Per favore, rifletti tu prima di scrivere.

Avatar
fabulousone 6.4.17 - 14:07

Mi chiedo perché ogni singola cosa persino ogni minima stupidaggine che dice quest'uomo debba avere così tanta visibilità... Ormai sappiamo bene come la pensa, non è neanche più una notizia, ma proprio per niente. Anche basta col riprendere e dare tutta questa visibilità a ogni cosa che dice o che scrive qua e là... no? Eh dai...

Avatar
Steve Pearl 6.4.17 - 11:38

In realtà la moglie del cerebroleso non ha scelto... i due omostronzi erano gli unici che la cagavano... tutti gli altri l'hanno schifata. Gabbana fa parte di quegli omosessuali di cui la comunità gay fa volentieri a meno insieme ai malgioglio e signorini di turno. Si fottessero... ma davvero.

Avatar
Anto Salerno 6.4.17 - 11:29

Santo cielo.. Ma ancora lì considerano a questi individui.. Sono i classici gay ipocriti venduti ai catto fascisti... Tra qualche anno uscira' la notizia che grazie a Dio sn guariti dall omosessualità e sposeranno una donna...

Trending

Il matrimonio del mio migliore amico (1997)

Il tuo fruity boyfriend non ti salverà

Lifestyle - Riccardo Conte 12.7.24
Chi è Danny Ramirez, che interpreterà l'amante di Joaquin Phoenix nel nuovo film queer di Todd Haynes - Danny Ramirez - Gay.it

Chi è Danny Ramirez, che interpreterà l’amante di Joaquin Phoenix nel nuovo film queer di Todd Haynes

Cinema - Redazione 15.7.24
Chi era Goliarda Sapienza? - Matteo B Bianchi9 - Gay.it

Chi era Goliarda Sapienza?

Culture - Federico Colombo 10.7.24
Gabriel Attal Jordan Bardella Gay.it TikTok

È virale la storia d’amore tra Jordan Bardella e Gabriel Attal inventata su TikTok durante le elezioni in Francia

Culture - Mandalina Di Biase 12.7.24
Kylie Minogue a Hyde Park regina di Londra (al fianco di Giuseppe Giofrè) - Kylie Minogue - Gay.it

Kylie Minogue a Hyde Park regina di Londra (al fianco di Giuseppe Giofrè)

Musica - Federico Boni 15.7.24
Lorenzo Zurzolo Prisma La Storia

Lorenzo Zurzolo tra James Franco ne “Gli Squali”, e Martin Scorsese nel film di Julian Schnabel “La mano di Dante”

Cinema - Mandalina Di Biase 12.7.24

I nostri contenuti
sono diversi

world-speech-day-lgbtqia-firenze

Il World Speech Day il 15 marzo a Firenze dà voce alle esperienze reali della comunità LGBTQIA+

Culture - Francesca Di Feo 11.3.24
L'Unione Europea è la patria dei diritti LGBTQ+, ma sai davvero come funziona? - unione europea gay it 03 - Gay.it

L’Unione Europea è la patria dei diritti LGBTQ+, ma sai davvero come funziona?

News - Lorenzo Ottanelli 8.5.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri - Specchio 8 - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri

Culture - Redazione 23.2.24
Papa Francesco Dignitas Infinita - Chiesa Cattolica - Vaticano

Papa Francesco e l’attacco ai seminaristi gay, le reazioni della comunità LGBTQIA+ italiana

News - Redazione 28.5.24
Vittorio Menozzi, Federico Massaro e Stefano Miele, Grande Fratello

Grande Fratello, le parole di Stefano Miele suscitano polemiche: “Secondo me Federico è gay”

Culture - Luca Diana 22.1.24
Disinformazione e Comunita LGBTIAQ - Distortə, la conferenza organizzata a Roma da EDGE e GayNet

Qual è l’impatto della disinformazione sulla vita delle persone LGBTIAQ+?

Culture - Francesca Di Feo 5.4.24
Milena Cannavacciuolo, chiuso il crowdfunding. Raccolti 61.717 euro. "Grazie per l'amore corrisposto" - Milena Cannavacciuolo - Gay.it

Milena Cannavacciuolo, chiuso il crowdfunding. Raccolti 61.717 euro. “Grazie per l’amore corrisposto”

News - Redazione 8.4.24
Libri LGBTQIA+, le novità: di euforia, di santi, diavoli, altricorpi e femminielli - Matteo B Bianchi3 - Gay.it

Libri LGBTQIA+, le novità: di euforia, di santi, diavoli, altricorpi e femminielli

Culture - Federico Colombo 22.6.24